Il poker contagia anche le celebrità

12/ott/2011 16.02.23 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sempre di più sono i personaggi famosi che si appassionano al poker e si mettono in gioco sfidandosi al tavolo verde.

Se un tempo il mondo poker era visto come qualcosa cui tenersi alla larga, un’attività praticata solo da poco di buono in qualche fumosa e malfamata bettola, al giorno d’oggi la visione che abbiamo di questo gioco è radicalmente mutata, e il fatto che sempre più personaggi famosi – sportivi, attori, star televisive – si applichino per riuscire bene in questo campo non è che una delle dimostrazioni di come questo sport si stia diffondendo sempre di più e sia diventato un gioco, per così dire, di moda.

La febbre da poker tra le star del cinema, dello sport e della tv ha da prima infettato gli Stati Uniti, per poi diffondersi in Europa e anche nel nostro Belpaese. Negli States i celebri fan del gioco si chiamano Ben Affleck, George Clooney, Matt Damon, Jennifer Lopez, tanto per citare alcuni dei nomi famosi più attratti dal tavolo verde, e molti di loro si sfidano in torneo riuscendo, a volte, a portarsi a casa anche dei discreti gruzzoletti. È il caso, per esempio, di Ben Affleck, che in passato è riuscito ad aggiudicarsi il Campionato di Poker della California, vincendo un premio di 360 mila dollari (come a dire: piove sempre sul bagnato!). Esiste anche un torneo di poker vip molto famoso, chiamato Million Dollar Challenge, che vede ogni anno la partecipazione di molte celebrità, e in molti altri casi i cosiddetti vip si prestano ben volentieri a sponsorizzare eventi pokeristici di beneficenza (come nel caso di Ante Up for Africa).

Spostandoci nel Vecchio Continente, non si può certo dire che le star europee stiano a guardare, anzi, dimostrano di avere lo stesso interesse, nei confronti del poker, dei loro colleghi d’oltreoceano. Boris Becker e Robbie Williams sono solo due dei personaggi famosi che hanno fatto del poker uno dei propri passatempi preferiti, e anche in Italia la febbre da poker si è ormai diffusa tra personaggi famosi appartenenti al mondo dello sport e della TV. Tra i maggiori “sponsor” del poker, in ambito sportivo, ci sono Francesco Totti e Christian Vieri. Il primo gioca a poker per hobby, mentre porta avanti la carriera da calciatore, mentre il secondo, avendo già abbandonato da tempo i campi da calcio, si sta dedicando ad un altro tipo di terreno verde, quello appunto del tavolo da poker, con maggiore costanza, ed è diventato un giocatore professionista.

Quando si parla di poker e celebrità non si capisce sempre se sia il personaggio famoso a dare il proprio supporto alla diffusione di questo gioco, o se sia invece il gioco stesso, grazie alla notevole fama recentemente acquisita, a fungere da sponsor per stelline magari non tanto – o non più – brillanti. Chi sponsorizza chi? Certamente il poker, essendo diventato un’attività di moda, che intriga e affascina, può contribuire a far apparire in una nuova luce chi lo pratica, ma è anche vero che il poker riesce a perpetuare la sua fama positiva anche grazie alle sponsorizzazioni – a volte interessate ma in molti altri casi completamente disinteressate – di giocatori famosi. In ogni caso possiamo sicuramente affermare che questo nuovo connubio tra poker e celebrità altro non è che un nuovo segnale di come il poker sia uscito dalla sua nicchia e stia diventando un’attività sempre più popolare.



Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – vendita sul web

 

 

Prima Posizione Srl
Viale dell'Industria, 60 - 35129 Padova PD
Tel. 049 776196 - Fax. 049 8087806
www.prima-posizione.it - info@prima-posizione.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl