VELA: MAN VINCE IL CAMPIONATO EUROPEO IMS DI CHERSO/CRES (CROAZIA), MA NON IL TITOLO DI CAMPIONE

25/giu/2007 17.49.00 laura jelmini comunicazione & immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

VELA: MAN VINCE IL CAMPIONATO EUROPEO IMS DI CHERSO/CRES (CROAZIA),
MA NON IL TITOLO DI CAMPIONE

Ravenna, 25 giugno 2007 - Man, il Gran Soleil 42 dell’armatore
forlivese Fausto Farneti, vince a Cherso/Cres, Croazia, la classifica
del Campionato Europeo IMS, ma varie e discutibili decisioni degli
organizzatori facevano finire Man a pari punteggio con l’imbarcazione
croata Ola (la parità si risolveva con il risultato nell’ultima
manche) e quindi il titolo va ai padroni di casa croati.
“Si è trattato di un risultato falsato completamente - ha spiegato il
timoniere chioggiotto Enrico Zennaro al rientro in Italia - dopo la
regata d’altura eravamo al primo posto della classifica generale
(dopo 4 prove disputate) con un sensibile vantaggio di oltre 4 punti
sul secondo. Ma dopo la quinta prova la classifica è stata
rivoluzionata per colpa della decisione del Comitato di Regata di
non ridurre il percorso, per permettere a tutte le imbarcazioni di
tagliare la linea d’arrivo entro 2 ore come stabilito dalle
istruzioni di regata, ma di continuare fino alla fine. A causa di
questa decisione solo 4 imbarcazioni riuscivano a tagliare la linea
d’arrivo e la Giuria Internazionale attribuiva una riparazione alle
barche non arrivate utilizzando un sistema diverso per ogni
concorrente. Un sistema che a noi attribuiva un punteggio non
veritiero (6 punti invece che 2 che avrebbe rappresentato la media
del punteggio o egualmente il risultato effettivo in regata) che ci
posizionava al secondo posto, che già a quel punto ci penalizzava non
poco”.
Nei due giorni seguenti Man otteneva, nelle prove a bastone
disputate, i risultati parziali 4-1: nell’ultima prova di nuovo gli
veniva attribuito un tempo superiore di 2 secondi che (a causa di
altri errori di calcolo dei tempi da parte del Comitato di Regata) lo
privavano di un altro primo di giornata e perciò con il secondo posto
concludeva a pari punteggio con l’imbarcazione croata Ola
avvantaggiata appunto di 2 secondi e perciò prima nella manche.
Una vittoria perciò ottenuta dal team di Man, ma attribuita a
un’imbarcazione di “casa”.

Il prossimo appuntamento di Man e del suo team guidato da Fausto
Farneti ed Enrico Zennaro è ora fissato per la fine di agosto a
Pescara, quando è in programma il Campionato Assoluto IMS 2007.

L’equipaggio dell’imbarcazione dell‘armatore romagnolo Fausto Farneti
è formato dal chioggiotto Enrico Zennaro, dal tattico genovese Pietro
D’Alì, dai veneziani Salvatore Eulisse alla randa, il navigatore
Francesco Rigon e Giovanni Boem all’albero; dal prodiere sanremese
Francesco Di Caprio; dal padovano Valter Peruzzo alle drizze; dai
tailer Francesco Ivaldi ravennate, Leonardo Chiarugi livornese e
Fabrizio Pasini forlivese.

Man è supportata nella sua stagione agonistica da:

TECNOGARDEN, azienda leader in Italia nella vendita di parti di
ricambio per articoli da giardinaggio

FRED MELLO, collezione di abbigliamento per un pubblico giovane
dell’azienda lombarda Five Seasons produttrice anche delle collezioni
Baci e Abbracci, Sweet Years

NAUTICA FABBRI, azienda di Cesenatico specializzata
nell'installazione di strumentazione da regata su barche a vela.

MANTOVANI, impresa di costruzioni attualmente impegnata nella
realizzazion del MOSE a Venezia

Ufficio Stampa Man Sailing Team: Laura Jelmini, tel. 3488720683,e-
mail: laurajelmini@mac.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl