Arredo tecnico: la funzionalità prima di tutto

04/ott/2011 17.44.44 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se nell’ambito dell’arredo per la casa l’estetica ricopre un ruolo essenziale, quando si parla di arredo tecnico l’attenzione è più spesso posta sulla funzionalità dei mobili.

Quando scegliamo i mobili e i complementi d’arredo per le nostre case certamente cerchiamo di scegliere degli oggetti che ci facilitino la vita, e che siano il più possibile pratici e funzionali, ma è innegabile che anche l’occhio voglia la sua parte, e infatti l’aspetto estetico è fondamentale nella scelta del mobilio per la nostra casa o per il nostro appartamento. Quando si parla di arredo tecnico, invece, la funzionalità spesso passa in primo piano rispetto all’estetica, anche se bisogna ammettere che in molti casi, soprattutto quando si parla di mobili per l’ufficio, l’estetica non può non essere presa in considerazione: un ufficio in cui si ricevono clienti, in cui si fanno importanti incontri d’affari, o che è semplicemente aperto al pubblico, deve avere anche un aspetto gradevole, perché anche se è vero che le apparenze possono comunque ingannare, l’aspetto dell’ufficio è importante perché funge da biglietto da visita per le persone che vengono dall’esterno, e anche i mobili di un ufficio o di un’azienda in generale possono contribuire a dare una prima impressione dell’azienda. È quindi importante scegliere dei mobili che rispecchino lo stile dell’azienda, esattamente come si fa quando si scelgono i mobili per la propria casa.

Fatta questa premessa, bisogna però ammettere che in molti altri casi, quando si scelgono i mobili e i suppellettili per la propria azienda, non si sta a guardare molto la bellezza o lo stile dei mobili stessi. È questo il caso, per esempio, di quelle aziende, o per meglio dire di quegli spazi delle aziende, nei quali non è prevista la visita di clienti o ospiti, o in cui l’aspetto funzionale del mobilio è non solo essenziale, ma prioritario. Ecco che dunque vengono usati armadi e cassetti metallici o realizzati con materiali particolarmente resistenti, o facili da pulire, senza porsi il problema di scegliere degli arredi particolarmente stilosi. Il metallo è infatti uno dei materiali più usati nel campo dell’arredo tecnico, e viene impiegato per realizzare, per esempio, armadi con ante battenti rinforzate, o con ripiani in lamiera, o ancora per costruire banchi da lavoro molto solidi e relativi accessori. Anche se ultimamente si è avuta una rivalutazione anche estetica del metallo, come si può vedere dal suo sempre più frequente utilizzo anche nel campo della realizzazione di cucine, bagni e in generale dei mobili per la casa, non si può però dire che il metallo sia tra quei materiali che vengono usati soprattutto per le sue qualità estetiche. Anche nel caso in cui lo si utilizzi per realizzare mobili moderni e di design, in molti casi si preferisce accostare agli elementi in metallo anche altri materiali.

Anche in ufficio, ambiente in cui come detto c’è spesso la necessità di unire la gradevolezza degli arredi con una certa funzionalità, può essere consigliabile optare per un mix di elementi in acciaio (archivio dati, armadi) e legno (scrivanie), per esempio. In questo modo potremmo avere tutta la praticità di cui abbiamo bisogno senza però perdere il piacere di muoversi tra mobili belli anche da vedere.



Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – agenzia seo

 

 

Prima Posizione Srl
Viale dell'Industria, 60 - 35129 Padova PD
Tel. 049 776196 - Fax. 049 8087806
www.prima-posizione.it - info@prima-posizione.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl