Giovedì le promesse del tiro azzurro si sfidano per il titolo nazionale

05/set/2006 15.20.00 Press Office Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma, 5 settembre 2006

 

 

Giovedì le promesse del tiro azzurro si sfidano per il titolo nazionale

 

Da giovedì 7 a domenica 10 settembre si terranno a Bologna i Campionati Italiani di tiro a segno riservati alle categorie “Juniores, Ragazzi e Allievi”.

L’appuntamento sancisce la conclusione degli impegni agonistici d’alto livello per i giovani tiratori italiani, protagonisti in questa stagione di ottimi risultati a livello internazionale. Saranno presenti oltre 300 atleti, impegnati in 11 specialità differenti: per ogni gara si terranno le prove eliminatori nella mattinata e le finali, con rispettive premiazioni, nel pomeriggio di ciascuna giornata.

Tra gli atleti in pedana non mancheranno i componenti della squadra di Carabina a 10 metri giunta seconda ai recenti Mondiali di Zagabria: Tommaso Leopardi, Alessio Borrello e Nicolò Campriani (con quest’ultimo capace inoltre di giungere terzo agli Europei Juniores di Mosca). Nella stessa specialità, da segnalare a livello femminile anche Antonella Notarangelo e Petra Zublasing.

Anche per le diverse specialità della Pistola andranno in scena giovani dalla consolidata esperienza internazionale, come Marco Certomà, Andrea Amore, Mauro Bevilacqua e Hans Melchiori, per gli uomini, Federico Picca, Gregor Tragust e Azzurra Cattino, per le donne.

 

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa

Enrico Gelfi

enrico.gelfi@studioghiretti.it

Tel. 0521/1910092

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl