Festival internazionale del film di Roma, Ottobre 2008

Festival internazionale del film di Roma, Ottobre 2008 Giunto alla sua terza edizione, il Festival Internazionale dei Film di Roma è uno dei festival del cinema più giovani, ma è già diventato uno degli appuntamenti imperdibili per tutti gli amanti e i professionisti del cinema.

24/set/2008 12.19.57 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Giunto alla sua terza edizione, il Festival Internazionale dei Film di Roma è uno dei festival del cinema più giovani, ma è già diventato uno degli appuntamenti imperdibili per tutti gli amanti e i professionisti del cinema.

L’edizione del 2008 si svolgerà tra il 22 e il 31 ottobre, e promette di bissare il successo ottenuto dalle precedenti edizioni, che hanno attirato nella capitale romana, per un fantastico viaggio a Roma, un numero impressionante di visitatori: 480.000 nel 2006, e ben 600.000 nel 2007, grazie anche ai numerosi eventi collaterali che si sviluppano nei dieci giorni del festival.

Come qualsiasi altro festival d’arte cinematografica, anche il Festival di Roma ospita ogni anno diverse proiezioni (per un totale di 670 nella sola edizione del 2007), divise in varie sezioni: prima fra tutte, la selezione ufficiale (a sua volta divisa tra le sezioni Anteprima – Première e Cinema 2008), che comprende i film che concorrono all’assegnazione dei premi Marc’Aurelio, attribuiti dalla Giuria del Pubblico e dalla Giuria della Critica. Se la sezione “Anteprima” costituisce la parte più spettacolare e “glamour”, per così dire, del Festival, nonché quella che comprende titoli e nomi di spicco del panorama cinematografico internazionale (nelle edizioni passate hanno fatto parte di questa categoria titoli come Into the Wild di Sean Penn e Elizabeth: the Golden Age di Shekar Kapur, mentre per l’edizione di quest’anno è atteso The Duchess, con Keira Knightley e Ralph Fiennes), la sezione Cinema 2008 vuole essere un’importante vetrina per il cinema indipendente, la creatività e l’innovazione dei suoi artefici. E il film trionfatore della passata edizione, Juno, grande successo della scorsa stagione cinematografica, faceva parte proprio della sezione Cinema 2008, che quest’anno vedrà la partecipazione di 8(Huit), film diviso in otto sezioni sulla sfida lanciata dalle Nazioni Unite per dimezzare la povertà nel mondo, e che vede tra i suoi realizzatori, tra gli altri, Gus Van Sant e Wim Wenders.

Accanto alla selezione ufficiale trovano però spazio anche altre sezioni, che contraddistinguono in modo particolare il festival romano: Extra – L’altro cinema, per esempio, è una sezione variegata che offre molto ai visitatori: pensata per dare visibilità alle innovazioni proposte in campo audiovisivo dal cinema indipendente e da quello documentaristico, comprende però anche la retrospettiva dedicata all’interprete premiato con il Marc’Aurelio alla carriera. Ma non è tutto: Extra è anche un’area in cui è possibile incontrare realmente importanti attori e registi.

Un’altra peculiarità del festival di Roma è quella di avere un occhio di riguardo anche per giovani e i bambini: la sezione Alice nella città, infatti, è interamente dedicata al cinema per ragazzi, ed è legata a numerosi altri eventi che si svolgono parallelemente alle proiezioni, come per esempio incontri e letture.
È dunque evidente che le varie sezioni del festival sono in grado di soddisfare i palati di tutti i gusti e di tutte le età, ma se ciò non bastasse, a rendere il festival ancora più accattivante contribuiscono sicuramente gli innumerevoli eventi che si svolgono in contemporanea nella capitale. La sezione Occhio sul Mondo – Focus, che a partire dalla scorsa edizione si occupa di illustrare le peculiarità di un dato paese celebrandone l’arte, la musica, la letteratura, e naturalmente il cinema, si occuperà quest’anno del Brasile, paese che sta vivendo una stagione di grande fermento culturale. Da non perdere l’evento di apertura a piazza Navona, il 22 ottobre, data in cui il Brasile verrà festeggiato con le esibizioni di artisti, ballerini e musicisti. Il Brasile ci accompagnerà poi anche nelle sale, con le anteprime di 10 film brasiliani e con retrospettive di documentari, e non mancherà nemmeno lo spazio per conoscere l’arte di questo paese, grazie alla mostra fotografica dedicata a Pierre Verger e comprendente 70 opere inedite dell’artista.

Gli amanti delle arti cinematografica e fotografica troveranno pane per i loro denti anche con Chromosomes. Cronenberg oltre il cinema, un’esposizione di 50 immagini rielaborate e tratte dai film del celebre regista, e con la mostra fotografica su Dino Risi, il grande regista recentemente scomparso. Da segnalare, tra gli eventi collaterali, anche C’era una volta il ’48, un’interessante mostra volta a rievocare il cinema del secondo dopoguerra grazie a locandine e documenti d’epoca, resa ancor più efficace da una rassegna di film del periodo.

Roma, la città eterna, attrae ogni anno molti giovani turisti in ostelli a Roma, grazie alle sue famose piazze, ai suoi spettacolari monumenti e paesaggi. Potreste trovarla un po’ costosa e sovraffollata, ma riuscirete lo stesso a trovare l’alloggio giusto, come un bed & breakfast di Roma, per voi e per le vostre tasche.

Info: Romacinemafest.it
Biglietti: da 3,00 a 20,00 Euro
Data: 22-31 ottobre 2008
Dove: Roma

Distribuzione a cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl – Indicizzazione ricerca
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl