Come organizzare il matrimonio passo dopo passo

Il matrimonio, oltre che un momento importante nella vita di due persone, è anche un grande evento che necessita di una buona organizzazione.

Persone Francesca Tessarollo
Luoghi Padova
Organizzazioni Prima Posizione Srl, Partito Democratico
Argomenti commercio, cristianesimo, religione, economia

10/ago/2011 17.14.13 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il matrimonio, oltre che un momento importante nella vita di due persone, è anche un grande evento che necessita di una buona organizzazione.

È il giorno atteso da molti, il momento che sancisce un importante cambiamento, dalla vita da single a quella matrimoniale, il giorno in cui ci si promette davanti alle persone più care che ci si amerà per sempre (che questo poi non sempre accada è un altro discorso), ma più prosaicamente il giorno del matrimonio è anche un evento importante che necessita di una certa preparazione, un evento, se si vogliono fare le cose in modo tradizionale e con tutti i crismi, che sicuramente non si può improvvisare. Sposarsi non significa solo pronunciare il fatidico “sì” davanti all’altare, significa anche prendere decisioni riguardanti l’abito, la chiesa, il banchetto, i fiori per matrimonio, le bomboniere e chi più ne ha più ne metta. Tutto questo, naturalmente, deve essere deciso e preparato con un certo anticipo.

Per preparare un matrimonio coi fiocchi senza avere l’assillo del dover fare tutto in fretta, ritrovandosi a poche settimane dalle nozze super stressati, non tanto o non solo per il passo che si sta per compiere, ma anche per un’agenda fitta di impegni da rispettare con fiorista, fotografo, stilista e parrucchiere, è bene cominciare i preparativi già un anno prima del giorno stabilito. Quindi, future spose, non appena il vostro principe azzurro vi farà la proposta, dovete essere veloci a rimboccarvi le maniche (e a rimboccarle anche al vostro partner - si sa che gli uomini per queste cose non hanno un grande spirito di iniziativa) e cominciare a stendere la lista delle cose da fare.

La scelta da fare subito è quella relativa al tipo di cerimonia prescelta: civile o religiosa. Deciso questo, potete rivolgervi al parroco o al sindaco della località in cui intendete convolare a giuste nozze per stabilire il giorno in cui si potrà celebrare il rito. Se avete optato per il rito religioso, mettete in preventivo che dovrete dedicare un po’ di tempo al corso prematrimoniale. Cominciate anche a farvi un’idea della location per il ricevimento e a visitare i ristoranti, le i castelli e le ville per cerimonie papabili. Se la sposa sa di non avere un carattere particolarmente deciso, è bene che cominci anche a passare in rassegna i modelli di abiti da sposa.

Sbrigate queste prime faccende, sei mesi prima della data fissata per le nozze potete già prendere contatti con il fiorista per gli addobbi in chiesa, nella sala del ricevimento e per l’auto. È questo il momento giusto anche per chiedere un preventivo al fotografo e cominciare a stilare la lista degli invitati. Fatto tutto questo, potete cominciare a dedicarvi alla scelta dell’abito, croce e delizia di ogni sposa!

Lasciate passare qualche settimana e, circa due mesi prima delle nozze, dedicatevi alla scelta della meta per il viaggio di nozze, della lista nozze e del menù del banchetto. In base alla lista precedentemente stilata, potete inviare le partecipazioni e gli inviti, così da dare tempo agli ospiti di organizzarvi e di rispondervi per tempo riguardo alla loro partecipazione alla cerimonia e al banchetto. Ordinate anche le bomboniere.

A questo punto il matrimonio è sempre più vicino: a un mese dalle nozze effettuate la prova dell’abito e assicuratevi che le bomboniere di nozze siano in arrivo. Se volete un’auto particolare, è questo il momento per prenotarla.

Fatto tutto questo, adesso potete cominciare a rilassarvi un po’ dedicandovi a voi stessi: trattamenti per i capelli, il viso e il corpo sono i benvenuti per arrivare freschi e belli all’altare.

A pochi giorni dal giorno tanto atteso, non vi resta che prendere gli ultimi accordi con il fotografo, il fiorista e l’autista e, se partite subito dopo le nozze per la luna di miele, preparate le valigie.

Adesso tutto è pronto, e vi dovete solo preoccupare di dire “sì”!



Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl - obiettivo posizionamento

 
 
Prima Posizione Srl
Viale dell'Industria, 60 - 35129 Padova PD
Tel. 049 776196 - Fax. 049 8087806
www.prima-posizione.it - info@prima-posizione.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl