Arte in Sicilia: la venere di Morgantina torna a casa

Si è da poco concluso il lungo viaggio della Venere di Morgantina dagli Stati Uniti: ospite fino a poco fa del Paul Getty Museum, l'opera risalente al V secolo a.c., riconducibile alla scuola di Fidia, torna dunque a casa propria, per innescare un circuito di eccellenza in cui la regione ha tutte le intenzioni di investire.

13/mag/2011 09.58.04 Chiara Rossi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si è da poco concluso il lungo viaggio della Venere di Morgantina dagli Stati Uniti: ospite fino a poco fa del Paul Getty Museum, l'opera risalente al V secolo a.c. , riconducibile alla scuola di Fidia, torna dunque a casa propria, per innescare un circuito di eccellenza in cui la regione ha tutte le intenzioni di investire.

La Venere si trova, ad oggi, nel museo di Aidone, e si aggiungerà alle nuove attrazioni culturali quali la Villa del Casale e Piazza Amerina, presto aperte al pubblico.

Un motivo in più per dirigersi nella splendida Sicilia, utilizzando i canali che utlimamente vanno per la maggiore come i Last minute Sicilia , oppure ricorrendo ad altri mezzi, come ad esempio le crociere .

Qualunque sia la scelta, è possibile organizzarsi al meglio tramite il web, magari ricorrendo a portali specializzati che, in questi tempi, fungono da vere e proprie agenzie di viaggi on line. Un portale su tutti è www.lastminutebest.it , nuovo e già molto cliccato, che assicura qualunque prenotazione proponendo prezzi molto accessibili.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl