Roller Skating Day: successo dell'evento europeo in Val Pusteria

25/mag/2006 04.54.52 PattiniNews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
PattiniNews PPUG
Vicolo Portello 13 – 35100 PADOVA
redazione@pattininews.it

comunicato stampa

Un successo in Val Pusteria

ROLLER SKATING DAY

Padova, 24 maggio 2006

Spenti i riflettori sul Roller Skating Day, evento europeo che le associazioni PattiniNews di Padova e VeronaInLine di Verona hanno organizzato tra il 20 e il 21 maggio u.s. per la prima volta in Italia. Obiettivi della manifestazione erano la promozione del pattinaggio in-line in forma amatoriale e la sensibilizzazione all’uso dei pattini come mezzo di trasporto ecologico, oltre che come strumento di pratica sportiva, divertimento e aggregazione.

Gli organizzatori definiscono l'evento un successo. Un centinaio di partecipanti si sono avvicendati nel Contest di freestyle organizzato presso il Camping Olympia di Dobbiaco, durante il quale anche i principianti hanno potuto provare i pattini con l'aiuto di maestri esperti, oltre che assistere alle esibizioni di pattinatori delle associazioni RollerMo di Modena e InBoSkate di Bologna.

Uno dei testimonial della manifestazione, Mattia Luconi di Parma Skating, ha intrattenuto i presenti con una lezione di aerobica sui pattini per passare poi alla presentazione filmata di un particolare tipo di allenamento con pattini e paracadute.

Presenti all'happy hour organizzato da PattiniNews l'Assessore allo Sport del Comune di San Candido, arch. Tiziano Blanchetti, regolarmente iscritto alla manifestazione, la signorina Hanna Erharter, dell'Associazione Turistica di San Candido, il Sindaco di Dobbiaco, prof. Bernhard Mair, in rappresentanza anche della signorina Kathrin Tschurtschenthaler dell'Associazione Turistica di Dobbiaco, il Presidente dell'associazione turistica di Villabassa, i titolari del Camping Olympia di Dobbiaco, signora Marta Klettenhammer, Luis Schmid e Klaus Volgger, che hanno collaborato attivamente alle diverse fasi di organizzazione della manifestazione.

Il PPUG, movimento spontaneo che raccoglie attualmente 12 realtà associative in tutt'Italia, ha affrontato con 130 pattinatori e una ventina di ciclisti la passeggiata da San Candido a Lienz, supportato dalla Polizia Stradale e dai Carabinieri fino al confine con l'Austria, per essere poi sostenuto da mezzi di soccorso dell'Associazione Turistica di Lienz. Una pioggia insistente da metà percorso, non ha impedito di portare a termine l'impresa su un terreno diventato abbastanza infido, a un gruppo costituito da pattinatori di chiara fama - quali il citato Mattia Luconi, Max Bavieri di MBE, Marta Campaner – e da amatori, perfino con una bimba in passeggino per 43 km., accompagnata dal papà Andrea Fonzari, arbitro di hockey in-line di serie A1 e dalla mamma Francesca, anch'essa hockeista. Tutto il gruppo è stato scortato e aiutato da una quindicina di persone in staff.

All'arrivo a Lienz il PPUG ha assistito al “Lord of Style”, contest di freestyle organizzato dall'Associazione Turistica di Lienz, nella persona di Inge Kollnig e dal titolare di W SPORTS, sig. Ferdinand Wagner, per l'occasione e per collegare anche l'Austria all'evento europeo.

La manifestazione è stata voluta dagli organizzatori assolutamente gratuita per i partecipanti, salve le spese di ospitalità e di ritorno da Lienz in Italia


Ufficio Stampa PattiniNews - PPUG
http://rollerskatingday.com - http://www.pattininews.it - http://www.veronainline.it
339 2656566
silvia@pattininews.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl