VELA/ELBA: A POMONTE L'ITALIAN SLALOM TOUR WI NDSURF

VELA/ELBA: A POMONTE L'ITALIAN SLALOM TOUR WI NDSURF COMUNICATO STAMPA VELA/ELBA: A POMONTE L'ITALIAN SLALOM TOUR WINDSURF Pomonte/Marciana, 26 luglio 2010 - Ventuno atleti hanno preso parte alla seconda tappa dell'Italian Slalom Tour, disputata a Pomonte.

26/lug/2010 10.54.07 laura jelmini comunicazione & immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA



VELA/ELBA: A POMONTE L’ITALIAN SLALOM TOUR WINDSURF



Pomonte/Marciana, 26 luglio 2010 - Ventuno atleti hanno preso parte alla seconda tappa dell’Italian Slalom Tour, disputata a Pomonte. Tre i tabelloni portati a termine, che hanno sancito un risultato tutto green, con un podio monopolizzato dalle nuove generazioni.
A riprova che lo Slalom è sicuramente al momento l’unica specialità in cui competono fianco a fianco giovanissimi e veterani (leggi: il quinto posto del grandmaster elbano Massimo Colombi), con una nutrita e costante partecipazione dei ventenni che per molti anni sono stati il target più numeroso delle nostre competizioni nazionali.

Nella giornata iniziale della manifestazione, organizzata dal comune di Marciana con la collaborazione del Comitato Circoli Velici Elbani,si è svolta la prima prova valida dell’Italian Slalom Tour. Anche se le condizioni meteo non garantivano un vento sufficientemente intenso e stabile, tale da disputare prove valide, gli atleti hanno comunque dato spettacolo e trascorso una bella giornata, che si è conclusa la sera con una cena di pesce servita sul lungomare, offerta e organizzata dai ragazzi dell’associazione ‘Il Calello’, che gli organizzatori, per voce dell’efficientissimo Cesare Cortesi hanno ringraziato vivamente. La serata si è conclusa con un ottimo dj set musicale. La giornata seguente, finalmente, lo spot di Pomonte non ha deluso, il vento ha iniziato a soffiare dalle prime ore del pomeriggio, permettendo lo svolgimento di ben tre regate, dove i ventuno atleti si sono sfidati in manche mozzafiato, su un bellissimo percorso downwind sapientemente piazzato dal comitato di regata, con un vento che nella terza prova ha raggiunto i 20 nodi di intensità. Hanno dominato le giovani promesse del windsurf italiano: primo Matteo Iachino ligure di Albisola, con due primi, seguito a un solo punto dall’atleta coetaneo elbano Malte Reuscher, portacolori del C.V. Porto Azzurro Malte Reuscher, terzo 24enne triestino Andrea Ferin (3° classificato al campionato nazionale 2010), seguono 17enne Luigi Romano di Grosseto, fresco del titolo juniores conquistato qualche settimana fa a Torbole, lago di Garda e il famoso Robert Hofmann che si aggiudica anche il 1° Master, in sesta posizione l’elbano Massimo Colombi, che ha disputato delle prove superbe, aggiudicandosi anche il 1° posto Gran master. Buona anche la prova degli altri atleti elbani in gara Bartolini e Battaglini che si aggiudicano il 2° e 3° master, per non parlare di Ottanelli che si aggiudica il 2° gran master.

Cortesi, in chiusura della manifestazione ha anche ringraziato i ragazzi di Chiessi, per aver dato una mano all’organizzazione dell’evento.





/) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /)

Laura Jelmini, architetto

comunicazione & immagine

via Potenza 24A

Collemezzano

57023 Cecina, Italy

fax +39 0299983746

Skypename: dafnelaura

mob +39 3488720683

iPhone +39 3334186290

e-mail: laurajelmini@mac.com

laura.jelmini@fastwebnet.it



/) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /)

Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica sono da considerarsi strettamente riservate. Il loro utilizzo è consentito esclusivamente al destinatario del messaggio, per le finalità indicate nel messaggio stesso. Qualora riceveste questo messaggio senza esserne il destinatario, Vi preghiamo cortesemente di darcene notizia via e-mail e di procedere alla distruzione del messaggio stesso, cancellandolo dal Vostro sistema; costituisce comportamento contrario ai principi dettati dal Dlgs. 196/2003 il trattenere il messaggio stesso, divulgarlo anche in parte, distribuirlo ad altri soggetti, copiarlo o utilizzarlo per finalità diverse. Un corretto comportamento da parte di tutti contribuirà a realizzare una società più civile. Grazie.
The information contained in this e-mail transmission and in possible enclosed files is to be considered 
strictly confidential.
Its use is exclusively allowed to the addressee of the message for the indicated purposes. 
Whoever receives this message in error, is kindly requested to notify the sender and destroy
the message, by cancelling it from the computer. 
Holding this message, spreading it partially, delivering it to other parties, copying it or using it
for other purposes is an offence to the law LGS. D. 196/2003.









blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl