Calcio a 5 serie A2

22/ago/2004 01.23.21 C.O.N.I. TREVISO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CALCIO A 5 serie A2

Che il presidente del Treviso calcio a 5 , Marco Biscaro, dopo il vittorioso campionato di serie B facesse sul serio nessuno lo metteva in dubbio ma che aspirasse ad un campionato di vertice in serie A2 lo sappiamo solo ora. A pochi giorni dall´arrivo di un folto gruppo di giovani italo-brasiliani è riuscito anche a far firmare un contratto ad uno dei più forti giocatori in circolazione nella massima serie. Si tratta dell´italo-brasiliano Cesar Augusto Tavoloni (Alemao) 33 anni originario di Dacena (San Paulo), sposato con Michele, ed ha un palmares di assoluto livello. Da quattro anni è cittadino italiano in quanto il bisnonno era nato a San Severino Marche. Dal 1989 al 2000 ha militato in diverse squadre della Liga brasiliana per poi passare nella stagione 2001/2002 al Petrarca Padova dove è rimasto per due campionati e venendo convocato più volte in Nazionale. Lo scorso hanno ha militato nel Chieti in serie A1 dove è stato uno dei pochi a salvarsi da una stagione disastrosa della compagine abbruzzese culminata con la retrocessione in A2. Cesar Augusto Tavoloni è un'ala-pivot con spiccate doti offensive e con eccelse qualità tattiche. Amico e già compagno di squadra nel Petrarca dei fratelli Rodrigo e Rogerio Ribeiro , rappresenta senz'altro uno dei punti di forza del nuovo Treviso che a questo punto non disdegna di pensare ad campionato di vertice.La dirigenza della società, forte anche di nuovi accordi con numerosi sponsor che verranno ufficializzati nei prossimi giorni, ha fatto sottoscrivere al giocatore italo-brasiliano un contratto triennale che verrà nei prossimi giorni regolarmente depositato in Federazione. Con questo accordo ci siamo assicurati un elemento di esperienza che stavamo cercando ed ora la rosa è al completo, soggiunge il presidente Marco Biscaro ; mister Giuseppe Mungo ha infatti a disposizione una ventina di giocatori che gli permetteranno di delineare la formazione definitiva. Sono molto soddisfatto di come abbiamo operato in questi mesi estivi dove oltre ad aver cementato i rapporti con i giocatori confermati abbiamo inserito elementi con diverse attitudini che andranno via via perfezionandosi per essere all'altezza di affrontare un campionato duro come quello dell'A2.
Proseguono intanto a ritmo serrato gli allenamenti per togliere il rilassamento accumulato durante la pausa estiva. Il preparatore Alvaro Grespan e mister Mungo hanno già evidenziato come solo pochi elementi si sono presentati con problemi di forma, mentre altri ,tra i quali Palmisciano, Pitta, Juninho e Boaretto , sembrano già essere pronti . Si continua comunque a lavorare su due fronti: quello tecnico al Palacicogna di Ponzano e quello fisico alle Bandie di Lovadina visto che il primo appuntamento ufficiale sarà il 21 settembre in Coppa Italia nel girone a tre assieme a Cornedo e Verona.

Marino Silvestri

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl