Ergon Srl e Jotun SpA sponsor del velista Cristiano D’Agaro in qualificazione per Londra 2012

Lo scorso anno a Medemblick, in Olanda, si sono svolti i campionati del mondo di vela della classe 2.4 durante i quali Cristiano D'Agaro, velista triestino, ha ottenuto ottimi risultati tanto da essere inserito nel programma olimpico della Federazione Italiana Vela volto a qualificare l'Italia alle paraolimpiadi di Londra del 2012.

25/apr/2011 09.03.24 press artedamiani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tutti i marinai che aspirano ad un posto a Londra si trovano in questi giorni nel sud della Francia a Hyères, ospiti del famoso "Semaine Olympique Française", con il circuito europeo in pieno svolgimento e molte squadre in competizione per le selezioni olimpiche e paraolimpiche in una settimana ricca di azione.

Lo scorso anno a Medemblick, in Olanda, si sono svolti i campionati del mondo di vela della classe 2.4 durante i quali Cristiano D’Agaro, velista triestino, ha ottenuto ottimi risultati tanto da essere inserito nel programma olimpico della Federazione Italiana Vela volto a qualificare l’Italia alle paraolimpiadi di Londra del 2012.

Con la firma del protocollo d’intesa dello scorso 18 ottobre, il Comitato Italiano Paraolimpico (CIP) ha trasferito alla Federazione Italiana Vela (FIV) la gestione tecnica, organizzativa, formativa e finanziaria della vela paraolimpica. La FIV sostituisce così il CIP in qualità di organismo di rappresentanza nei confronti della Federazione Internazionale Vela (ISAF-IFDS).

Il passaggio della vela paraolimpica sotto l’egida della FIV apre nuove prospettive a questo sport. “La vela è uguale per tutti” è il messaggio del Presidente Croce che ha impresso una forte spinta verso l’integrazione e nelle regate di Formia 2010, per la prima volta e senza più distinzioni gli atleti della classe 2.4 mR hanno preso parte ai Campionati Italiani Classi Olimpiche.

Il 2.4mR è un singolo, misura 4,18 metri in lunghezza e 0,72 in larghezza, pesa 253 chili, presenta una superficie velica di 7,39 metri quadrati.

Cristiano D’Agaro, velista disabile che pratica la vela a livello nazionale e internazionale con la società del Circolo velico Alto Adriatico di Lignano, quest’anno sarà impegnato in regate nazionali a Dervio, Lovere, Andora, Cattolica, Porto San Giorgio, Jesolo, Lignano e Malcesine dove a settembre si terrà il campionato italiano, il CICO. Il calendario internazionale prevede lunghe trasferte: attualmente in Francia per la World Cup Hyeres, dal 12 al 16 maggio 2011 a Riva del Garda per gli Eurolymp, dal 5 all’11 giugno e dal 1 al 8 luglio in Gran Bretagna a Weymouth rispettivamente per la World Cup e per il Mondiale IFDS (mondiale riservato esclusivamente agli atleti disabili valido per la qualificazione olimpica per Londra 2012).

Il velista triestino, seguito da un accompagnatore di supporto per le varie operazioni di preparazione della barca prima delle regate, è sponsorizzato da due aziende italiane che sostengono con orgoglio la sua partecipazione alle future sfide. Ergon Consulenti Associati S.r.l. che dalle sedi di Trieste e Milano dedica la propria consulenza in materia di lavoro ai molteplici clienti, ha fortemente sentito e voluto supportare il sociale e insieme a Jotun Italia S.p.A., azienda leader nella produzione di vernici per i settori commerciali Marina, Megayacht e Protezione Industriale, sta sostenendo Cristiano D’Agaro in tutte le sue regate di qualificazione, in vista di Londra 2012.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl