La Coppa Devis del biliardo

09/feb/2007 12.20.00 Press Office Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

LA COPPA DAVIS DEL TAVOLO VERDE

 

Sabato 10 febbraio si terrà la seconda giornata del campionato assoluto di biliardo sportivo. Da Gustavo Zito a Nestor Gomez, da Carlo Cifalà a Michelangelo Aniello fino ad arrivare a Daniele Montereali, tutti i migliori scendono in campo.

  

Milano, 9 febbraio 2007 - Sabato 10 febbraio verrà disputata la seconda giornata del quarto campionato di Serie A dei professionisti del biliardo sportivo, sezione stecca, organizzato dalla New Project sotto l’egida della Federazione Italiana Biliardo Sportivo. Sabato. Una vera e propria Coppa Davis del tavolo verde che vede coinvolto il firmamento del biliardo sportivo italiano e internazionale. Dieci giornate di campionato, da fine gennaio a metà giugno, con partite di andata e ritorno. Ogni partita è giocata al meglio dei cinque incontri: due singoli (specialità Cinque Birilli e “Tutti Doppi”) due doppi (specialità Cinque Birilli e Nove Birilli) e la spettacolare staffetta conclusiva. L’incontro assegna tre punti alla squadra vincitrice, un punto in caso di pareggio.

Tra i protagonisti della kermesse troviamo, tra gli altri, il campione del mondo in carica Michelangelo Aniello, il fuoriclasse Gustavo Zito, vincitore dell’ultima prova del campionato individuale professionisti, le leggende viventi Nestor Gomez e Carlo Cifalà che hanno scritto la storia di questo sport, Daniele Montereali, campione in carica del prestigioso Gran Prix di Saint Vincent, una sorta di Wimbledon della stecca. “Per gli appassionati di biliardo - illustra Claudio Bono, vicepresidente FIBiS - è un’occasione unica per apprezzare in poche ore le gesta di tutti questi talenti del biliardo sportivo. Un concentrato di classe e tecnica ai massimi livelli: lo spettacolo è garantito”. Sono circa un centinaio i giocatori partecipanti al campionato, suddivisi in 2 gironi da sei squadre. Le partite vengono disputate presso il club di appartenenza di ogni formazione, così che il circuito toccherà durante l’anno le principali città italiane, da Milano a Roma passando per Firenze, fino ad arrivare a Salerno. Alla fine del campionato le prime due squadre di ogni girone accederanno alla fase finale con incontri a eliminazione diretta, fase finale che si disputerà al Palais di Saint Vincent con il patrocinio del Casino de la Vallée.

 

[in allegato foto di Zanetti e Aniello]

 

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa FIBIS

Matteo Caiti

m.caiti@fibis.it

Ufficio Stampa Studio Ghiretti

Enrico Gelfi

enrico.gelfi@studioghiretti.it

Tel. 0521/1910092

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl