BOCCE RAFFA

21/lug/2007 18.49.00 C.O.N.I. TREVISO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
BOCCE
Memorial Isidoro LIZIER . Il Pallino d’oro va ad un veronese.

Visto il successo avuto, sia dal punto di vista tecnico che di pubblico, il 1° memorial Lizier , manifestazione boccistica interregionale ad invito, del settore “Raffa” , organizzata impeccabilmente dalla bocciofila Olimpia di S. Maria del Rovere del presidente Sergio Loub , diverrà sicuramente un appuntamento fisso dell’estate trevigiana. Erano sessantaquattro i giocatori invitati al torneo che si è sviluppato in due settimane e nella serata della finale ha prevalso il veronese , portacolori della Rinascita Budrione di Modena, Daniele Alessi , sul castellano Luca Biliato .Nelle otto serate eliminatorie molte le sorprese scaturite, la prima quella dell’eliminazione del portacolori della società organizzatrice Renato Zuccon e nell’ultima serata la sconfitta delpluricampione Italiano , tra l’altro convocato proprio in questi giorni dal c.t. azzurro Scacchioli per un collegiale in vista dei campionati europei ed i mondiali brasiliani, Giuseppe D’Alterio, portacolori della Monastier Confezioni Casagrande. Il clou del Memorial Lizier è stata la serata delle finali con un pubblico davvero imponente per una manifestazione serale ed in una serata di calura esagerata. Ma nessuno ha lasciato il proprio posto per non perdere un attimo delle accese sfide nelle due corsie del bocciodromo di Via Meneghetti, a Santa Maria del Rovere , sede della bocciofila Olimpia. La prima sfida , molto combattuta ,è stata quella tra il leccese Alfredo Provenzano, in servizio di leva all’aeroporto di Istrana, ed il caeranese Battilana , terminata dopo oltre un’ora di gioco con il punteggio di 12 a 11. Nell’altra corsia di gioco sfida in famiglia tra Dalla Riva e Corò, ambedue dell’Olimpia, e vittoria di quest’ultimo in una partita senza storia. Poi il castellano Luca Biliato , autore di un’ottimo incontro , superava il padovano Barella , ed Alessi faceva un solo boccone del veneziano Bernardi. Nella prima semifinale partita in bilico sino alla fine tra Provenzano e Biliato con quest’ultimo che negli ultimi scarti della partita non sbagliava nulla e si portava a casa l’accesso alla finale. Nella seconda semifinale , con il portacolori di casa Patrik Corò che non lasciava nulla all’intentato, la vittoria è andata al veronese Alessi che lo superava nelle ultime battute dell’incontro assicurandosi così l’accesso all’ultima partita della serata . La finale , che vedeva quindi Biliato contro Alessi, è terminata in poco più di mezz’ora in quanto il castellano si esibiva in una serie di errori che consentivano al veronese un immediato allungo e poi una cavalcata solitaria che lo portava ad aggiudicarsi il pallino d’oro con il punteggio di 12 a 3. Alle premiazioni era presente la famiglia Lizier al gran completo che alla consegna dei premi ai finalisti ha elogiato l’operato della società organizzatrice confermando il proprio impegno per il 2° memorial Isidoro Lizier del prossimo anno.
Lo score della serata finale: Quarti . Provenzano - Battilana 12-11, Biliato-Barella 12-7, Dalla Riva- Corò 5-12, Alessi-Bernardi 12-5. Semifinale: Provenzano-Biliato 9-12, Corò-Alessi 8-12. Finale : Biliato - Alessi 3-12.
Classifica finale: 1° Daniele Alessi ( Rinascita Budrione Modena), 2° Luca Biliato( GiorgioneTrevillese Castelfranco V.to), 3° Patrik Corò ( Olimpia Treviso), 3° Alfredo Provenzano ( Magliese Lecce), 5° Francesco Bernardi ( Serenissima Venezia), Ivano Barella ( Azzurra Padova), Mauro Dalla Riva( Olimpia Treviso),Luciano Battilana ( Azzurralpina Caerano S. Marco). Direttore di gara Maurizio Rossetto, di Salgareda arbitri Mario Squizzato di Castelfranco Veneto e Giuseppe Gagliazzo di Treviso .

MARINO SILVESTRI



------------------------------------------------------
Leggi GRATIS le tue mail con il telefonino i-mode™ di Wind
http://i-mode.wind.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl