Regali di Natale: prima li fate, meglio è!

21/ott/2010 15.41.16 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Mancano ancora un paio di mesi a Natale, ma per non farsi cogliere impreparati, e per calcolare bene le spese, è già tempo di pensare ai regali.

Natale, il periodo dell’anno in cui tutti sono più buoni, in cui si torna in famiglia, in cui si cominciano a fare i buoni propositi per il nuovo anno … possiamo continuare a raccontarci questa favoletta natalizia, o più cinicamente (ma anche con meno ipocrisie) possiamo affermare che il Natale è soprattutto il periodo dei regali, delle luci, delle vacanze, insomma del consumismo imperante. Non che ci sia niente di male, anzi: a volte ricevere e fare dei regali di Natale può essere quasi terapeutico.

Ricevere un regalo, anche se piccolo, anche se economico, dovrebbe essere sempre un piacere. Anche farlo può essere piacevole, ma in certi casi può essere anche uno stress, soprattutto se le idee scarseggiano e i soldi pure. Di questi tempi non sono molte le famiglie che riescono a mettere da parte un bel gruzzoletto da poter spendere in regali di Natale, e spesso pur di comprare un pensierino per tutti senza spendere troppo si rischia di acquistare degli oggettini che spesso non sono proprio azzeccati, e che finiscono per essere soldi buttati via per chi li fa, e oggetti inutili per chi li riceve. Anche il fattore tempo spesso contribuisce all’acquisto di regali sbagliati: scagli la prima pietra chi, almeno una volta, non si è trovato a fare tutti i regali il weekend precedente il 25 dicembre, ricorrendo alla famigerata corsa agli acquisti dell’ultimo momento, con centri commerciali strapieni, scaffali in disordine, strade intasate e gente in febbrile movimento e perennemente stressata. Non la condizione ideale per pensare ai destinatari dei nostri regali, ai loro gusti, desideri ed esigenze … pur di sbrigare la pratica in fretta, si finisce per fare regali un po’ a caso.

Per fare dei regali economici, pensati e possibilmente belli è dunque meglio muoversi per tempo, e nei ritagli di tempo cominciare a dare già un’occhiata alle vetrine, drizzare le orecchie prestando attenzione ai possibili messaggi subliminari che ci potrebbero mandare i nostri amici e parenti, comparare i prezzi, calcolare il budget di cui vogliamo e possiamo disporre per gli acquisti natalizi, e scegliere con calma i regali per i nostri cari, uno per uno, evitando frettolosi quanto inadatti acquisti di massa. Un altro vantaggio degli acquisti di Natale “anticipati” è che ci danno il tempo di pensare anche a dei regali personalizzati, in sostituzione dei soliti articoli preconfezionati e tutti uguali. Se non ci fa paura sporcarci le mani, e soprattutto se siamo ben consapevoli di avere una manualità tale da permetterci di evitare di fare troppi danni, possiamo costruire qualcosa con le nostre manine (in questo modo si può anche risparmiare un po’ e al contempo dimostrare al destinatario del nostro dono che siamo disposti a “sprecare” un po’ del nostro tempo per lui o lei), altrimenti possiamo rivolgerci a chi le cose le sa fare davvero. Un’idea? Dato che siamo alla fine dell’anno, un calendario personalizzato con foto o immagini che sappiamo essere gradite al destinatario può essere un regalo azzeccato, o ancora possiamo far stampare delle magliette con delle scritte particolari e così via.

Un po’ di fantasia, un po’ di tempo, e il regalo, senza spendere troppo, è fatto.


Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl - aumentare i contatti

 
 
Prima Posizione Srl
Viale dell'Industria, 60 - 35129 Padova PD
Tel. 049 776196 - Fax. 049 8087806
www.prima-posizione.it - info@prima-posizione.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl