Fiera internazionale del libro al Il Cairo

Una delle fiere più importanti di questo settore, seconda solo a quella di Francoforte, è la Fiera Internazionale del Libro del Cairo, che si svolge annualmente nella capitale egiziana.

Allegati

07/gen/2009 12.14.33 Francesca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Viviamo nell’epoca dell’informatica, del digitale, dell’iper-comunicazione, e tutto ciò ci permette di metterci in contatto con altre persone usando i più diversi e avanzati mezzi di comunicazione.

In questo turbinio di possibilità, rimane ancora spazio per i mezzi espressivi più antichi, per la carta stampata e i cari, vecchi libri? A giudicare dalle numerose fiere del libro che si svolgono con successo in tutto il mondo, si direbbe proprio di sì.

Una delle fiere più importanti di questo settore, seconda solo a quella di Francoforte, è la Fiera Internazionale del Libro del Cairo, che si svolge annualmente nella capitale egiziana. Se siete degli amanti della lettura, e volete andare alla scoperta di romanzieri, poeti e saggisti di lingua araba, sia emergenti che famosi, non potete perdervi questo evento prenotando un hotel 5 stelle Cairo che, nato nel 1969, negli anni è cresciuto sempre di più fino a diventare uno degli eventi culturali più importanti del Medio Oriente. Per avere un’idea dell’importanza della fiera, basta considerare i risultati delle passate edizioni: circa 3 milioni di visitatori ogni anno vi partecipano per soddisfare la propria fame di lettura, e ci riescono grazie ai 40 milioni di volumi che riempiono gli spazi della fiera.

Anche il numero degli espositori, (alla fiera partecipano case editrici provenienti da più di 80 paesi diversi, oltre che varie organizzazioni culturali arabe), è cresciuto in modo esponenziale rispetto ai primi anni, fino a raggiungere quasi 3000 unità. Gli espositori, come detto, provengono da tutto il mondo, e anche se la fiera è focalizzata soprattutto sulle opere scritte in lingua araba, questo non significa che non venga dato spazio a opere di autori provenienti da altri paesi e che scrivono in atre lingue. L’obiettivo principale della fiera e della GEBO (“General Egyptian Book Organisation”), l’associazione che cura l’organizzazione di questa e di altre fiere del libro in Egitto, è infatti quella di costruire un ponte fra la cultura araba e le culture del resto del mondo, mettendo a disposizione di editori, lettori e professionisti del settore un fertile terreno dove potersi scambiare idee e opinioni. Ed è per questo motivo che ogni anno la Fiera sceglie un paese diverso come ospite d’onore, fin dalla sua prima edizione. Tra gli ultimi paesi invitati in qualità di ospiti d’onore, che vengono ospitati nei vari hotel al Cairo, ricordiamo l’Italia e la Germania, mentre quest’anno l’invito è stato rivolto alla Gran Bretagna, che sarà protagonista di varie attività durante le due settimane della fiera. Alcuni eventi, in particolare, tra cui conferenze e incontri con gli ammiratori, vedranno la partecipazione di una decina di autori britannici.

Oltre che una grande mostra del libro, la fiera è anche un importante evento culturale, che comprende interessanti appuntamenti di varia natura (seminari, dibattiti, letture di poesie), che faranno della città egiziana il luogo d’incontro ideale tra intellettuali, scrittori, artisti e appassionati di letteratura.

Se siete degli appassionati di arte e letteratura, niente è meglio di un viaggio al Cairo durante il periodo della Fiera Internazionale del Libro. Per essere sicuri di trovare dove dormire, prenotate in anticipo un ostello economico Cairo.

Date: 21 Gennaio – 2 Febbraio 2009
Dove: Il Cairo, Egitto

Distribuzione a cura di
Trenet Srl – Grafica siti web

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl