PRESENTATI STAMATTINA I CAMPIONATI NAZIONALI UNIVERSITARI 2007

La presentazione, moderata da Giampaolo Cerri, direttore di Campus, media partner della manifestazione, è entrata subito nel vivo con l'intervento di Franco Vianello Moro, Presidente del CUS Venezia: "A distanza di 25 anni il CUS Venezia ha voluto riproporsi per l'organizzazione dei Campionati Nazionali Universitari, la massima rassegna dello sport universitario giunta alla 61° edizione.

16/mag/2007 08.00.00 Press Office Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

PRESENTATI STAMATTINA I CAMPIONATI NAZIONALI UNIVERSITARI

 

Si è svolta stamattina nella splendida aula magna “Silvio Trentin” a Palazzo Ca’ Dolfin presso l’università Ca’ Foscari di Venezia, la conferenza di presentazione dei prossimi Campionati Nazionali Universitari, organizzati dal CUS Venezia, in programma a Jesolo dal 19 al 26 maggio e che coinvolgeranno oltre 8000 atleti impegnati in 12 discipline (judo, karate, taekwondo, scherma, calcio a 5, pallavolo, tennis, calcio, pallacanestro, rugby a 7, tennistavolo, atletica leggera) più cinque opzionali (Tiro a volo, lotta greco-romana, pugilato, golf, beach volley).

La presentazione, moderata da Giampaolo Cerri, direttore di Campus, media partner della manifestazione, è entrata subito nel vivo con l’intervento di Franco Vianello Moro, Presidente del CUS Venezia: “A distanza di 25 anni il CUS Venezia ha voluto riproporsi per l’organizzazione dei Campionati Nazionali Universitari, la massima rassegna dello sport universitario giunta alla 61° edizione. La vita universitaria è vita di comunità che vede un importante momento formativo anche nello sport - afferma Moro - Jesolo è il posto ideale per ospitare la manifestazione, sia per l’impiantistica sportiva, sia per le strutture di ricettività, sia per la sensibilità dell’amministrazione comunale nella promozione dello sport. Ringrazio quindi il sindaco Calzavara del Comune di Jesolo e gli sponsor che hanno deciso di sostenere questa iniziativa”.

Ha preso poi parola il professor Pierfrancesco Ghetti, rettore dell’Università Ca’ Foscari: “Lo sport è importante e dovrebbe avere un ruolo sempre più forte sia in generale sia in ambito universitario. Anche a livello di comunicazione è un argomento che ha bisogno di sostegno, cosa che riviste come campus stanno già facendo. Anche l’Università Ca’ Foscari si sta impegnando su questa linea e ringrazio il CUS Venezia per aver voluto questa iniziativa”.

Ha poi proseguito il professor Gianfranco Brusati, prorettore dell’Università IUAV di Venezia: “L’università è momento di formazione non solo in aula, ma anche sui campi sportivi. Praticare lo sport da universitari aiuta a maturare  i giovani in modo più completo, nel rapportarsi con le persone, nel conoscersi e nell’affrontare il mondo quotidiano: lo sport è anche “addestramento” alla vita di relazione”.

Presente alla conferenza anche Mauro Pizzigati, Presidente del Casinò di Venezia, main partner della rassegna sportiva: “La scelta di sostenere anche questa iniziativa è un ulteriore esempio di come la strategia del Casinò di Venezia si stia attuando - dichiara Pizzigati - Una delle nostre linee di sviluppo è la partnership con il mondo sportivo e dei giovani con riferimento al territorio. Con i Campionati Nazionali Universitari abbiamo trovato tutti gli ingredienti: il CUS Venezia per lo sport, le Università per i giovani, la realtà di Jesolo e anche di Venezia per il territorio. Sono convinto di quanto sia importante investire nel mondo dello sport, non solo per un ritorno pubblicitario e di immagine, ma soprattutto per il supporto a una realtà che tanto può dare a tutti”.

E’ intervenuto poi Stefano Martini, direttore comunicazione istituzionale di Findomestic, main partner dei Campionati: “Findomestic è da sei anni nel mondo dello sport. Abbiamo chiesto noi di essere partner di questa iniziativa sportiva perché in linea con la nostra strategia che sostiene i valori dello sport. I giovani sono i nostri uomini di domani e siamo certi che la qualità della vita di chi ha fatto sport sia sicuramente migliore”.

Anche Martina Furlan, coordinatrice di zona per Randstad, uno dei partner dell’evento, ha sostenuto le dichiarazioni di Martini dichiarando che sebbene l’azienda sia da poco nello sport anche se con presenze importanti (In Formula 1 con la Williams ad esempio), è decisa a sostenere i giovani che a breve si troveranno nel mondo del lavoro.

Ha concluso gli interventi Massimo Zanotto di Studio Ghiretti che ha illustrato le strategie di marketing e comunicazione sviluppate dallo Studio a sostegno dei Campionati presentando gli sponsor della manifestazione: Casinò di Venezia e Findomestic, main partner; Randstad, Acqua Paradiso, Powerade, Dolomiti Stars, Molten e Tretorn, partner; Campus e Tuttosport media partner.

Zanotto ha poi presentato il workshop “Lavorare per sport” organizzato da CUS Venezia e l’Università Ca’ Foscari che si terrà a Jesolo il 25 maggio prossimo, un’occasione per capire quali possono essere gli scenari di lavoro in ambito sportivo e che conclude idealmente il progetto “A lezione con i campioni”, iniziativa nata dalla sinergia del CUS Venezia con Intesa San Paolo, che ha visto Andrea Zorzi, Franco Ballerini e Jury Chechi come docenti negli Atenei di Parma, Chieti e Venezia.

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa Studio Ghiretti

Cristina Cantoni

cristina.cantoni@studioghiretti.it

Tel. 0521/242145

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl