VAL DI FASSA RUNNING - 14° GIRO PODISTICO A TAPPE - VAL DI FASSA (TN)

Allegati

26/giu/2012 16.10.18 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 26.06.2012

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\ValdiFassaRunning.jpg

VAL DI FASSA RUNNING - 14° giro podistico a tappe
24-29 giugno 2012 - Val di Fassa (TN)

 

ACUTO DI LEONARDI ED ANA NANU A CANAZEI

VAL DI FASSA RUNNING VIVACE E FRIZZANTE

 

Terza tappa a Canazei con, finalmente, due nuovi nomi al vertice

Leonardi vince davanti a Tocchio, ma Galliano li controlla da vicino

La Rudasso è in difficoltà, Ana Nanu non… perdona. Terza la Bergamo

Domani giornata di riposo, quarta tappa giovedì a Vigo di Fassa

 

 

Dopo due giornate con podio fotocopia, la Val di Fassa Running sembrava diventare un’edizione “monotona”. Oggi invece, nella terza tappa di Canazei (TN), si sono rimescolate le carte anche se i veri protagonisti, Massimo Galliano e Viviana Rudasso, sono al comando della generale con un buon margine.

Applausi, oggi, per Massimo Leonardi ed Ana Nanu: sono loro i vincitori della tappa che era annunciata come una frazione “leggera” con appena 10,5 km e con una sola …salitina.

E invece, dopo già due tappe nelle gambe, la mulattiera che saliva da Alba ha tritato nuovamente i muscoli degli atleti, ma soprattutto la successiva discesa, prima tecnica e poi veloce, ha cambiato la fisionomia della gara.

Dopo il via da Canazei il primo a mettere la freccia è stato Khalid Ghallab, un allungo imprevisto il suo, ma dietro i protagonisti non sono sembrati preoccupati. Alla testa del gruppo degli inseguitori il “giornaliero” Alessandro Degasperi, triatleta dal curriculum ricco, con Galliano, Tocchio, Leonardi, il tedesco Schnekenburger, una sorpresa in questa edizione, e tutti i più forti. Appena salutata Canazei anche Ana Nanu, per nulla rassegnata, ha ingranato la marcia giusta e si è messa al comando della gara femminile.

Per Ghallab la soddisfazione di tenere la testa è durata un paio di chilometri, quando dopo Alba di Canazei la gara ha cominciato ad impennare era Leonardi a scandire il ritmo, tallonato da Galliano. Difficile dire se Galliano si sia limitato a gestire il suo già ampio vantaggio nella generale (circa 5’) oppure se Leonardi davvero abbia messo il turbo. Dietro a vista si sono insediati Tocchio e Degasperi, ma si faceva subito notare anche Schnekenburger per una rimonta costante.

Alla fine della salita Galliano dava una scrollatina alla cronaca di gara, si infilava come uno stambecco tra i pini, dribblando i sassi con grande padronanza. Leonardi tirava i freni ed era invece il momento del tedesco che, a Canazei verso fine discesa, era alle spalle di Galliano a 2”. Poi sfilavano nell’ordine equamente distanti Tocchio, Leonardi e più staccato Degasperi.

A quel punto il percorso era tutto pianeggiante, una veloce escursione fino a Campitello e ritorno. Leonardi non si perdeva d’animo e riguadagnava la testa, mentre Galliano faceva coppia con Tocchio, l’altro avversario per il podio, ma pure lui a 5’ come Leonardi.

Nel finale, alle porte di Canazei, Leonardi cercava con convinzione il successo, che riusciva a fare suo con 19” di vantaggio su Tocchio, mente Galliano li controllava entrambi. Il cuneese era 3° ad 1” da Tocchio. Pochi secondi di distacco anche per Schnekenburger, quarto. Chi nel finale perdeva terreno era Degasperi, evidentemente non abituato a questo genere di terreni scoscesi. Quinto posto per Ghallab, generoso, ma inconcludente rispetto agli anni passati. Minici e Chiera, in classifica nell’ordine, confermavano la loro buona posizione nella generale.

Tra le donne non c’era storia. Ana Nanu sulla sua distanza ottimale (è stata nazionale rumena sui 10.000) ha dato una vigorosa scossa alla classifica, rosicchiando 1’13 alla Rudasso. La ligure sta soffrendo di dolori al fegato, ma non è certo intenzionata ad alzare bandiera bianca. Terza, come le altre due tappe, Mirella Bergamo alle cui spalle si è piazzata la tedesca Anja Maurer, da tenere d’occhio nei prossimi giorni.

In gara, quest’anno, un nutrito gruppo di runners norvegesi, i quali stanno apprezzando questo evento. Fa notizia il fatto che una coppia di concorrenti “vichinghi” si alterni nello spingere il proprio figlioletto su una carrozzina “off road” con tanto di cinture di sicurezza e maglietta “Italia”.

Domani giornata di riposo, la Val di Fassa Running riprende giovedì con un’impegnativa tappa a Vigo, poi venerdì il “terribile” tappone sul Buffaure, e se ne vedranno delle belle!

Info: www.valdifassarunning.it

 

Download immagini TV:

www.broadcaster.it

 

 

Classifica 3.a tappa

 

maschile

1 Leonardi Massimo  00:41:23; 2 Tocchio Massimo Gpd Salcus  00:41:42; 3 Galliano Massimo Asd Roata Chiusani 00:41:43; 4 Schnekenburger Fabian Tf Feuerbach 00:41:51; 5 Ghallab Khalid Genova Di Corsa 00:42:45; 6 Minici Giuseppe L.B.M. Sport 00:43:10; 7 Chiera Franco Base Running 00:43:35; 8 Vuerich Alessandro Atl. Fassa 00:43:49; 9 Bertoldi Nicola U.S. 5 Stelle 00:44:45; 10 Songini Dario G.S. Valgerola 00:44:50

 

femminile

1 Nanu Ana G.S. Gabbi 00:46:23; 2 Rudasso Viviana Genova Di Corsa 00:47:36; 3 Bergamo Mirella  00:48:40; 4 Maurer Anja Tf Feuerbach 00:50:23; 5 Neznama Eva Atl. Gavardo 90 00:53:32; 6 Lazzini Paola G.P. Parco Alpi Apuane 00:54:14; 7 Sboarina Alessandra Atl. Prisma 00:54:49; 8 Brusamento Lorena Azzurra Garbagnate 00:54:54; 9 Zanoner Rosalba U.S.Monti Pallidi 00:55:10; 10 L'epee Sarah Aimee Base Running 00:55:35

 

Classifica Val di Fassa Running dopo 3 tappe:

 

maschile

1 Galliano Massimo Asd Roata Chiusani Tempo Totale 02:18:34; 2 Leonardi Massimo  02:23:29; 3 Tocchio Massimo Gpd Salcus  02:23:48

 

femminile

1 Rudasso Viviana Genova Di Corsa Tempo Totale 02:40:35; 2 Nanu Ana G.S. Gabbi 02:41:00; 3 Bergamo Mirella   02:50:10

 

  

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\img\Newspower2.gif

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl