BERGAMO: COPPA ITALIA DELTAPLANO

I prossimi 24 e 25 aprile si terrà a Palazzago (Bergamo) la tradizionale gara di Coppa Italia di deltaplano, importante circuito nazionale di volo libero, vale a dire il volo senza motore che avviene a bordo di questi rapidi mezzi, come pure dei più lenti parapendio.

21/apr/2004 06.00.35 Gustavo Vitali Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Alla cortese attenzione della Redazione (pubblica@comunicati.net)

"ITALCEMENTI, PORTE APERTE A CALUSCO"

I prossimi 24 e 25 aprile si terrà a Palazzago (Bergamo) la tradizionale gara di Coppa Italia di deltaplano, importante circuito nazionale di volo libero, vale a dire il volo senza motore che avviene a bordo di questi rapidi mezzi, come pure dei più lenti parapendio.
Quest'anno le due manches della tappa nella bergamasca, organizzata come sempre dal Volo Libero Bergamo e dal Delta Club Monte Farno e sponsorizzata dalla Italcementi, riveste particolare importanza proprio per la coincidenza con l'inaugurazione ufficiale del modernissimo impianto produttivo di Calusco d'Adda, sabato 24, presenti le più alte cariche istituzionali locali e nazionali. Infatti, la nota azienda cementiera, sensibile alle tematiche ambientaliste, ha di recente sostituito i quattro vecchi impianti di cottura con uno nuovo, di pari potenzialità ed all'avanguardia come tecnologia soprattutto nei confronti dell'impatto ambientale, aspetto d'interesse generale e particolarmente sentito nel mondo del volo libero.
L'operazione "Italcementi, porte aperte a Calusco", com'è stata denominata questa giornata inaugurale, mira a coinvolgere la popolazione del comprensorio che vive in simbiosi con l'unità produttiva e chiunque potrà varcare i cancelli dello stabilimento per visitare i nuovi impianti. Coroneranno il tutto un rinfresco, l'arrivo dei deltaplani visibile nel prato adiacente, verso ovest, tra la nuova ciminiera alta ben 120 m ed il fiume Adda, e la premiazione della gara.
Il decollo dei deltaplani in lizza, ai quali si uniranno fuori gara i piloti di parapendio del Volo Libero Bergamo, avverrà dal consueto versante di Valcava del Monte Linzone (m 1398), 12 km a nord rispetto alla Italcementi. Il percorso di gara sarà tuttavia ben più lungo e si snoderà presumibilmente nel comprensorio Roncola - Monte Linzone - Monte Resegone, con chilometraggi variabili secondo le condizioni meteo del momento, prima dell'arrivo all'Italcementi di Calusco.
Come negli scorsi anni, si prevede una folta partecipazione di piloti di tutta Italia e tra questi gli attuali leader della classifica nazionale, vale a dire Ignazio Bernardi di Poncarale (Brescia) e l'altoatesino Ernst Gostner per la classe "Ali Flessibili", più Christian Ciech di Folgaria (Trento), già campione mondiale, e Gaetano Matrella di Foggia per la classe "Ali Rigide". In predicato per il podio anche il solido Edo Giudiceandrea del Volo Libero Bergamo.
Il successivo 25 aprile, invece, l'arrivo della manche ritornerà ad essere quello di sempre, a Palazzago, dove hanno sede il Volo Libero Bergamo e la scuola di volo Explorer.

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL - Federazione Italiana Volo Libero
www.fivl.it - vitali.stampa@fivl.it
tel/fax 035577536 - cell. 335 5852431
Volo Libero Bergamo - Palazzago
gustavo@vololiberobergamo.it - www.vololiberobergamo.it

per ulteriori informazioni sulla Coppa Italia deltaplano:
Flavio Tebaidi - dclaveno@tin.it - http://dclaveno.com
tel 0331 864873 - fax 0331.861101 - cell. 347 3435570

Note per la redazione
Foto reperibili all'indirizzo:
http://www.fivl.it/almanacco/fotoFIVL/testi/paginacomstampa.html

E' gradito avviso di pubblicazione o trasmissione radio-tv, possibilmente con anticipo, rispondendo al mittente di questo comunicato. Tale avviso sarà pubblicato sulle mailing list di volo libero dove ci seguono numerosi piloti

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl