RIDERS TOUR IN ITALIA - ALLA PROVINCIA DI AREZZO PRESENTAZIONE DELL'EVENTO

16/set/2004 02.12.45 Francesco Micalizzi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Nel 2004 l’elite mondiale del salto ostacoli si dà appuntamento ad Arezzo.
Quest’anno, per la prima volta dalla sua istituzione, il prestigioso Riders
Tour tocca l’Italia ed Arezzo Equestrian Centre avrà il piacere e l’onore di
accogliere ed organizzare l’evento che si svolgerà dal giorno 1 al 3
ottobre.
Il Tour, nato nel 2001, rappresenta senza dubbio una delle più importanti
iniziative di sport equestri ideate nell’ultimo decennio.
Dal punto di vista spettacolare ed agonistico questo eccezionale evento
equestre “...unisce la dinamicità della Formula 1 alla costante e pressante
tensione delle competizioni calcistiche...” come sostengono i suoi ideatori
e come in effetti si può constatare dal successo di pubblico che fino ad
oggi si è riscontrato in ogni tappa.
Le tappe si svolgono da maggio a dicembre, quella che si svolgerà ad Arezzo
è la sesta delle 8 previste e grazie all’organizzazione di Arezzo Equestrian
Centre il prestigioso Tour giungerà in Toscana. Il Riders Tour, è
sponsorizzato dalla famosa impresa finanziaria internazionale Credit Suisse
(Germania) AG.
Oltre alla classifica individuale, alla fine di ogni tappa viene anche
stilata una classifica a squadre che fa riferimento alle sponsorizzazioni
cui esse sono legate ed ognuna è composta di tre cavalieri anche di
nazionalità diverse tra loro.
Alla competizione a squadre partecipano team famosi in accesa concorrenza
tra di loro.
Sono ammessi a partecipare alle tappe del Riders Tour i top 30 della
graduatoria mondiale di salto ostacoli cui si aggiungono amazzoni e
cavalieri della Nazione in cui si svolge la tappa del Tour.
I “padri fondatori” del Riders Tour sono due top manager dello sport, Paul
Schockemohle tre volte campione europeo di salto ostacoli e maggiore
allevatore di cavalli in Europa e Hans Werner Aufrecht ideatore della
competizione automobilistica DTM. Grazie alla loro esperienza ed alla loro
creatività, i due imprenditori realizzano eventi sportivi di sicuro successo
e di grande appeal. Il Riders Tour che è stato creato all’insegna del motto:
“Vogliamo offrire sport di classe superiore”, è senza dubbio da annoverarsi
tra questi. I due brillanti organizzatori sono riusciti, mettendo insieme le
loro esperienze molto apprezzate in diversi settori, non solo a creare degli
eventi equestri di notevole visibilità, ma anche a diffondere sempre più lo
sport del salto ostacoli.
Da parte sua, Arezzo Equestrian Centre, non nuovo all’organizzazione di
eventi equestri internazionali, realizza oggi, con l’organizzazione
dell’unica tappa italiana del Riders Tour, una esperienza esaltante e
davvero di altissimo livello.
Mercoledì 22 settembre alle ore 11, presso la sede della Provincia di Arezzo
si terrà la presentazione dell’evento al quale siete invitati. In quella
occasione sarà reso noto l’elenco dei prestigiosi partecipanti italiani e
stranieri all’unica tappa italiana del Riders Tour.

Arezzo 15 settembre 2004
Ufficio Stampa
Francesco Micalizzi - cell 348 2424208
fmicalizzi@hotmail.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl