Campionati Italiani di Bocce- Treviso 26-27 giugno - I campioni Trevigiani dal dopoguerra ad oggi

12/giu/2004 16.37.11 C.O.N.I. TREVISO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
I CAMPIONI TREVIGIANI DAL DOPOGUERRA AD OGGI
La Marca Trevigiana , negli anni precedenti l´ultima guerra ed immediatamente dopo , è sempre stata foriera di giocatori di bocce , in special modo nelle zone rurali dove uno dei svaghi consentiti e preferiti erano le bocce. Inizialmente le corsie di gioco erano ubicate a fianco alle Osterie e ne facevano un tutt´uno , ma da parecchi anni in tutta la provincia il ruolo delle bocce è passato da semplice gioco a Sport anche con il conseguente spostamento delle corsie in zone dove sorgono altri impianti sportivi . Anche gli attrezzi , le bocce, si sono evolute , ed a seconda delle zone , da legno "santo" si è passati al bronzo ( settore Volo) alla plastica ( settore Raffa) e la stessa cosa dicasi per i terreni di gioco, anche in questo caso vanno distinti tra i due sistemi di gioco. In terra battuta leggermente sabbiosa "volo" ed in materiale sintetico "raffa". Proprio in quest´ultimo settore la provincia di Treviso ha espresso molti ottimi giocatori e parecchi hanno conquistato medaglie in manifestazioni ad alto livello e , soprattutto, vestendo sia la maglia della nazionale , che quella tricolore di Campioni D´Italia. Negli anni della rinascita sono stati proprio i giovanissimi a dare le maggiori soddisfazioni , con i titoli conquistati nelle categorie ragazzi ed allievi verso la fine degli anni 50 , dapprima con Avoledo, Bottos, Gagliazzo e poi ancora dal 60 al 70 con i Zuccon, Bompan,Pasqualato, Premier ,Casagrande, per passare poi verso la fine degli anni 70 con Pessato, Piovesan , Russolo e per finire con i fratelli Fiorotto nel 97. Ma che il settore femminile , dapprima restio ad entrare nelle competizioni , è riuscito ad esprimere ottime giocatrici con le chiamate in nazionale sia di Manuela Russolo che di Clara Perin con la conquista di quest´ultima del titolo continentale a squadre nel 98 e nel 2000.
Questi gli atleti che hanno indossato la maglia tricolore dal dopoguerra ad oggi:

1949 U.Carraretto Campione Italiano di categoria
1957 Avoledo,Bottos Campioni Italiani allievi
1958 Bottos,Gagliazzo Campioni Italiani allievi
1963 Durante,Michieleon,Caverzan Campioni Italiani di categoria
1965 Sergio Zuccon Campione Italiano allievi
1967 Bompan,Pasqualato,Premier Campioni Italiani allievi
1967 Gilberto Casagrande Campione Italiano allievi
1968 Paolo Bompan Campione Italiano allievi
1970 Comitato di Treviso Campione Italiano per Comitati
1970 Dello Jacovo-Robazza Campioni Italiani di categoria
1970 Paolo Bompan Campione Italiano allievi
1970 Perin,Bonaldo Campioni Italiani di categoria
1978 Finato,Cadamuro Campioni Italiani di categoria
1978 Pessato, Piovesan, Russolo Campioni Italiani ragazzi
1979 Zambon, De Bortoli Campioni Italiani di categoria
1980 Pessato, Piovesan ,Russolo Campioni Italiani allievi
1981 Bruschetta,Poloni Campioni Italiani di categoria
1982 Maschio,Dalla Riva Campioni Italiani di categoria
1986 Santin,Bisetto,Mattiuzzo Campioni Italiani di categoria
1997 Marco e Nicola Fiorotto Campioni Italiani allievi
1998 Clara Perin Campionessa Europea a squadre
2000 Clara Perin Campionessa Europea a squadre

Marino Silvestri


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl