NOVITA' EDITORIAL IN LIBRERIA IL VOLUME "FARI DI TOSCANA"

Allegati

06/dic/2011 09.23.03 laura jelmini comunicazione & immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

NOVITA’ EDITORIALI: IN LIBRERIA IL VOLUME “FARI DI TOSCANA”, FOTO E STORIE DEI SEGNALAMENTI MARITTIMI DELLA COSTA TIRRENICA E DELL’ARCIPELAGO
La casa editrice livornese Debatte Editore propone questa novità per Natale scritta a tre mani da Antonello Marchese, Annamaria “Lilla” Mariotti e Laura Jelmini

Livorno, 6 dicembre 2011 - “Mancava nel panorama editoriale italiano un volume sui fari della costa e delle isole toscane…” con queste parole Vincenzo Onorato, noto velista e armatore della compagnia di traghetti Moby presenta il volume “Fari di Toscana” edito dalla casa editrice livornese Debatte Editore.

Un luogo romantico e remoto, il faro che risplende nella notte per guidare il navigante; nell’immaginario collettivo una metafora di aiuto e dedizione umana; estrema enclave umana, terrestre e concreta contrapposta al grande mare; un simbolo dell’elemento marino e di tutto ciò che si oppone alle realtà e alla routine della vita moderna. Il faro è una particolare componente, spesso un’alta torre con una potente luce in cima, specifica dei territori marittimi e insulari, caratteristica e caratterizzante gli scenari costieri, che da sempre ha richiamato gli sguardi, l’attenzione e la curiosità dell’uomo, degli artisti e degli scrittori.

L’idea di questo volume nasce dalla passione di Antonello Marchese, elbano doc che, colpito dalla bellezza dei paesaggi costieri arricchiti dalla presenza dei fari e ispirandosi all’opera dei grandi maestri della fotografia di mare, ha dapprima fotografato le strutture di segnalamento marittimo e sviluppato l’argomento nell’Arcipelago Toscano: da qui l’esigenza di allargare la ricerca, sia fotografica che culturale, ai fari di tutta la costa toscana. A completare quest’opera sono intervenute Annamaria “Lilla” Mariotti, scrittrice di Camogli e grande esperta di fari a livello internazionale che ha sviluppato la parte inerente ai fari della Toscana settentrionale e Laura Jelmini, appassionata velista e giornalista lombarda di nascita, ma toscana di adozione, che ha collaborato con Antonello per la realizzazione della parte che riguarda i fari della Toscana del sud.

Si tratta di un libro da sfogliare, da guardare, da leggere: nella prima parte, tutta fotografica, sono raccolte le splendide immagini scattate da Antonello Marchese; nella seconda parte si narra la storia della costruzione, l’ambiente circostante, le vicende umane dei guardiani.

Antonello Marchese, Annamaria “Lilla” Mariotti
Fari di Toscana
Debatte Editore, 2011
Pagine 208, formato 24,5x28
Prezzo 40 €
Il volume è distribuito e disponibile in tutte le migliori librerie d’Italia

La casa editrice livornese che ora si chiama Debatte Otello srl ha le sue origini nella seconda dell’Ottocento quando Archimede Debatte rilevò l’antica Stamperia Vigo: dopo Archimede fu il nipote Otello a continuare la tradizione di famiglia nel settore della stampa e dell’editoria con l’aiuto fondamentale dei figli Bruno, Angiolo e Mauro. A partire dagli anni Ottanta l’attività editoriale è diventata prevalente su quella puramente tipografica, l’azienda pubblica con il marchio Debatte Editore. Oltre all’ambito storiografico (molto spesso riguardanti le realtà del territorio livornese), le pubblicazioni riguardano l’arte (cataloghi, monografie) la natura, la lirica e la narrativa.



/) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /)

Laura Jelmini, architetto

comunicazione & immagine

via Potenza 24A

Collemezzano

57023 Cecina, Italy

tel. 0586660293

fax +39 0299983746

Skypename: dafnelaura

iPhone +39 3334186290

e-mail: laurajelmini@mac.com

laura.jelmini@fastwebnet.it



/) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /) /)

Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica sono da considerarsi strettamente riservate. Il loro utilizzo è consentito esclusivamente al destinatario del messaggio, per le finalità indicate nel messaggio stesso. Qualora riceveste questo messaggio senza esserne il destinatario, Vi preghiamo cortesemente di darcene notizia via e-mail e di procedere alla distruzione del messaggio stesso, cancellandolo dal Vostro sistema; costituisce comportamento contrario ai principi dettati dal Dlgs. 196/2003 il trattenere il messaggio stesso, divulgarlo anche in parte, distribuirlo ad altri soggetti, copiarlo o utilizzarlo per finalità diverse. Un corretto comportamento da parte di tutti contribuirà a realizzare una società più civile. Grazie.
The information contained in this e-mail transmission and in possible enclosed files is to be considered 
strictly confidential.
Its use is exclusively allowed to the addressee of the message for the indicated purposes. 
Whoever receives this message in error, is kindly requested to notify the sender and destroy
the message, by cancelling it from the computer. 
Holding this message, spreading it partially, delivering it to other parties, copying it or using it
for other purposes is an offence to the law LGS. D. 196/2003.









blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl