Tiro a segno: week end denso di gare

Tiro a segno: week end denso di gareRoma, 9 ottobre 2006 Week end denso di gare per il tiro a segno italiano: oltre i Tricolori a 300 metri, la finale di Coppa del Mondo a Granada Si sono conclusi domenica 8 ottobre a Tolmezzo, in provincia di Udine, i Campionati Italiani di tiro a segno a 300 metri.

09/ott/2006 17.00.00 Press Office Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma, 9 ottobre 2006

 

 

Week end denso di gare per il tiro a segno italiano: oltre i Tricolori a 300 metri, la finale di Coppa del Mondo a Granada

 

Si sono conclusi domenica 8 ottobre a Tolmezzo, in provincia di Udine, i Campionati Italiani di tiro a segno a 300 metri. Hanno partecipato oltre 70 atleti provenienti da tutto il Paese, impegnati in ognuna delle diverse specialità della lunga distanza: sugli sudi il carabiniere Giuseppe Fent che ha dominato ben due delle sette specialità complessive.

Di seguito l’elenco dei campioni d’Italia:

Arma Libera 3 Posizioni Master Uomini 60 Colpi

Santoro Giovanni (La Spezia)

Arma Libera 3 Posizioni Uomini 60 Colpi

Fent Giuseppe (Centro Sp.Carabinieri)

Arma Libera A Terra Donne

Giannini Marina (Bondeno)

Arma Libera A Terra Master Uomini

Ciminago Pierluigi (Monza)

Arma Libera A Terra Uomini 

Ricci Alfonso (Centro Sp.Carabinieri)

Fucile Standard Master Uomini 

Isola Paolo (Udine)

Fucile Standard Uomini 

Fent Giuseppe (Centro Sp.Carabinieri)

 


Negli stessi giorni, intanto, a Granada si è tenuta la finale della Coppa del Mondo di tiro a segno, alla quale hanno preso parte anche quattro azzurri: Marco De Nicolo (Carabina Libera a Terra), Viglio Fait (Pistola Libera), Elsa Caputo (Carabina A 10 metri), Maura Genovesi (Pistola Sportiva).

I quattro, che hanno staccato il biglietto per Granada grazie agli ottimi risultati conseguiti nel corso delle competizioni di questa stagione, sono andati vicini al podio con Fait e Genovesi entrambi in finale ma penalizzati da qualche distrazione di troppo nel corso della serie di colpi decisivi. De Nicolo con un 592 non ha superato l’undicesimo posto, mentre Caputo ha purtroppo pagato l’emozione di affrontare i migliori tiratori mondiali ed ha chiuso in dodicesima piazza.

La finale di Coppa del Mondo ha chiuso una stagione densa di appuntamenti ad alto livello e ricca di soddisfazioni per i nostri atleti azzurri evidenziando che, anche in Italia, il Tiro a segno sta crescendo e punta a traguardi sempre più ambiziosi.

Di seguito i risultati dei tiratori italiani:

Carabina 10 metri DONNE:

11° Elsa CAPUTO 392

Pistola Libera UOMINI:

4° Vigilio FAIT  562 (562+94.6= 656.6 risultato di finale)

Carabina Libera a Terra UOMINI:

11° Marco DE NICOLO 592

Pistola Sportiva DONNE:

6° Maura GENOVESI 577 (in qualifica)

7° Maura GENOVESI (577+202.2=779.2 risultato di finale) 

  

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa

Enrico Gelfi

enrico.gelfi@studioghiretti.it

Tel. 0521/1910092

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl