La dodicesima notte di Londra

Così come i Re Magi portarono doni a Gesù, allo stesso modo la tradizione vuole che durante questa notte ci si scambino dei regali.

Allegati

19/dic/2008 16.18.10 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Le celebrazioni per la dodicesima notte segnano l’arrivo dell’epifania e, di conseguenza, la fine delle feste natalizie. La dodicesima notte, che cade tra il 5 e il 6 gennaio, è la notte in cui, secondo i Cristiani, i Re Magi andarono a fare visita a Gesù Bambino.

Così come i Re Magi portarono doni a Gesù, allo stesso modo la tradizione vuole che durante questa notte ci si scambino dei regali. Per questo motivo, ma anche perché si tratta dell’ultima festa prima della fine delle vacanze e del ritorno alla vita di tutti i giorni, la dodicesima notte è considerata come una valida occasione per fare festa e divertirsi. Questo giorno, inoltre, era considerato come un’occasione di svago anche dai popoli pagani, dato che precedeva il “plough Monday”, ossia l’inizio dell’anno agricolo.

Tale celebrazione è particolarmente sentita soprattutto in alcune città, fra i bed breakfast Londra, e tra queste non si può non citare Londra: la capitale britannica, infatti, ogni anno festeggia questa giornata speciale con una grande festa gratuita, che mescola tradizioni pagane molto antiche con festeggiamenti goliardici Le celebrazioni si svolgeranno quest’anno il 4 gennaio, nei pressi del teatro Globe, la ricostruzione dello storico teatro elisabettiano che ospitò le rappresentazioni shakespeariane.. E non poteva essere altrimenti, dato che il titolo di una delle opere del bardo è proprio “The Twelfth Night” (“La Dodicesima Notte”).

Si tratterà di una festa molto divertente e ricca di eventi diversi, un evento caratterizzato da elementi folcloristici, ma anche da intermezzi teatrali e musicali. Le celebrazioni iniziano con musica e balli davanti al teatro, mentre si attende l’arrivo dell’Holly Man, importante figura protagonista di miti pagani, che spunta dal Tamigi a bordo di una barca, augurando prosperità a tutti i presenti. In particolare, viene letto un “wassail”, ossia un messaggio di saluto e di augurio. Si prosegue poi con il “Mummer’s play”: viene cioè inscenato un dramma folcloristico della tradizione inglese avente come tema principale la lotta tra San Giorgio e un cavaliere turco. Il divertimento in questo caso è assicurato: si tratta infatti di un testo comico, ricco di azione e battute vivaci.

In una festa il cibo non può certo mancare in tutti gli ostelli di Londra, e infatti dopo la rappresentazione vengono distribuiti dei dolci al pubblico. Non si tratta di semplici dolcetti, ma di un vero e proprio metodo per stabilire chi saranno il re e la regina della festa: in due dolci sono infatti nascosti un pisello e un fagiolo, e colui che troverà il fagiolo sarà eletto “King Bean” (Re Fagiolo), mentre la fortunata che troverà il pisello sarà scelta come “Queen Pea” (Regina Pisello) della festa, e il tutto sarà seguito da una vera e propria cerimonia di incoronazione. I nuovi regnanti si dirigeranno poi verso la storica George Inn, seguiti da tutti i partecipanti, e all’interno della locanda si potrà assaggiare del buon vin brulé. La processione che porterà alla taverna sarà anche l’occasione per ascoltare cantastorie e per unirsi alle danze.
Se volete salutare le festività natalizie e prepararvi al nuovo anno in allegria, Londra è il posto che cercate!

Londra è una città molto vivace e ricca di avvenimenti in ogni periodo dell’anno. La Dodicesima Notte è uno dei primi grandi eventi dell’anno che la città ospita, e se volete parteciparvi vi conviene prenotare subito un hotel di Londra.

Biglietti: evento gratuito
Data: 4 Gennaio 2009
Dove: Bankside, Londra, Gran Bretagna

Distribuzione a cura di
Trenet Srl - Progettazione siti internet

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl