Saune: dalle case dei finlandesi alle nostre abitazioni

29/mag/2012 16.58.46 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La sauna è sicuramente uno strumento molto utile per il benessere del nostro corpo, uno strumento che possiamo decidere di installare anche in casa nostra.

Tra i trattamenti di benessere che abbiamo oggi a disposizione, la sauna è sicuramente uno dei più antichi e dei più diffusi. Grazie alle innovazioni che si sono avute e che si stanno avendo nel settore dell’arredo per bagno, è possibile installare una sauna anche a casa nostra! Ma prima di entrare nel dettaglio delle saune “casalinghe”, cerchiamo di scoprire qualcosa in più sull’origine e le funzionalità di questo strumento.

Innanzitutto, l’origine della sauna va ricercata, come tutti sanno, in Finlandia, dove il termine sauna stava ad indicare la tipica abitazione invernale di un tempo, nella quale, per riscaldarsi e proteggersi dai lunghi e rigidi inverni, venivano impiegate delle pietre riscaldate con il fuoco, su cui veniva versata dell’acqua bollente. In questo modo si creava il vapore necessario per riscaldare la stanza. Al giorno d’oggi, con la diffusione della sauna anche al di fuori dei confini finlandesi e con la scoperta dei benefici che tale strumento comporta, il termine sauna sta ad indicare più che altro un trattamento di benessere ed estetico che si può ormai trovare in qualsiasi spa e centro benessere. A scanso di equivoci, bisogna però fare subito una precisazione: la sauna permette di sudare, ma questo non significa che serva per bruciare grassi e dimagrire, come in molti potrebbero pensare. L’azione delle saune è diretta soprattutto a depurare l’organismo dalle scorie rendendo la pelle più pulita e quindi più bella. Molto importante è anche l’azione della sauna sui muscoli (il calore ne permette il rilassamento) e sull’elasticità delle arterie, favorita dai forti cambiamenti di temperatura che caratterizza questo tipo di trattamento.

Oltre alla sauna finlandese tradizionale, nella quale il calore viene creato, come si faceva un tempo, gettando dell’acqua su delle pietre bollenti, esistono anche altri diversi tipi di saune, quali la biosauna, in cui a generare il vapore sono delle erbe essiccate e inumidite, e le saune a infrarossi, in cui il calore è generato da onde elettromagnetiche.

Per i patiti della sauna, è possibile ormai trovare in commercio dei modelli da integrare nelle stanze da bagno, per godersi i benefici di un trattamento come questo senza muoversi da casa. Certamente per installare una sauna nella propria abitazione bisogna tener conto di diverse variabili, ampiezza della casa in primis. Se abbiamo appena lo spazio per un piccolo bagno ed una cabina doccia, chiaramente, l’idea della sauna dovrà essere accantonata! In generale, se comunque lo spazio che abbiamo a disposizione non è tantissimo, forse sarebbe meglio optare per una sauna ad infrarossi, che ha solitamente delle dimensioni più ridotte rispetto ad una sauna finlandese classica. Quest’ultima, infatti, è composta da una cabina costruita per accogliere come minimo due persone, ed è quindi abbastanza ingombrate. Inoltre, non è facilissima da montare, e dove si decide di installarla non possono mancare una finestra e una presa d’aria. Le dimensioni della sauna ad infrarossi sono invece molto più ridotte, e questo tipo di sauna non richiede impianti idraulici, né scarichi o prese d’aria. Un altro vantaggio della sauna ad infrarossi consiste nel minor consumo energetico e di tempi di riscaldamento minori.



Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – obiettivo posizionamento

 

 

Prima Posizione Srl
Viale dell'Industria, 60/B - 35129 Padova PD
Tel. 049 7380052 - Fax. 049 8172019
www.prima-posizione.it - info@prima-posizione.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl