VELA/ELBA: CONCLUSO CON SUCCESSO IL TROFEO VESPUCCI

VELA/ELBA: CONCLUSO CON SUCCESSO IL TROFEO VESPUCCI COMUNICATO STAMPA VELA/ELBA: CONCLUSO CON SUCCESSO IL TROFEO VESPUCCI Portoferraio, 23 settembre 2007 - Puntuale alle ore 12.00 la più famosa nave scuola italiana ha segnalato la partenza della dodicesima edizione del Trofeo Challenge Amerigo Vespucci organizzato dal Comitato Circoli Velici Elbani in collaborazione con il Comitato Circoli Velici Costa Etrusca.

23/set/2007 11.20.00 laura jelmini comunicazione & immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

VELA/ELBA: CONCLUSO CON SUCCESSO IL TROFEO VESPUCCI

Portoferraio, 23 settembre 2007 - Puntuale alle ore 12.00 la più
famosa nave scuola italiana ha segnalato la partenza della dodicesima
edizione del Trofeo Challenge Amerigo Vespucci organizzato dal
Comitato Circoli Velici Elbani in collaborazione con il Comitato
Circoli Velici Costa Etrusca.
Una trentina di imbarcazioni d’altura hanno preso parte alla
manifestazione: dopo la partenza con vento leggero di maestrale la
flotta ha fatto rotta per il golfo di Procchio dove era posizionata
la boa del percorso costiero di circa 12 miglia. Fortunatamente il
vento, pur rimanendo sempre molto leggero ha permesso a tutte le
imbarcazioni in gara di completare la prova in circa cinque ore. Il
primo a tagliare la linea d’arrivo, dopo circa tre ore, era Luna di
Grandi dello Yacht Club Salivoli che precedeva di pochi secondi High
Five di Petracchi (YC Salivoli): quest’ultimo vinceva poi la
classifica in tempo compensato nella classifica overall e nella
classe di medie dimensioni (da 10,01 a 12,00 metri di lunghezza fuori
tutto).
Nelle classifiche delle altre classi la vittoria era prerogativa di
Luna nella classe di maggiori dimensioni (oltre 12 metri), mentre fra
le imbarcazioni più piccole (lunghezza fino a 10 metri) il primo
posto in tempo compensato se lo aggiudicava Zio Celeste, il J24
portacolori del Circolo della Vela Marciana Marina timonato da
Francesco Gentini con l’equipaggio composto da Fabio Murzi,
Alessandro Bandinelli e Matteo Coltelli.
La premiazione dei vincitori si è svolta al Grigolo, presso la sede
della Lega Navale Italiana Portoferraio, i concorrenti hanno
festeggiato con penne agli scampi e gamberi e con un dolce
appositamente confezionato dagli chef dell’Hotel del Golfo di
Procchio con il marchio dello sponsor Locman.
Il comandante del Vespucci, Massimo Vinello con Piero Canovai
presidente del Comitato Circoli Velici Elbani ed Enrico Nencioni,
Presidente dello Yacht Club Salitoli e in rappresentanza del Comitato
Circoli Velici Costa Etrusca, ha consegnato il prestigioso trofeo
all’armatore di High 5, che lo vince così per la seconda volta
consecutiva (la vincita del trofeo challenge diventa definitiva dopo
tre vittorie consecuitve). Ai vincitori di classe la signora
Mantovani ha consegnato invece gli orologi Locaman messi in palio
dall’azienda di Marina di Campo.
Fra gli ospiti della cerimonia di premiazione anche i rappresentanti
della Capitaneria di Porto, Amedeo Nacarlo dell’Ufficio Tecnico,
della Guardia di Finanza, il maresciallo Luca Boz, nonché i
componenti del Comitato di Regata che dal ponte del Vespucci hanno
diretto le operazioni di partenza e arrivo dei concorrenti, Andrea
Sirabella (presidente), Andrea Bozzolini, Maurizio Giannelli e
Marcello Gori, responsabile dei giudici di regata della II zona FIV.
La stagione agonistica 2007 del CCVE si concluderà il 6 e 7 ottobre
con la Coppa Aethalia a Portoferraio.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl