GRAN FONDO EDDY MERCKX - Rivalta di Brentino Belluno (VR)

Allegati

07/giu/2012 15.33.09 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 7.06.2012

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\GFEddyMerckx.jpg

Gran Fondo Eddy Merckx - 10 giugno 2012
Rivalta di Brentino Belluno (VR)

 

OLTRE 2.000 GRANFONDISTI CON EDDY MERCKX

“PRO” E AMATORI DOMENICA SUI PEDALI A RIVALTA

 

Domenica a Rivalta di Brentino Belluno (VR) si pedala con Eddy Merckx

La granfondo dedicata al Cannibale ad oggi conta 2.000 iscritti

Parterre internazionale con ciclisti anche da Giappone e Singapore

Sfida annunciata tra i corridori della Farnese Vini - Selle Italia (fuori gara) e il loro ds

 

 

Quest’anno Eddy Merckx  festeggerà il compleanno con una settimana d’anticipo. Il ciclista belga spegnerà a breve le 67 candeline e domenica 10 giugno celebrerà la ricorrenza presentandosi al via della “sua” gara, la 6.a Granfondo Internazionale Eddy Merckx di Rivalta di Brentino Belluno (VR).

In queste ultime giornate di vigilia si continua a parlare di grandi cifre, i partecipanti ad oggi hanno superato le 2.000 unità e viaggiano in rialzo, con le iscrizioni che proseguono fino a sabato. Come recita la denominazione stessa della gara il parterre è internazionale, i ciclisti arrivano da tutta Europa, come Germania, Belgio, Spagna e Svizzera, ma alcuni anche da oltreoceano e addirittura da Giappone e Singapore.

Bei percorsi, organizzazione collaudata e cura dei dettagli fanno della Granfondo Internazionale Eddy Merckx un appuntamento apprezzato ed irrinunciabile, e quest’anno la gara avrà un motivo di interesse in più perché tra i tanti ospiti ci sono i ciclisti della Farnese Vini - Selle Italia con il padrone di casa (è veronese) Andrea Guardini, l’altro veneto Oscar Gatto e Luca Mazzanti, Elia Favilli e Matteo Rabottini, quest’ultimo in tenuta azzurra, in onore della vittoria della maglia azzurra (miglior scalatore) del Giro d’Italia.

Al via ci sarà anche il loro ds Luca Scinto, e all’amichevole confronto tra “maestro” e “allievi” si aggiungerà la sfida vera e propria che animerà le pedalate dei granfondisti in gara, tutti determinati a vincere o a…rivincere la Granfondo Internazionale Eddy Merckx.

Il vincitore dello scorso anno Matteo Cappè, scortato dai compagni di team Falzarano, Sanvitale e Miorin, proverà a tenere ancora una volta dietro le proprie ruote il trevigiano Alessandro Bertuola, 2° nella passata edizione. All’appello della gara veronese hanno risposto pure le vincitrici della prova femminile del 2011, la toscana Ilaria Rinaldi e la veneta Martina Zanon, e i protagonisti della mediofondo Antonio Camozzi, Riccardo Salani ed Andrea Masiero, finiti sul podio nell’ordine lo scorso giugno.

La lista dei favoriti si allunga poi grazie a Giuseppe Sorrenti Mazzocchi, Roberto Cunico, Manuele Caddeo, Alessio Pareschi, da tenere d’occhio anche il pluricampione del mondo master di mtb Silvano Janes e il campione italiano master nella cronocoppie Paolo Decarli, oltre a Julio Cesar Claudino, Adriano Lorenzi, Davide Spiazzi, Carlo Muraro e Marco Fochesato.

Anche al femminile la lotta si annuncia al calor bianco, le due vincitrici della scorsa edizione Rinaldi e Zanon dovranno faticare parecchio per tenere a bada avversarie del calibro di Dorina Vaccaroni, campionessa olimpica della scherma ora votata al mondo del ciclismo, Christiane Bitante, Marina Ilmer, Claudia Avanzi, Sabrina Zogli, Antonella Girardi, Lorna Ciacci, Gloria Gandini e Marisa Coato.

Sono 155 e mezzo i chilometri per chi sceglie la fatica “tutto incluso” del tracciato Granfondo, 85,6 quelli in tabella di marcia per i mediofondisti, comunque impegnativi con 1.700 metri di dislivello. Dopo la partenza da Rivalta (ore 8.30) i primi km sono in comune, con la prima salita verso Mazzurega e la seconda e impegnativa ascesa fino a Fosse, con la Cronoscalata del Cannibale sul tratto Fumane – Breonio. Queste in definitiva le prove di forza maggiori del tracciato “medio”, cui si aggiunge la discesa verso Peri, dove ci sarà da lavorare di tattica e freni, mentre invece sul “lungo” la parte clou della corsa si disputerà nel confinante Trentino.

La granfondo procederà verso Avio, Ala, Serravalle e Mori, per poi intraprendere la panoramica e dura salita verso la località turistica di San Valentino alla Polsa, fino a Rifugio Graziani, un tratto che potrebbe rivelarsi decisivo per le sorti della classifica. E tra gli spettatori ci potrebbe essere… l’orso, che in questi giorni fa parlare di sè sul Monte Baldo. I concorrenti ridiscenderanno poi vertiginosamente a valle per andare a bloccare il cronometro a Rivalta, col pasta party, anzi il riso party cucinato “all’isolana” grazie alla partnership con la Fiera del Riso di Isola della Scala.

Quello di domenica sarà un appuntamento particolarmente atteso anche dagli appassionati di circuiti, dato che costituirà la 4.a e terz’ultima tappa del Challenge Giordana e sarà valida per Gran Combinata e Nobili/Supernobili. Nella giornata di vigilia di sabato 9 è in programma la pedalata d’allenamento sul tracciato di gara, per testare le strade della GF Eddy Merckx e trascorrere qualche ora in sella in compagnia dei ciclisti della Farnese Vini - Selle Italia.

Come accennato, le iscrizioni alla granfondo dedicata al “Cannibale” proseguono fino a sabato 9.

Info: www.granfondoeddymerckx.com

 

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\ChallengeGiordana2011.gif

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\img\Newspower2.gif

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl