Euro 2012 e le semifinali

26/giu/2012 15.55.43 Scommesse sportive Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gli Europei sono ormai arrivati alle fasi finali: chi sarà a diventare campione di Europa? La Spagna riuscirà a ripetere il bis o sarà la Germania a vincere per la quarta volta la competizione continentale?

Noi ovviamente non ci speriamo: anche se sfavoriti, noi italiani come sempre siamo là, e ci crediamo. Perché non si dovrebbe? In fondo Prandelli ha già fatto miracoli: ad inizio Europeo nessuno scommetteva sugli azzurri, presi dai mille problemi del calcio nostrano e con qualche infortunio di troppo. E invece gli azzurri hanno mostrato carattere e voglia di vincere, passando in modo caparbio un gruppo davvero difficile che comprendeva la Spagna campione in carica. Il capolavoro è stato il quarto di finale: abbiamo letteralmente sommerso sul piano del gioco l'Inghilterra, mancando però sotto l'aspetto realizzativo. A quel punto abbiamo mantenuto il sangue freddo, spuntandola ai calci di rigore (nella memoria resterà lo splendido cucchiaio di Pirlo su penalty). E allora adesso non ci resta che pensare su chi scommettere: la decisione è davvero ardua, visto il livello altissimo rappresentato in questi quarti. Un blog sulle scommesse potrebbe tornarci utile: vero è che la situazione si mostra davvero intricata. Basta guardare alle quote sulle scommesse calcio per questo Euro 2012: Spagna e Germania appaiate, con Italia e Portogallo che recuperano credibilità di giorno in giorno. E allora non ci resta che aspettare e stare a vedere: le semifinali sono aperte a tutti i risultati, e chissà non ci possa scappare la finale a sopresa (Portogallo-Italia: perché no?).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl