Campionato di Polo a Buenos Aires

Campionato di Polo a Buenos Aires Il gioco del polo ha origini antichissime, ed era diffuso in Persia già nel VI secolo a.c.

Allegati

03/nov/2008 17.06.27 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il gioco del polo ha origini antichissime, ed era diffuso in Persia già nel VI secolo a.c. Attualmente tale sport è praticato soprattutto in alcuni paesi, come l’India e la Gran Bretagna (che ha avuto il merito di importarlo in Europa), ma anche in Sud America, in Brasile, Cile e Argentina.

Ed è proprio in Argentina che ogni anno si svolge uno dei campionati di Polo più importanti a livello mondiale, il “Campeonato Argentino de Polo” dove vengono organizzate anche varie proposte ed offerte lastminute.

Come detto, il polo nasce in Persia, dove era considerato più che altro un’esercitazione per le unità a cavallo. Con il passare del tempo divenne poi uno sport nazionale praticato soprattutto dalla nobiltà, e si diffuse sempre di più, durante il Medio Evo, fino a raggiungere il Giappone. Il polo come lo conosciamo oggi venne formalizzato a Manipur intorno al I secolo d.c., e si trattava di una delle tre forme di hockey praticate. Tale attività a Manipur non era praticata solo dai ricchi, ma da chiunque possedesse un cavallo, e dei tornei pubblici si svolgevano su campi adibiti ad hoc. Fu poi l’Inghilterra ad importare lo sport in Europa e a contribuire alla sua diffusione nel resto del mondo: tra il XIX e il XX secolo i soldati britannici portarono infatti il polo in patria, e le prime regole vennero stabilite nel 1874 dalla Hurlingham Polo Association. Il polo praticato in Inghilterra era in parte diverso da quello praticato a Manipur, soprattutto per quanto riguardava la velocità di gioco, che nella versione inglese diminuiva sensibilmente, facendone un gioco meno aggressivo.

Con il tempo tale sport si è diffuso enormemente, come pure sono aumentati i campi da gioco e i tornei di polo. Come detto, uno dei più importanti tornei si svolge attualmente a Buenos Aires, attirando ogni anno un numero significativo di sportivi e appassionati. Si tratta del quinto campionato di polo più antico del mondo, e l’edizione del 2008 si svolgerà dal 15 novembre al 6 dicembre nella storica cornice del “Campo Argentino de Polo”, conosciuto anche con l’appellativo di “Cattedrale del Polo”, uno stadio inaugurato nel 1928 in grado di ospitare 30,000 spettatori e che, oltre al Campionato di Polo, ospita anche incontri di hockey su prato e concerti di gruppi famosi. Il campionato di polo è però l’evento principale che si svolge nello stadio. Si tratta infatti di un’occasione irrepetibile per tutti gli amanti di questo sport che possono alloggiare in ostelli a Buenos Aires, che hanno la possibilità di vedere in azione le squadre e i giocatori più forti del mondo (a sfidarsi ci sono infatti le migliori squadre a livello internazionale), e quest’anno celebrerà la sua 115^ edizione!

Non si tratta però solo di un grande appuntamento sportivo, ma anche di un importante evento sociale, che vede sempre la partecipazione, tra i visitatori, di autorità e personaggi celebri.

Non perdere l’occasione di conoscere da vicino l’antichissimo gioco del polo, e di visitare una delle città più vivaci del mondo, con i suoi vini e piatti prelibati, le sue meraviglie naturali e artistiche e la sua divertente vita notturna. Ti consigliamo di prenotare in anticipo un bed and breakfast Buenos Aires.

Biglietti: prezzi vari
Date: 15 Novembre – 6 Dicembre 2008
Dove: Campo Argentino de Polo, Buenos Aires, Argentina

Distribuzione a cura di Michele De Capitani
Prima Posizione Srl - Analisi traffico internet

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl