Hvar nascosta per amanti della vela

07/giu/2011 20.41.33 SergioL Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


La rivista Conde Nast Traveller l'ha definita una delle dieci più belle isole del mondo e, statistiche alla mano, è il luogo più soleggiato dell'Adriatico. La meta ideale, quindi, anche per una vacanza in primavera o nella tarda estate.

Perché alla bellezza delle sue spiagge e dei paesaggi naturali dell'entroterra unisce la vivacità dei suoi paesi turistici, e il fascino dei villaggi di pescatori che, nonostante il turismo, hanno mantenuto intatti ritmi e usanze tradizionali, i posti perfetti dove trovare locande che offrono piatti di pesce fresco a prezzi davvero imbattibili.

Ma se Hvar è diventata famosa per le ampie spiagge settentrionali dove è possibile prendere comodamente il sole e usufruire di ottimi servizi balneari, questa isola presenta un'altra anima. Più nascosta e accessibile non a tutti.

Ezio Conti con la sua AdriaCharter frequenta l'isola da anni e non ha dubbi in proposito: "La costa sud, più isolata e difficilmente raggiungibile via terra, è ancora oggi un paradiso naturale di poco frequentato, meta ideale per una vacanza a vela nell'Adriatico".

È qui che la vostra imbarcazione vi permetterà di individuare con facilità i punti più nascosti e appartati della costa, dove potrete passare una giornata solo voi e il mare.

"In pochi minuti è poi possibile raggiungere un gioiello come l'isola di  Pakleni Otoci, le cui spiagge solitarie sono circondate da boschi di pini", dice sempre Conti.

Una volta a terra, poi, la Hvar meridionale vi offrirà gioielli dell'architettura medievale e veneziana come i villaggi di Ivan Dolac, Sveta Nedjela, Milna.

 

Per saperne di più:

AdriaCharter

www.adriacharter.it

adria@puntaspin.it

tel. 0431-80732

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl