La Federazione Internazionale Sci Nautico ha eletto Cosio "atleta dell'anno"?

Milano, 10 Gennaio 2006 La Federazione Internazionale Sci Nautico ha eletto Giancarlo Cosio "atleta dell'anno" Giancarlo Cosio è abituato ai primati e alle sfide.

10/gen/2007 13.30.00 Press Office Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Milano, 10 Gennaio 2006

 

 

La Federazione Internazionale Sci Nautico ha eletto Giancarlo Cosio “atleta dell’anno”

 

Giancarlo Cosio è abituato ai primati e alle sfide. Le sue imprese stanno diventando così numerose che ormai quasi non fanno più notizia. Ma non in questo caso: l’atleta disabile del Water Ski Recetto ha infatti vinto il titolo di “atleta disabile dell’anno” istituito dalla Federazione Internazionale di Sci Nautico, che ha valutato i curricula dei migliori sciatori diversamente abili del mondo. Cosio diventa quindi il primo sciatore italiano ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento nella sua categoria.

 

Ad aver consentito la scalata dell’atleta milanese al vertice della classifica sono state le innumerevoli vittorie internazionali ottenute nel 2006:

1.      Il titolo europeo nella sua categoria di disabilità in Slalom e Figure.

2.      Primo posto assoluto in Slalom nell'Eurotour 2006.

3.      Doppio miglioramento del record del mondo di categoria portato ora a 3 boe a 46 km/h (pending).

4.      Premio di "European Male Disabled Skier of the year 2005".

5.      Dal 2003 al primo posto nella Ranking List di Slalom dell'EAME.

 

“Sono felice ed orgoglioso di questo premio - ha spiegato Cosio - È il risultato di un impegno importante che oltre a me ha coinvolto molte persone, alcune delle quali meritano un ringraziamento particolare: chi gestisce la Federazione, che molto investe nel settore dello sci nautico disabili, ed il CT Tino Mazzola, per avermi seguito in un lavoro di costante crescita della tecnica. Io ho cercato di convogliare le energie di tutti in una passione che mese dopo mese è diventata la mia attività agonistica principale. Nonostante un menomazione fisica importante dovuta al Thalidomide - farmaco in voga tra il ’57 ed il ’62 contro i disturbi della gravidanza ma dagli effetti collaterali devastanti per il feto - grazie alla costanza negli allenamenti, oggi posso vantare una sciata molto efficace e tecnica, che solo tre anni fa non potevo neanche immaginare e che mi permette spingere sempre più in là i miei margini di miglioramento”.

 

Il 2007 si presenta per Cosio con una nuova ed entusiasmante sfida: la conquista dei titoli iridati in palio ai Mondiali di Townsville (Australia), in programma dal 17 al 20 maggio 2007. Il tutto svolgendo al meglio il ruolo di testimonial della Fondazione Exodus di Don Antonio Mazzi, che lo conduce spesso in giro fra i licei in Italia portando la sua testimonianza.

 

[in allegato una foto di Cosio ed il suo Curriculum sportivo]

 

 

        Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa Studio Ghiretti

Enrico Gelfi

enrico.gelfi@studioghiretti.it

Tel. 0521/1910092

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl