VELA/VERBANO: CORSARO ALCEA ALLA NAZIONALE UFO 22 DI RIMINI

07/giu/2007 03.49.00 laura jelmini comunicazione & immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

VELA/VERBANO: CORSARO ALCEA ALLA NAZIONALE UFO 22 DI RIMINI

Senago, 7 giugno 2007 - Si è conclusa con il sesto posto in
classifica la partecipazione dell’UFO 22 verbanese Corsaro Alcea alla
II Regata Nazionale UFO 22 disputata nell ambito di Blu Rimini 2007.
L’equipaggio verbanese guidato da Valerio Cozzi e portacolori
dell’Unione Velica Maccagno ha ottenuto i risultati parziali
7-9-1-10-7-6-3 nella serie di regate disputate sul campo di regata
adriatico e vinte dal team gardesano di Whitings, lo stesso che
proprio sul lago Maggiore - a Luino lo scorso mese di marzo - vinse
la prima prova della Coppa Alcea Interlaghi 2007. Con il timoniere
bustese Valerio Cozzi hanno regatato anche il fratello Danilo e
l’altro bustese Riccardo Pigni, quest’ultimo presidente del sodalizio
velico maccagnese.
Il bilancio di questa prima uscita di Corsaro Alcea è sicuramente
positivo: “Nella prima delle tre giornate di gare le condizioni
meteorologiche si rivelavano piuttosto impegnative - commentava alla
fine della manifestazione il prodiere Danilo - il vento andava mano a
mano rinforzando, rendendo le prove sempre più impegnative, ma dopo
due partenze non particolarmente brillanti (con risultati finali
7-9) , nell’ultima prova della giornata riuscivamo a tagliare per
primi la linea d’arrivo. Durante la seconda giornata di regate il
vento rinforzava e a complicare la faccende si metteva anche il mare
formato: Corsaro ALCEA portava a termine una prima prova opaca,
chiusa la decimo posto e si piazzava al sesto posto nelle due prove
seguenti. Un pizzico di sfortuna segnava in particolare la seconda
prova di giornata, durante la quale cedeva la drizza del gennaker
alla fine dell'ultimo lato del percorso, quando a giochi praticamente
fatti l'imbarcazione navigava al secondo posto. infine nella settima
e ultima manche il vento si stabilizzava da terra con mare più calmo:
Corsaro Alcea si gioca bene le sue carte e conclude al terzo posto.
Abbiamo concluso con il sesto posto in classifica generale
definitiva, con qualche rammarico e la consapevolezza di potere e
dovere migliorare, ma soddisfatti per le potenzialità espresse”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl