MATTEO LUISE - LUISE A RITMO DI PIANCAVALLO

22/ott/2014 14.01.19 Matteo Luise - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Salve, in allegato, ed in calce, siamo ad inviare il comunicato stampa pre evento della partecipazione di Matteo Luise alla ventottesima edizione del Rally Storico di Piancavallo in programma per i prossimi 25 e 26 Ottobre 2014.
 
Alleghiamo inoltre un'immagine di repertorio di Luise nell'edizione 1991 del Rally Città di Adria e del Polesine.
 
Cordiali saluti.

-------------------------------------------------------
MATTEO LUISE - Ufficio Stampa
@ contact: stampa@matteoluise.it
Facebook: facebook.com/luisematteo
Twitter: twitter.com/luisemat
Google+: plus.google.com/+MatteoluiseIt
YouTube: youtube.com/matteoluise

LUISE A RITMO DI PIANCAVALLO

 

Il pilota polesano sbarca nella massima serie tricolore dedicata alle auto storiche, in uno dei palcoscenici più blasonati, in vista della nuova avventura targata 2015.

 

 

Adria (Ro), 22 Ottobre 2014 �“ Il primo, decisamente positivo, contatto era già avvenuto ad inizio Aprile sulle strade di casa con la Porsche del team Balletti ma in realtà Matteo Luise stava lavorando da molto tempo al suo nuovo progetto mirato ad entrare nell'ambiente delle auto storiche.

E finalmente giunge il momento di svezzare la nuova creatura ovvero la Fiat Ritmo 130 gruppo A con la quale il polesano inizierà, a partire dalll'imminente Rally di Piancavallo, questa nuova avventura alla ricerca di nuovi stimoli dal sapore storico.

 

“La scelta della Ritmo non è stata presa per caso” �“ racconta Luise �“ “perchè con questa vettura, seppur in versione gruppo N, sono arrivate le prime prestazioni di rilievo agli inizi degli anni novanta. La versione che abbiamo preparato è un gruppo A a tutti gli effetti e speriamo che questo lungo cammino di gestazione si possa concretizzare al meglio questo fine settimana. In realtà abbiamo cercato in tutti i modi di aprire questa nuova stagione al recente Bassano ma purtroppo non ci siamo riusciti quindi il debutto ufficiale sarà al Piancavallo”.

 

L'ultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally per auto storiche, che timbra quest'anno il cartellino di presenza numero ventotto, si presenta come un'edizione dall'alto tasso di spettacolarità in virtù di un percorso di gara che comprende tratti cronometrati dai nomi altisonanti quali Piancavallo, Campone e Monte Rest.

Affiancato dal conterraneo Luca Trovò alle note, ed iscritto per i colori di PR Group, il pilota di Adria è pronto a vivere un weekend di intense emozioni non solo per il rientro con una vettura che oltre vent'anni fa gli regalò i primi successi ma anche perchè sulle strade del Piancavallo arrivò nel 1996 il primo podio assoluto in carriera al volante della Toyota Celica St 185 griffata Grifone Esso.

 

“Tornare su Campone, Piancavallo e sul Rest è un'emozione indescrivibile” �“ sottolinea Luise �“ “perchè rievocano in me ricordi indelebili di quando ero ragazzino. Avevo appena vinto il Trofeo Fiat 500 ed era il primo anno che disputavo il campionato italiano con una vettura da assoluto ovvero la Celica del team Grifone Esso. Fu una gara indimenticabile perchè dopo le prime prese di contatto ad inizio stagione cominciavo a capire come funzionava il tutto e, in condizioni meteo molto difficili come di consueto al Piancavallo, eravamo riusciti assieme al buon Raffaele Caliro a salire sul terzo gradino del podio assoluto dietro a Gianfranco Cunico ed Enrico Bertone. Ricordi fantastici che porterò sempre con me. Tornando al presente partiremo sicuramente per testare la vettura, dato che è nuovissima, e per riprendere i meccanisimi di uno stile di guida profondamente diverso da quello abituale dei rally moderni”.

 
------------------------------------------------------------
 
RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo stampa@matteoluise.it, grazie.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl