Ferrara e gli itinerari degli Estensi

Ferrara è una città ricca di eventi culturali, fra i più celebri segnalo il Buskers Festival (festival degli artisti di strada), la stagione 2011 del Jazz Club, Ferrara sotto le stelle, le mostre di Palazzo dei Diamanti e il Palio.

07/mar/2011 16.52.37 Agriturismo Corte dei Gioghi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La bella stagione è alle porte e anche Ferrara si sta preparando per accogliere migliaia di turisti in visita alla città. Una passeggiata fra le strade del centro medievale alla scoperta delle residenze estensi, dal Castello, vero centro nevralgico della vita di corte, a Palazzo Schifanoia, residenza dedicata allo svago e al “contrastare la noia”.

Ferrara è la città delle biciclette e le proposte di itinerari cicloturistici sono molteplici, dalle escursioni attraverso le strade della città medievale, ai percorsi naturalistici, come la Destra Po, che costeggia il fiume Po fino alle foci.

La cucina tipica ferrarese offre specialità uniche, come la rinomata salamina da sugo, o il pasticcio di maccheroni,  da degustare in una delle tante trattorie locali.

Ferrara è una città ricca di eventi culturali, fra i più celebri segnalo il Buskers Festival (festival degli artisti di strada), la stagione 2011 del Jazz Club, Ferrara sotto le stelle, le mostre di Palazzo dei Diamanti e il Palio.

A breve distanza dalla città si trovano località affascinanti come Comacchio o Cento, due cittadine ricche di storia e di testimonianze monumentali. Il simbolo di Comacchio è il complesso architettonico dei Trepponti, creato nel  1634 e costituito da cinque ampie scalinate (tre anteriori e due posteriori), che culminano in un piano in pietra d'Istria.

Cento risale al medioevo ed è caratterizzata dalla presenza di portici che fiancheggiano le strade principali con palazzi storici e chiese di pregio artistico, come il Palazzo del Governatore, la Casa Pannini e la Chiesa del Rosario. Per gli appassionati d'arte, la città offre due musei di rilievo: la Pinacoteca Civica, con numerose opere di Giovanni Francesco Barbieri detto il Guercino, genio del Barocco, che a Cento ha vissuto gran parte della sua vita, e la Galleria d'Arte Moderna "Aroldo Bonzagni", pittore centese che ha caratterizzato l'arte italiana del Novecento.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl