Polietilene al servizio di praticità e creatività

16/nov/2011 11.56.34 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il polietilene, grazie alla sua versatilità, è impiegato sempre di più anche in quei settori in cui creatività e fantasia giocano un ruolo fondamentale.

Dici polietilene e ti viene in mente qualcosa di scientifico, tecnico e lontano dalla quotidianità concreta. In realtà si tratta di un materiale che fa parte della nostra vita di tutti i giorni; non solo: il polietilene è messo sempre più spesso al servizio della creatività di designer, stilisti e architetti di interni, e non viene più solo impiegato per realizzare tubi in polietilene o altri oggetti, utilissimi ma che di creativo spesso hanno ben poco.

Pur mantenendo la sua utilità nella creazione di moltissimi oggetti di uso comune di cui ci serviamo ogni giorno, dai sacchetti per la spesa agli imballaggi alimentari, il polietilene ha invaso anche altri ambiti, grazie soprattutto alla sua grande versatilità, che ne rende facile l‘utilizzo in contesti anche molto diversi tra di loro. Si tratta inoltre di un materiale dalle buone proprietà meccaniche e particolarmente resistente agli agenti atmosferici, una materia plastica più economica rispetto ad altre e caratterizzata da ottime proprietà isolanti; un materiale finora usato soprattutto come isolante per cavi elettrici, per realizzare contenitori di vario tipo, nella fabbricazione di pellicola estensibile e del pluriball, di tubi e tappi in plastica. Oggetti sicuramente utili, ma che forse non soddisfano poi tanto il nostro gusto estetico.

Il polietilene, però, viene impiegato anche in ambiti che potremmo definire più creativi, in primis nel settore dell’arredamento, e in particolare dei mobili per giardino. Come detto, infatti, il polietilene è particolarmente resistente agli agenti atmosferici, caratteristica che lo rende perfetto per la realizzazione di sedie, tavoli e mobili in generale che per loro stessa natura sono esposti al freddo, al sole e alla pioggia. Molti mobili per giardino vengono realizzati in hularo, un materiale sintetico a base di polietilene colorato che presenta il vantaggio di mantenere inalterate nel tempo le caratteristiche di forma e colore degli oggetti. Ma i mobili in polietilene non sono “relegati” solo agli spazi esterni, e fanno bella mostra di sé anche all’interno delle nostre case. Perché se è vero che altri materiali usati nel settore dell’arredamento, dal legno al ferro battuto, presentano delle indiscutibili qualità anche estetiche, è pur vero che anche il polietilene, se lavorato in un certo modo, può aggiungere un tocco creativo e piacevole ad ogni casa. Molte sono le aziende che propongono sedie e altri mobili dal design moderno e ricercato e che si avvalgono proprio del polietilene per realizzare arredi colorati e originali, perfetti per decorare ambienti moderni.

Altro campo “creativo” nel quale il polietilene viene impiegato è quello dell’abbigliamento e degli accessori, settore in cui questo materiale non viene usato solamente per produrre indumenti da lavoro o copriabiti protettivi, ma anche nella realizzazione di vari tipi di vestiti, gonne e pantaloni, da solo o in combinazione con altri materiali, così come nella creazione di borse e shopper. In questi casi si usa il polietilene stampato, perfetto per creare dei modelli originali e colorati, oltre che resistenti e molto pratici.

In conclusione, il polietilene è un materiale che sa mettersi al servizio della praticità così come della creatività.



Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – sito web marketing

 

 

Prima Posizione Srl
Viale dell'Industria, 60 - 35129 Padova PD
Tel. 049 776196 - Fax. 049 8087806
www.prima-posizione.it - info@prima-posizione.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl