A Vis, il mediterraneo com'era una volta

04/lug/2011 16.29.33 SergioL Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se siete alla ricerca di un'isola croata ancora fuori dalle grandi rotte turistiche, Vis potrebbe fare per voi. E il modo migliore per visitarla e godere della sua natura selvaggia è la barca a vela.

È stata la sua storia a determinare tutto ciò. Sede di alcune basi segrete della marina militare yugoslava, fino al 1989 Vis è stata vietata agli stranieri e abitata da pochissimi locali. Le poche strade di quel tempo sono le uniche presenti ancora oggi, e questo rende difficile l'accesso da terra alle spiagge .

Dal mare, invece, tutto cambia. Vi troverete di fronte ad un'infinità di baie ancora oggi deserte e nella parte sud-ovest dell'isola è davvero imperdibile Biševo, famosa per le sue grotte, delle quali la più apprezzata è di sicuro la Grotta Blu, un fenomeno naturale unico nel suo genere. Prossimi a Vis sono anche l’ isolotto di Svetac, un vecchio habitat della foca monaca, le isolette vulcaniche di Jabuka e Brusnik. Isole disabitate dove è davvero possibile vivere giornate di grandi suggestioni a contatto con il nostro mare

 

Per saperne di più:

AdriaCharter

www.adriacharter.it

adria@puntaspin.it

tel. 0431-80732

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl