35° RALLY CITTA' DI PISTOIA: SI ANNUNCIA UN'EDIZIONE "STELLARE" CON 90 ISCRITTI

09/ott/2014 09.41.38 MGT COMUNICAZIONE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
INFOSTAMPA

35° RALLY CITTA’ DI PISTOIA:
SI ANNUNCIA UN’EDIZIONE “STELLARE” CON 90 ISCRITTI
Confermati affetto e stima da parte dei piloti per la gara della Pistoia Corse, quest’anno ultimo atto del Trofeo Nazionale  Rally di IV zona, valida anche per l’Open Rally Toscano.

Un plateau di adesioni di alto livello sia come piloti che come vetture al via,
farà della gara pistoiese una delle più avvincenti della stagione.

La gara torna in centro a Pistoia con un riordinamento sabato 11 ottobre alle 18,20.

Il percorso abbraccerà un ampio territorio, toccando la città di Quarrata, rimane in larga parte invariato,
con una sola prova modificata e le altre leggermente allungate.

Arriva anche la novità dello shakedown, il test vetture da gara, previsto
in località Santonuovo, senza limitazione ai passaggi da effettuare sul percorso.


Pistoia, 09 ottobre 2014

Si annuncia una gara di grande effetto, il 35° Rally Città di Pistoia, in calendario per questo fine settimana, l’11 e 12 ottobre, ultimo appuntamento del Trofeo Nazionale Rally di IV Zona, valido ovviamente anche per Open Rally Toscano.
 
C’è ampia soddisfazione tra lo staff organizzativo della Pistoia Corse, promotore della gara con il forte ed appassionato sostegno dell’Automobile Club Pistoia, in quanto si è conosciuto ancora forte l’apprezzamento da parte di piloti e squadre, segno che l’evento negli anni ha saputo costruire un rapporto importante con il tessuto sportivo non solo regionale ma anche nazionale. Sono ben 90, gli iscritti alla gara, per la quale si evidenzia anche la presenza di un ventaglio di vetture importanti, quelle che andranno ad infiammare la sfida nei due giorni di duelli con le lancette del cronometro. Una soddisfazione, quella dell’organizzazione che considerando il periodo di particolare difficoltà economica ed anche il nutrito calendario toscano di rallies, è quindi segnale di un grande lavoro stimolato dalla passione, un lavoro che arriva da anni di sport e importanti rapporti amichevoli e professionali con l’ambiente delle corse su strada, del quale la Pistoia Corse è uno dei riferimenti indiscussi.

I MOTIVI SPORTIVI: UN PRONOSTICO DIFFICILE CON DUELLI CHE SI ANNUNCIANO AVVINCENTI
Ben sette le vetture “Super 2000” (trazione integrale da 2000 cc, aspirate) iscritte, due le“R5” (1600 cc. a trazione integrale, turbocompresse), altrettante le “R4” (oltre 2000 cc. turbo, evoluzione delle Gruppo N tradizionali). Per poi passare alle tre “N4” (trazione integrale, oltre 2000cc. derivate dalla serie) ed alle nove “R3” presenti (trazione anteriore da 2000 cc. aspirate oppure 1600cc. turbocompresse). Marche: Abarth, Citroen, Ford, Mini, Mitsubishi, Peugeot, Renault, Skoda, Subaru. Ed oltre ai caratteri prettamente tecnici si notano, tra gli iscritti, “nomi” di grande effetto, a partire dal vincitore del 2013, Gabriele Lucchesi, che sarà al via con la stessa Peugeot 207 S2000 con cui vinse appunto l’edizione passata. Il pilota di Bagni di Lucca punta al bis, ma avrà da fare i conti con diversi che avranno pure loro in target il primo gradino del podio, a partire dall’altro lucchese Rudy Michelini, protagonista da tempo del Campionato Italiano, primo pilota al mondo a guidare una Citroen DS3 R5 (portata da lui al debutto al “Sanremo” in primavera), esemplare della locale Procar Motorsport, con la quale dovrà anche lavorare per lo sviluppo della vettura transalpina. Tornerà poi l’esperto Stefano Bizzarri, fermo da circa un anno, il quale debutterà con la Peugeot 207 S2000. Pilota di elevato livello nazionale, innamorato della gara che lo vide debuttare nel 1987 e che lo ha poi visto vincitore per due volte (1988 e 2011) ed adesso, pur avendo ridotto l’attività da tempo, cerca comunque il tris di successi.  Da seguire anche le performance dei vari Carlo Alberto Senigagliesi (Peugeot 207 S2000), già vincitore di due gare quest’anno (Valdicecina e Reggello), di Alessandro Giannini (Ford Fiesta RRC), Marco Cavalieri (Mini Countryman), dell’altro pistoiese Fabrizio Nannini, per la prima volta con la nuovissima Peugeot 208 T16 R5, oltre al laziale De Santis (Abarh Grande Punto S2000).
Anche lo spezzino Iacomini e la sua Subaru Impreza R4, sono pronti ad una gara di livello così come l’altro laziale Tribuzio (Mitsubishi Lancer R4) ed anche il trio di vetture del Gruppo N 4x4 (tutte Mitsubishi Lancer) composto da Casipoli, Gori e Giordano sono in grado di far bene.
Da ammirare anche la datata ma performante BMW M3 del sempreverde Brunero Guarducci e per le performance di alto livello si aspetta il giovane versiliese Gianandrea Pisani, recente vincitore del rally a Camaiore, il quale si ripresenta con la Renault Clio R3 e come lui avranno voglia di farsi notare l’elbano Andrea Volpi (Renault Clio R3), il pisano Straffi (Citroen DS3 R3) ed il montecatinese Leo Pucci, che con la sua Renault Clio RS prenota un posto al sole nel Gruppo N.

IL PERCORSO SI ALLARGA SINO A QUARRATA
Confermato il quartier generale a Casalguidi, dove peraltro l’evento fece tappa già nell’edizione 2009, tornandovi poi lo scorso anno, il carattere principale dell’edizione 2014 sarà quello del ritorno, dopo molti anni, in centro a Pistoia. Lo farà con un riordinamento in Via Cavour, dopo aver fatto affrontare ai concorrenti il primo tratto cronometrato, quello di San Baronto, quiindi a partire dalle 18,20 di sabato 11 ottobre. La logistica conoscerà anche un nuovo luogo di riordinamento, a Quarrata, in Piazza Risorgimento, il “salotto buono” della città del Mobile, stando quindi a significare che il “Città di Pistoia” vuole riproporsi con forza come gara di un intero territorio, cercando anche di promuoverne l’immagine ed il fascino mediante il turismo “emozionale”, quello legato all’evento stesso, che porterà nell’area pistoiese molte presenze, durante i giorni di gara, con evidente anche ricaduta economica.

La logistica di base, cioè il luogo delle verifiche sportive e tecniche ed Parco di Assistenza, saranno negli stessi luoghi del 2013: presso la ditta Pazzaglia di Casalguidi le verifiche, a Ponte Stella in Via Redolone, l’Assistenza, cuore pulsante del rally. Gli altri riordinamenti saranno a Lamporecchio, Casalguidi (quello notturno tra i due giorni di gara) e vi sarà introdotta la novità di quello a Cantagrillo, nella zona delle piscine dopo l’ultimo impegno cronometrato di Montevettolini, al fine di preparare la carovana dei concorrenti per la cerimonia di arrivo sul palco.

LE SFIDE CON IL CRONOMETRO ARRIVANO DALLA TRADIZIONE
Alla novità di una logistica decisamente modificata in meglio, farà da importante cornice il percorso, che pur subendo alcuni ritocchi sarà comunque ispirato dalla tradizione, quella che negli anni ha eletto la gara pistoiese tra le più apprezzate a livello nazionale. Sette le prove speciali in programma, delle quali tre previste per sabato 11 ottobre ed altre quattro domenica 12. La prova di “San Baronto” sarà allungata di circa 900 metri, la Prova Speciale di “Montevettolini” sarà anch’essa lievemente più lunga, 400 metri, mentre quella di Casore del Monte, che si chiamerà “Marliana” , verrà fatta correre in senso contrario, quindi partendo da località Berso sino all’innesto con la Strada Provinciale che da Pistoia porta a Femminamorta. Quest’ultimo tratto sarà caratterizzato da una discesa molto tecnica di circa 10 chilometri, mettendo a dura prova il ritmo e l’abilità dei piloti oltre che i freni delle vetture.

ALTRA NOVITA’: LO SHAKEDOWN
Per la prima volta anche il “Pistoia” avrà lo shake down, il test delle vetture da gara. Verrà predisposto con il vincolo del raggiungere almeno 20 adesioni ed è stato previsto nella località di Santonuovo, tra Casalguidi e Quarrata, vicino alle verifiche tecniche ed anche al Parco di Assistenza. Non vi sarà limitazione dei passaggi sul percorso da parte dei concorrenti.

ECCO “LA PARATA”
In coda al rally vi sarà la parata. Saranno sei Porsche in varie versioni, tutti modelli da sogno, le protagoniste della parata di vetture di forte interesse storico e sportivo che transiteranno sulle strade del rally senza far parte della competizione ma solo per esibire il bello della produzione automobilistica della Casa di Stoccarda.

IL PROGRAMMA DI GARA
Il via alla competizione verrà dato alle 17,00 di sabato 11 ottobre da Piazza Gramsci a Casalguidi ed i concorrenti dovranno poi affrontare ben tre passaggi sulla celebre “piesse” di “San Baronto” (Km. 9,050). Dopo il riordino notturno la gara riprenderà alle 08,30 di domenica 12 ottobre.“Marliana” (Km. 14,700) e “Montevettolini” (Km. 8,250) saranno da affrontare entrambe per due volte. La bandiera a scacchi sventolerà sempre a Casalguidi a partire dalle ore 15,30.
Il chilometraggio totale della gara è di 289,910 Km. dei quali 73,050 di distanza competitiva.

Dettaglio orari:
Distribuzione Road Book:
c/o Pistoia Corse - Via San Donato 186 - 51100 Pistoia
Sabato 04/10/2014 dalle ore 09,00 alle ore 16,30
Ricognizioni autorizzate con vetture di serie:
Sabato 04/10/2014 dalle ore 10,00 alle ore 19,00
Distribuzione Targhe e Numeri di gara:
c/o Ditta Pazzaglia  Trav. Viale Europa  Casalguidi (PT)
Sabato 11/10/2014 dalle ore 08,00 alle ore 13,30
Verifiche sportive: c/o Ditta Pazzaglia  Trav. Viale Europa  Casalguidi (PT)
Sabato 11/10/2014 dalle ore 08,00 alle ore 13.30
Verifiche tecniche: c/o Ditta Pazzaglia  Trav. Viale Europa  Casalguidi (PT)
Sabato 11/10/2014 dalle ore 08,30 alle ore 14,00
Shakedown: Santonuovo dalle ore 10,00 alle ore 14,00
Partenza 1° Concorrente: Sabato 11/10/2014 ore 17,00 da Casalguidi (PT)
Arrivo 1° Concorrente: Domenica 12/10/2014 ore 15,30 Casalguidi (PT)
Premiazioni: Domenica 12/10/2014 alle ore 17,30 c/o Circolo Milleluci Casalguidi (PT)


Foto allegate: Bizzarri e Michelini, attesi protagonisti della gara.

www.pistoiacorse.com

#RallyPistoia2014
Pistoia Corse Sport
Via S. Donato, 186 - 51100 Pistoia
0573/935194 -Fax: 0573/933056


UFFICIO STAMPA
Studio Alessandro Bugelli
bugelli@email.it
accrediti stampa on line: www.mgtcomunicazione.com/accredito.asp



Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus .


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl