Bocce - 30° G.P. Fracarro a Castel

La perseveranza, aggiunta ad una magnanimità che non ha uguali, fa della manifestazione di bocce organizzata dal presidente Marcello Marcon e dal suo staff, una delle più importanti della regione Veneta.

30/apr/2006 12.53.00 C.O.N.I. TREVISO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
BOCCE
Trentesimo Gran premio Fracarro , gara nazionale di bocce . Il prestigioso trofeo va a Rimini.

La gara organizzata dalla società bocciofila Fracarro di Castelfranco Veneto che è stata vissuta intensamente dai 128 partecipanti provenienti da 8 regioni e da 18 comitati provinciali . La perseveranza, aggiunta ad una magnanimità che non ha uguali, fa della manifestazione di bocce organizzata dal presidente Marcello Marcon e dal suo staff, una delle più importanti della regione Veneta . Le partite eliminatorie sono state giocate su tutti i bocciodromi della provincia mentre le semifinali e finali si sono svolte nell’accogliente bocciodromo Marcon di Spineda di Riese dove ha la sede operativa la società organizzatrice. E proprio a Rimini è andata la trentesima edizione con la vittoria di Paolo Signorini che nella partita di finale si è sbarazzato in sole cinque giocate dell’appagato veneziano Di Lullo. Un dodici a zero ( 3-0, 7-0, 9-0, 11-0, 12-0) che viene dopo due semifinali tiratissime conclusesi sul 12 a 11 .
Ci sono stati altri due gli atleti trevigiani che si sono particolarmente messi in luce, ed ambedue appartengono alla bocciofila Olimpia . Dopo un avvio scoppiettante l’ eclettico e fantasmagorico Patrik Corò si è dovuto arrendere nei quarti di finale al bolognese Marzocchi al pari del compagno di scuderia , il determinato Ulisse Binda che , sempre nei quarti, si è lasciato sorprendere dal veneziano Di Lullo aggiudicandosi però un onorevole quinto posto .
Alle premiazioni era presenti il vice presidente federale, Giuseppe Asperti il Sindaco di Castelfranco Maria Gomierato, l’assessore allo sport Sergio Campagnaro il presidente regionale Luigi Andreon e quello provinciale Paolo Tortato.
Classifica finale.
1) Paolo Signorini ( Montegridolfo Rimini), 2) Agostino Di Lullo ( C.B. Scorzè Venezia), 3) Cristian Marzocchi ( Sanpierina Bologna), 3) Pasquale D’Alterio ( Monastier Treviso), 5) Leonardo Porrozzi ( Rinascita Budrione Modena), Ulisse Binda ( Olimpia Treviso), Maurizio Mussini ( Rinascita Budrione Modena), Patrik Corò ( Olimpia Treviso).

Marino Silvestri



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl