A RITMO DI DANZA CON LE DANCESNEAKER DI HELLO KITTY

20/ott/2009 17.36.25 TotalTasking Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Milano, 12 ottobre 2009 – La novità sportiva di Natale 2009 si chiama dancesneaker, è targata Hello Kitty ed è prodotta su licenza da Fiorick srl che vanta consulenti con oltre 20 anni di esperienza nel settore, tra cui il maestro Cakalli, primo ballerino all’Opera di Tirana.

Si tratta di una sfida per la multinazionale giapponese Sanrio che gestisce il brand Hello Kitty e che, in questo settore, non è presente in nessun paese del mondo e ha scelto l’Italia come progetto pilota internazionale, poiché qui gli appassionati di ballo sono tantissimi e le scuole di danza sono tutte di ottimo livello.

 

E’ una scarpa pensata e realizzata appositamente per le appassionate di ballo che desiderano anche uscire a passeggiare all’aria aperta.  

Nera lucida, dall’elegante design tutto italiano la dancesneaker Hello Kitty by Fiorick si presta a molteplici usi: pensata come scarpa per il ballo è versatile per lo streching, lo shopping con le amiche, le giornate di lavoro informali in ufficio e il tempo libero.

Piace alle bambine perché comodissima, colorata e “fa sentire grandi”, alle giovani donne per la linea sobria ma trendy e il colore passepartout nero vernice che si indossa con tutto, alle mamme perché traspirante e sicura per i piedini in crescita delle loro figlie e alle nonne perché ricorda un mondo fantastico dove la sicurezza e la tradizione sono di casa.

  

La scarpa vanta anche grandi caratteristiche tecniche. Ha, infatti, la tomaia in pelle e nylon mesh per una maggiore traspirazione, le due suole sono realizzate in poliuretano, più leggero e flessibile, per garantire una corretta ammortizzazione degli sforzi di torsione delle articolazioni – soprattutto del ginocchio – durante i movimenti del ballo.

Inoltre, la distanza tra le due suole è calibrata per dare il giusto appoggio sia in battuta sia in estensione della punta del piede senza ostacolare, quindi, i movimenti. Se, infatti, la suola anteriore fosse troppo lunga ci sarebbero fastidi all’arco plantare in fase di estensione della punta, mentre, al contrario, se fosse troppo corta ne soffrirebbe il metatarso in quanto non ci sarebbe un completo appoggio del piede sul terreno.

 

La dancesneaker è ideata, realizzata e commercializzata interamente da Fjorick srl, che ha ottenuto da Sanrio  la licenza per l’Italia.

“Si tratta di una grossa sfida per noi – racconta Fjona Cakalli, Amministratore Unico di Fjorickperché in Italia non è mai stato realizzato nulla di simile con un brand così importante, nonostante il ballo e le scuole di ballo siano uno dei motori sportivi amatoriali nazionali.”

 

Disponibile nella variante di colore nero, misure dal 30 al 41, sarà in vendita da Novembre 2009 in esclusiva nelle scuole di ballo e danza, nei reparti dedicati alla danza dei maggiori negozi e catene sportive al prezzo indicativo al pubblico di euro 89,90.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl