Trapani International match cup, presentato questa mattina il programma della manifestazione

Trapani International match cup, presentato questa mattina il programma della manifestazione È stata presentata questa mattina in conferenza stampa a Palazzo Riccio di Morana la «Trapani International match cup», la tappa del Circuito mondiale di vela a match race maschile di grado due, in programma nelle acque delle Mure di Tramontana e del Porto di Trapani dal 28 ottobre al 1° novembre.

27/ott/2009 15.43.22 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 È stata presentata questa mattina in conferenza stampa a Palazzo Riccio di Morana la «Trapani International match cup», la tappa del Circuito mondiale di vela a match race maschile di grado due, in programma nelle acque delle Mure di Tramontana e del Porto di Trapani dal 28 ottobre al 1° novembre.  

Sono intervenuti il Presidente della Provincia regionale di Trapani on. Girolamo Turano, il sindaco di Trapani Girolamo Fazio, il presidente del CONI provinciale Cecè Castelli e il presidente del Trapani Yacht Club Gioacchino Piazza, il team manager di Velaevento e organizzatore della manifestazione Cesare Pasotti. Ha introdotto gli interventi l’addetto stampa della provincia Filippo Siragusa.  

Pasotti, nel suo intervento, ha illustrato le novità che caratterizzeranno la «Trapani International match cup» rispetto alla «Trapani Cento cup» di cui raccoglie l’eredità sportiva. «La prima novità – ha detto il manager bresciano - è rappresentata dalle imbarcazioni utilizzate per la regata, le Comet 21 dei Cantieri Comar. Si tratta di una delle imbarcazioni-progetto più qualificate in Europa». La seconda novità riguarda la maggiore integrazione con il territorio, grazie al coinvolgimento di due club locali, il Trapani Yacht Club e il Circolo Canottieri Marsala. «Novità, queste – ha spiegato Pasotti – che giustificano il cambio di denominazione in «Trapani International match cup», proprio per sottolineare la nuova filosofia operativa che sorregge la manifestazione. Nel solco della continuità, invece, si collocano la scelta dei campi di regata (il Porto e le Mure di Tramontana) e l’alto livello degli atleti in gara, provenienti da otto nazioni diverse, tutti tra i primi trenta della classifica mondiale ISAF.

A corollario delle regate, saranno organizzati concerti, talk show e dibattiti alla Casina delle Palme (Viale Regina Elena). Prevista, tra l’altro, la presenza si talk show di alcuni membri dell’equipaggio di Azzurra che gareggeranno nella prossima America’s cup.

Per il presidente della Provincia, on. Turano, «si tratta di un evento importante che contribuisce a fare di Trapani e della sua provincia un punto di riferimento nel circuito velico internazionale». «Il consenso e l’interesse del pubblico – ha aggiunto – qui è maggiore che nelle altre province della Sicilia. E questo giustifica il nostro sforzo organizzativo nonché l’attenzione alla programmazione in fatto di eventi velici». Il sindaco di Trapani Girolamo Fazio, nel complimentarsi per l’iniziativa che prevede tra l’altro la riedizione della tanto apprezzata regata notturna, ha dato notizia del prossimo avvio dei lavori di completamento del Porto e della possibilità di reintrodurre l’autorità portuale di sistema.

Il presidente del CONI provinciale Cecè Castelli ha sottolineato l’entusiasmo degli organizzatori e l’attenzione della stampa per la Trapani International match cup come fattori positivi e ben auguranti per il successo della manifestazione, auspicando una maggiore visibilità sui media per la vela e per gli sport minori in genere. 

Infine, Gioacchino Piazza, presidente del Trapani Yacht Club, ha ribadito l’importanza del coinvolgimento dei club locali nell’organizzazione di un grande evento velico e le importanti ricadute per il territorio.  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl