Il tiro a segno a Pescara 2009

Allegati

06/lug/2006 13.22.00 Press Office Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma, 6 luglio 2006

 

 

Il tiro a segno tra le discipline dei Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009

 

Il tiro a segno azzurro potrà contare presto su una nuova prestigiosa scena internazionale per dimostrare le proprie ambizioni agonistiche: si tratta dei Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009, i XVI dalla storica prima edizione di Alessandria d’Egitto. Recentemente, infatti, è stata comunicata la decisione del C.I.J.M. (Comité International des Jeux Mediterraneens) che ha confermato la presenza del tiro a segno tra le 25 discipline invitate.

I Giochi del Mediterraneo vengono disputati ogni quattro anni da 21 Paesi diversi e costituiscono il più grande evento sportivo della regione mediterranea. L’edizione abruzzese, in programma dal 26 giugno al 5 luglio 2009, è la terza in ordine cronologico organizzata in Italia: a precederla sono state Napoli 1963 e Bari 1997. La sfida di Pescara 2009 si contraddistingue per la volontà di valorizzare lo sport come veicolo di fratellanza ed integrazione di popoli spesso tragicamente in conflitto reciproco.

“L’Unione Italia Tiro a Segno - ha dichiarato il Presidente Ernfried Obrist - accoglie con piacere l’invito a partecipare ai prossimi Giochi del Mediterraneo, evento che ha visto la nostra disciplina sempre presente. Tra gli obiettivi della Federazione italiana vi è la collocazione dei tiratori azzurri ai vertici del tiro mondiale: Pescara 2009 rappresenta un’occasione unica per dimostrare tutto il nostro valore”.

 

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa

Doriana Sauro

stampa@uits.it

Tel. 06/36858103

Enrico Gelfi

enrico.gelfi@studioghiretti.it

Tel. 0521/242145

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl