Biliardo: un Campus per i campioni di domani

CI SCUSIAMO PER IL DISGUIDO UN CAMPUS PER I CAMPIONI DI DOMANI La Federazione Italiana Biliardo Sportivo ha indetto il primo campus per la formazione dei giovani atleti nati negli anni dal 1990 al 1994.

23/mag/2007 08.00.00 Press Office Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SI TRASMETTE LA NOTA STAMPA CHE SOSTITUISCE LA PRECEDENTE, VIZIATA DA PROBLEMI DI VISUALIZZAZIONE. ABBIAMO PROVVEDUTO A CORREGGERE IL PROBLEMA TECNICO.

CI SCUSIAMO PER IL DISGUIDO

 

 

UN CAMPUS PER I CAMPIONI DI DOMANI

  

La Federazione Italiana Biliardo Sportivo ha indetto il primo campus per la formazione dei giovani atleti nati negli anni dal 1990 al 1994. Si svolgerà dal 1 al 8 luglio 2007

presso il Campo Scuola di Atletica Leggera di Formia (LT) del CONI.

 

Milano, 23 maggio - Avvicinare un maggiore numero di giovani alla pratica delle diverse specialità del biliardo, facendo comprendere che il biliardo è una disciplina sportiva. Perché oltre all’allenamento sul tavolo da gioco richiede una accurata preparazione atletica per raggiungere migliori risultati. E’ questo l’obiettivo del primo campus giovanile promosso dalla Federazione Italiana Biliardo Sportivo che si svolgerà dal 1 al 8 luglio 2007 presso il Campo Scuola di Atletica Leggera di Formia (LT) in collaborazione con il CONI. Il programma prevede al mattino attività motorie sulla base di specifici programmi predisposti da istruttori Coni e diversificati per le diverse fasce di età, mentre nel pomeriggio sarà svolta attività di insegnamento delle diverse specialità del biliardo sportivo ( carambola, stecca, boccette e pool) da parte degli istruttori federali. Le iscrizioni, aperte ai ragazzi nati negli anni dal 1990 al 1994, dovranno essere effettuate utilizzando unicamente i moduli predisposti e disponibili sul sito delle federazione. “Sono certo che questo campus - ha spiegato il presidente Fibis, Andrea Mancino - il primo nella storia nella nostra federazione, trovi il consenso di tutti i comitati provinciali. Invito tutti a collaborare attivamente per la riuscita di questa iniziativa”. Il progetto si inserisce nel contesto più allargato che vede la Federazione Italiana Biliardo Sportivo impegnata per avvicinare i giovani al biliardo. Tra l’altro, tempo è stato avviato un dialogo proficuo con il dicastero della Pubblica Istruzione, retto dal ministro Giuseppe Fioroni per portare il biliardo nelle scuole. L’idea è coniugare il biliardo con le materie tradizionali insegnate nelle scuole, materie che molto spesso rappresentano i ferri del mestiere del giocatore professionista insieme a stecca, biglie e gessetto. Matematica, algebra, e soprattutto fisica e geometria troverebbero nel tavolo verde un valido alleato per dimostrazioni pratiche di nozioni ostiche ai giovani alunni. E poi la pratica biliardistica potrebbe essere integrata nell’ora di educazione fisica o essere oggetto di corsi integrativi al di là delle ore di lezione tenuti da giocatori professionisti come Gustavo Zito, Iuri Minoccheri, Marco Zanetti.

 


 

La Federazione Italiana Biliardo Sportivo (www.fibis.it) è riconosciuta dal CONI, recependone ogni direttiva. Conta circa 25 mila tesserati suddivisi nelle diverse specialità: stecca, boccette, carambola,  pool. Tra gli obiettivi a breve termine, quello di attuare un progetto per portare il biliardo nelle scuole per un maggior coinvolgimento delle giovani leve nel mondo del tavolo verde.  

 

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa FIBIS                                                         Ufficio Stampa Studio Ghiretti

Matteo Caiti                                                                  Enrico Gelfi

m.caiti@fibis.it                                                                 enrico.gelfi@studioghiretti.it

Tel. 340/7802006                                                            Tel. 0521/1910092

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl