Arena regala a Rosolino una cuffia personalizzata

Arena regala a Rosolino una cuffia personalizzata Arena regala a Rosolino una cuffia per continuare ad "aggredire" gli avversari Tolentino, 26 luglio 2007 - All'inizio fu Magnini con la sua cuffia dorata porta fortuna.

26/lug/2007 15.24.00 Press Office Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Arena regala a Rosolino una cuffia per continuare ad “aggredire” gli avversari

 

Tolentino, 26 luglio 2007 - All’inizio fu Magnini con la sua cuffia dorata porta fortuna. Da qualche settimana è stata Alessia Filippi a ricevere da Arena, l’azienda leader nel settore dello sport-waterwear, una cuffia stellata per puntare a frantumare quanti più record possibili (come ha fatto puntualmente martedì negli 800 sl). Da ieri, anche Rosolino ha a disposizione nel suo set da competizione un nuovissimo “ferro del mestiere”: una cuffia personalizzata recante un mastino dagli occhi celesti. L’animale raffigurato, molto aggressivo e dal collare torchiato come si conviene per enfatizzarne la grinta, darà uno stimolo in più al campione per affrontare i suoi avversari in vasca.

 

“Pensiamo che non ci sia simbolo migliore per identificare la grinta e l’agonismo di Massimiliano - ha spiegato Lorenzo Capannari, marketing manager di Arena Italia - gli amici usano chiamarlo scherzosamente “cagnaccio” proprio per la sua attitudine a non mollare mai la presa. All’atto della consegna della cuffia, tenuta secretata fino all’ultimo ed avvenuta ieri agli Italia Assoluti di Pesaro, il nostro campione si è aperto nel suo classico sorriso guascone ed a quel punto abbiamo capito d’aver colto nel segno. Ci auguriamo che, indossandola, faccia bene nelle gare più difficili”.

 

Massimiliano Rosolino avrà presto l’occasione per testare la nuova cuffia e verificarne gli effetti: dopo le sfide tricolori di questi giorni - che lo hanno già visto sul podio per due volte - tra circa una settimana sarà impegnato nell’Open EDF de Natation di Parigi al cospetto dei migliori nuotatori del mondo. Per lui e per Arena si tratta dell’ennesima sfida da affrontare con la grinta di… un mastino napoletano!

 

 

Arena, nata nel 1973 come spin-off di Adidas, attraverso un forte orientamento al mercato ed una indiscussa competenza nel design, nell’innovazione di prodotto e nell’utilizzo delle più sofisticate tecnologie, è stata capace di anticipare e soddisfare al meglio le esigenze di grandi campioni di nuoto, come Matt Biondi, Alex Popov, Franziska Van Almsick, Filippo Magnini, Massimiliano Rosolino, Roland Schoemann, Ryk Neethling, Lazlo Cseh e Laure Manadou, travasando le esperienze di successo ed il know-how accumulato nelle competizioni sui prodotti destinati ad un più vasto pubblico di appassionati degli sport acquatici.

Il Gruppo Arena è riuscito, in pochi anni, a ritagliarsi un ruolo di consolidata leadership, conquistando la seconda posizione mondiale ed europea nella categoria Sports-Waterwear, con una quota di mercato a valore rispettivamente del 12% e del 16% (in Europa), e realizzando nel 2005 un fatturato complessivo (a valore di prezzi al pubblico) superiore ai 350 milioni di Euro, di cui circa il 40% sviluppato in Estremo Oriente dal Gruppo Descente.

Arena è presente in oltre 60 paesi del Mondo. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.arenainternational.com.

 

 

[IN ALLEGATO IL LAY OUT DELLA NUOVA CUFFIA]

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa

Enrico Gelfi Studio Ghiretti

Tel. 0521.1910092

enrico.gelfi@studioghiretti.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl