CAMPIONATI ITALIANI PARAPENDIO

Dal 19 al 26 giugno sul Monte Dolada a Pieve D'Alpago (Belluno) si terranno i Campionati Italiani Assoluti di parapendio, organizzati dal Delta Club e Scuola di Volo Dolada con la formula "open", vale a dire che la manifestazione è aperta anche ai piloti stranieri, fino ad un totale massimo di 140 partecipanti.

12/giu/2005 21.16.24 Gustavo Vitali Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Alla cortese attenzione della Redazione

COMUNICATO STAMPA per pubblica@comunicati.net

Dal 19 al 26 giugno sul Monte Dolada a Pieve D'Alpago (Belluno) si terranno i Campionati Italiani Assoluti di parapendio, organizzati dal Delta Club e Scuola di Volo Dolada con la formula "open", vale a dire che la manifestazione è aperta anche ai piloti stranieri, fino ad un totale massimo di 140 partecipanti.
L'edizione 2005 degli assoluti riveste particolare importanza in quanto, dopo la vittoria della squadra italiana agli europei del 2004 e la conquista del primo posto nella classifica FAI (Federazione Aeronautica Internazionale), il coefficiente di valutazione assegnato al nostro campionato é notevolmente aumentato.
Come di consuetudine, durante i sei giorni di gara gli organizzatori, che vantano una lunga esperienza in questo senso, hanno previsto anche occasioni di feste e spettacoli, non disgiunte dalla tradizione culinaria locale, che coinvolgeranno i piloti gli accompagnatori, il pubblico e semplici curiosi, trasformando l'evento agonistico in una occasione di festa per tutti.

A Bourg St. Maurice, in Francia, si sta disputando la seconda tappa della Coppa del Mondo di parapendio.
L'Italia è provvisoriamente al settimo posto, sia nella classifica di tappa che in quella generale. Il migliore azzurro, Paolo Zammarchi (Brescia), che lo scorso anno terminò il tour con un eccellente secondo posto, quest'anno fatica ad entrare nel primo quarto della classifica.
Gli appuntamenti successivi della PWC saranno in Serbia ed Italia a luglio, ed in Portogallo in agosto, mentre la prima tappa è stata ospitata in Bulgaria lo scorso aprile. 47 le nazioni presenti per un totale di 162 piloti, compresa una combattiva pattuglia di 15 donne.

A Cappella Maggiore, Treviso, si è disputata la quarta tappa della Coppa Italia per deltaplani con la perentoria affermazione di Elio Cataldi (Ravenna), seguito dal trentino Christian Ciech e da Tullio Gervasoni. L'organizzazione era affidata al Delta Club Falchi del Pizzoc.

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL - Federazione Italiana Volo Libero
www.fivl.it - vitali.stampa@fivl.it
tel/fax 035 577536 - 335 5852431
Segreteria FIVL: tel. 011 744991 - fax 011 752846

Per altre informazioni sul Campionato Italiano parapendio contattare
Felice Boccanegra - 338 3390070
staff@scuoladivolodolada.it - www.scuoladivolodolada.it

Sito ufficiale della Coppa del Mondo di parapendio: http://www.paraglidingworldcup.org/

Note per la redazione
Foto e tutti i nostri comunicati stampa all'indirizzo:
http://www.fivl.it/stampa/paginanewscomunicati.html

E' gradito avviso di pubblicazione o trasmissione, rispondendo al mittente. Tale avviso sarà girato alle liste di discussione di volo dove ci seguono numerosi piloti


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl