TRENTINO MTB CHALLENGE 2012

Allegati

17/lug/2012 10.26.18 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 17.07.2012

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\TrentinoMTB.jpg

TRENTINO MTB CHALLENGE 2012
 Cavareno, Ledro, Lavarone, Sega di Ala,
Molina di Fiemme, Moena, Telve Valsugana

 

TRENTINO MTB AL GIRO DI BOA

LESSINIA BIKE AL VIA DOMENICA 29 LUGLIO

 

 

La quarta prova di Trentino MTB è la Lessinia Bike di Sega di Ala (TN)

Percorso rinnovato e allungato per assegnare punti preziosi del challenge

Dario Steinacher e Lorenza Menapace difendono la leadership Open

Mini Lessinia Bike al debutto nella giornata di vigilia

 

 

Fin dalla nascita del circuito, nel 2009, la Lessinia Bike di Sega di Ala (TN) è sempre stata la prova di mezzo, e anche nella 4.a edizione di Trentino MTB in questo 2012 la buona tradizione di fare da…boa se la tiene stretta. Organizzata ancora una volta dalla Società Ciclistica Ala del neo presidente Luciano Baldi, la prova sui Lessini trentini scatterà domenica 29 luglio dall’ampia radura nei pressi di malga Fratte, a quota 1.210 metri, e subito ci saranno delle novità per chi conosceva le versioni precedenti dell’evento.

Dopo la partenza, il team di Baldi ha inserito un doppio passaggio tra il bivio malga Cime, la strada di Busoni e il successivo bivio per località “Capitello”. In tutto 3 km con quasi 200 metri di dislivello in più rispetto al passato, da aggiungere ai 1.400 del resto del percorso. E 200 metri all’insù dopo il via non sono cosa da poco, prima di decollare in direzione Passo Fittanze e Monte Cornetto, per la prima scalata di giornata. Poi dalla cima del Cornetto (1.499 metri) i bikers si tufferanno ancora verso località Fratte per ripartire quindi alla volta del Monto Corno e un nuovo passaggio per località “Capitello”, dove si segnerà la metà gara.

Nel tratto di ascesa al Monte Corno, precisamente dal bivio malga Cime per circa 2 km, sarà posizionato il tratto valido per la Classifica dello Scalatore, che al momento vede al comando il trentino Ivan Degasperi e la lombarda Stefania Zanasca.

Il tratto più selettivo da affrontare è quello successivo che porta a Monte Castelberto, a quota 1.760 metri, con pendenze che toccano anche il 20% e passaggi per malga Lavacchietto e malga Lessinia, nel cuore del parco naturale e degli alpeggi della Lessinia. A fare da controparte a questa fatica ci sarà infine la lunga discesa in picchiata verso il fondovalle, un tratto di circa 8 km inframmezzato da qualche breve strappo in salita e che condurrà al traguardo di malga Fratte.

Sfogliando le classifiche provvisorie del circuito, aggiornate dopo la 100 Km dei Forti di un mese fa, la Open legge Dario Steinacher e Lorenza Menapace in testa alle graduatorie maschile e femminile, con il colombiano Botero Salazar e l’altra trentina Claudia Paolazzi all’inseguimento ravvicinato. Sia il sudamericano che la Paolazzi hanno fatto un passo da…giganti nella prova dell’Altopiano di Lavarone e ora puntano al sorpasso sui bikers di testa.

Nelle categorie Master la situazione è relativamente tranquilla per il “tasso” Silvano Janes, che nella M6 vanta oltre 1.500 punti di vantaggio su Adriano Zanasca, e per Ivan Degasperi nella M1, il quale tiene anche lui a debita distanza il secondo. Rolando Inama è primo della M5, ma il suo diretto avversario Joseph Koehl non lo molla, così come Paolo Alverà segue da vicino Michele Di Geronimo nella M4. Dopo la 100 Km dei Forti Mario Appolonni (M3) ha distanziato sensibilmente Stefan Ludwig e Viktor Paris, che tuttavia non staranno a guardare in quel di Sega di Ala. Poco più di 200 punti separano Claudio Segata da Dimitri Modesti nella M2, e saranno scintille assicurate anche in questo caso, mentre Nicola Risatti nella Elite Sport dovrà guardarsi le spalle dagli agguerriti Francesco Vaia e Andrea Zampedri. Tra gli Junior Fabio Aldrighetti è l’unico ad aver corso tutte le gare fino ad oggi disputate e quindi è saldamente in testa, anche se ogni gara di Trentino MTB ha in fondo la sua storia e se ne possono vedere delle belle in ogni momento.

Mentre le iscrizioni alla Lessinia Bike corrono veloci e rimangono comunque aperte fino al 25 luglio (si veda www.lessiniabike.it), cresce anche l’entusiasmo per il debutto della Mini Lessinia Bike di sabato 28 luglio, dove i giovani tra i 6 e 12 anni potranno misurarsi lungo un anello di gara disegnato appositamente dagli uomini del team organizzatore.

Ecco che Trentino MTB anche sui Lessini appassiona e coinvolge i bikers di ogni età e promette un week-end da non perdere per la Lessinia Bike 2012.

Info: www.trentinomtb.com

 

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\img\Newspower2.gif

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl