ELBA/VELA: CONCLUSA LA STAGIONE DELLA VELA D’ALTURA ELBANA

08/ott/2007 15.49.00 laura jelmini comunicazione & immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

ELBA/VELA: CONCLUSA LA STAGIONE DELLA VELA D’ALTURA ELBANA

Cavo, 8 ottobre 2007 - Con l’ultima manifestazione in programma si è
conclusa all’isola d’Elba la stagione agonistica della vela d’altura:
in programma la diciannovesima edizione della Coppa Aethalia
organizzata dal Comitato Circoli Velici Elbani in collaborazione con
il Comitato Circoli Velici Costa Etrusca.
Il programma prevedeva due giornate di regata, sabato con una regata
costiera di circa 14 miglia da Salivoli (partenza alle ore 11.30) e
arrivo a Cavo con giro di boa a Rio Marina (lasciando l’isola di
Palmaiola a sinistra) e la domenica un’altra manche su percorso
costiero, ma in seguito il comitato organizzatore decideva di far
disputare solo la regata del sabato.
Una flotta di una decina di imbarcazioni, suddivise in tre categorie
(fino a 10 metri, da 10,01 metri a 12 metri, oltre 12 metri) hanno
potuto concludere la loro prova, in una giornata in cui il tempo ha
riservato ai regalanti di tutto un po’: vento fresco, calma piatta,
scirocchetto e temporali con relativi piovaschi che hanno provocato
numerosi ritiri e l’arrivo fuori tempo massimo.
La giornata in mare si è poi conclusa con cena e premiazione presso
l’Hotel Pierolli di Cavo.
Nella categoria delle imbarcazioni di minori dimensioni il migliore
della classifica risultata Snow Ball dell’armatore cavese Mario
Mellini che concludeva la sua prova davanti a Bibi di Filippini
portacolori dello Yacht Club Marina di Salivoli e a Azzurrè del
piombinese Giangrasso in rappresentanza della locale sezione Vela
della Lega Navale Italiana.
Nella categoria intermedia la vittoria andava a Hydra di Bisti (YCMS)
mentre in quella della imbarcazioni di maggiori dimensioni il primo
della classifica risultava a Luna di Grandi (YCMS).
La classifica Overall in tempo compensato vedeva davanti a tutti Luna
che aveva impiegato a coprire il percorso in poco meno di tre ore.
La Coppa Aethalia era valida quale prova conclusa del Campionato
Elbano d’Altura 2007: in attesa di vedere la classifica definitiva
dopo le sei manche disputate da maggio allo scorso fine settimana a
Marciana Marina, Cavo, e Portoferraio, Comitato Circoli Velici Elbani
ha reso note le classifiche del Campionato Elbano Derive conclusosi
all’inizio di settembre a Porto Azzurro.
Nella a classe Optimist, Categoria Cadetti la vittoria è andata alla
riese Elisabetta Elisabetta Arrighi del Centro Velico Elbano che ha
preceduto, rispettivamente al secondo e terzo posto Lorenzo Tintorri
del Circolo Velico Porto Azzurro e Chiara Damia del Circolo della
Vela Marciana Marina.
Per qunto riguarda la categoria Optimist Juniores il migliore della
classifica è risultatp Filippo Baldetti del Club del Mare di Marina
di Campo davanti a Guido Pisani (CV La Spezia), secondo e Susanna
Albanesi (CVE); terza.
Dominio dei timonieri portacolori del CVPA nella classe Laser 4.7:
nell’ordine primo, econdo e terzo si sono classificati Walter
Squarci, Leonardo Messina ed Enea Gambelunghe.
Infine nella classifica Classe Libera l’equipaggio migliore dlla
stagione è risultato quello dell’imbarcazione L’Equipe composto dalle
veliste Joana Gelfi (Centro Velico Elbano) e Francesca Gambelunghe
(CVPA), quest’ultima come il fratello Enea figlia del presidente del
sodalizio velico di Porto Azzurro.
La stagione velica agonistica 2007 dell’isola d’Elba avrà il suo
appuntamento finale all’inizio di novembre quando nei giorni dal 2 al
4 a Marina di Campo di disputerà la Coppa dei Campioni,
manifestazione organizzata dal Club del Mare e riservata ai timonieri
della classe Laser, categorie Standard, Radial e 4.7.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl