EGITTO CLASSICO 2010 by ESADORA TOUR OPERATOR

12/mag/2009 15.00.20 ActionTravel.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Egitto Classico

3notti Il Cairo + 4notti Crociera sul Nilo ( Abu Simbel INCLUSA )

 

Partenze; Tutti i Lunedì da Roma FCO & Milano

Trattamento; Pensione Completa

Durata; 8 giorni – 7 notti

 

 

 

1° giorno - Lun.                       Italia / Il Cairo

Appuntamento presso i voli internazionali. I sigg. partecipanti dovranno presentarsi con almeno 2ore di anticipo dalla partenza del volo MS. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza alla volta del Cairo. Snack a bordo. Arrivo, disbrigo delle formalità doganali ed incontro con i ns rappresentanti locali. Trasferimento immediato presso l’hotel, “Le Meridien Pyramids *****L”. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.

 

2° Giorno - Mar.                      Il Cairo – Museo Egizio / Cittadella / Bazar

Prima colazione e partenza per un’intera giornata di visite. Trasferimento in città per la visita del Museo Egizio, contenente più di 100.000 opere d’arte, tra le quali spiccano quelle trovate nella tomba di Tutankamon. Pranzo in ristorante tipico, quindi proseguimento delle visite. Cittadella ,fu costruita nel 1176 dal Saladino. Degli edifici originari sono rimasti solo le mura e alcune torri all'interno. Nella Cittadella c'è la Moschea di en Nasir costruita nel 1318 e rifatta nel 1335. Ha due minareti sormontanti da delle cupole bubli formi e rivestita da piastrelle in maiolica. Continuando lungo la strada dopo un tornante, si arriva alla Moschea di Mohamed Ali chiamata anche Moschea di Albastro con i suoi sottilissimi minareti e la grande cupola è uno dei simbolo del Cairo. Fu costruita nel 1824. Visita della moschea di Mohamed Ali detta anche la Moschea di Albastro fu costruita nel 1824 dall'architetto Yusuf Boshna, è uno dei simboli del Cairo con i suoi sottilissimi minareti e la grande cupola. Al termine sosta per un po´ di shopping al famoso mercato diKan el Khalili: un labirinto di stradine e vicoli sempre affollatissimi di turisti di ogni nazionalità che si mescolano ad egiziani, che vengono qui per fare normali acquisti. Rientro in albergo. Cena in ristorante tipico. Pernottamento in hotel.

 

3° Giorno - Mer.                      Il Cairo – Saqqara / Memphis / Piana di Giza

Prima colazione in albergo. La mattinata verrà dedicata alla visita di Saqqara La grande necropoli  si trova a circa 15 Km a sud della piramide di Cheope a ovest del Nilo, anticamente era il cimitero della città di Memphis. Si estende da nord a sud per 7 Km. con una larghezza che va dai 500 ai 1500 m. Sono presenti monumenti funerari di quasi tutte le epoche della storia egizia. La necropoli è stata saccheggiata ripetutamente nei millenni ma i moderni scavi archeologici hanno portato alla luce reperti di grande importanza storica, tra i vari monumenti quello più famoso e imponente è la Piramide a Gradoni. Memphis; Di tanti ricchi edifici, si sono conservate solo le necropoli delle dinastie menfite e le piramidi di alcuni sovrani del Medio Regno. I resti della città di menfi sono situati a mit Rahina, una località a 30 km a sud del Cairo. Riuniti in un recinto moderno dove si trovano diverse statue stele sarcofagi rinvenuti tra le rovine tra cui spicca il colosso di Ramesse II. Al termine pranzo in ristorante con cucina tipico locale. Durante il pomeriggio verranno visitate le famose piramidi di Giza; La Piramide di Cheope, è stata eretta da Cheope della IV dinastia dell'Egitto Antico come monumento funebre. La Piramide è costituita da Cheope figlio di Nebmaat e della regina Hetep-heres, il suo nome è legato al più famoso dei monumenti rimastici dell'Antico Egitto al 2570 a.C. La Piramide è alta 137 metri. La Piramide di Chefren è il secondo per la grandezza è alta 136 metri. La struttura intera della Piramide è molto più semplice rispetto a quelle di Cheope. E' costruita da Chefren fu il quarto sovrano della IV dinastia egizia. La Piramide di Micerino chiamata la divina Piramide è alta 105 metri. Fu costruita da Micerino, il sesto sovrano della IV dinastia. Proseguimento delle visite arrivando alla Sfinge; costruita da Re Chefren, quarto faraone della IV dinastia, asceso al trono come successore del fratello. La Sfinge è un sacro simbolo dell'unione tra la più grande forza fisica e il più alto potere intellettuale sulla terra. E' uno dei monumenti più famosi dell'Egitto faraonico. Si tratta di una scultura colossale, alta più di 20 metri che fu ricavata utilizzando uno sperone di roccia  Ritorno in albergo. Cena e pernottamento in hotel.

 

4° Giorno - Gio.                       Cairo / Luxor/ tempio di Karnak e Luxor

Sveglia di buon mattino e prima colazione in albergo. Incontro con la ns guida e trasferimento in aeroporto. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza alla volta di Luxor. Arrivo e trasferimento immediato alla visita del tempio di Karnak. Attraverso un viale di sfingi, si giunge a quello che è stato definito il “Tempio dei templi”, uno splendido complesso di monumenti costruito sotto diverse dinastie. Il Tempio di Karnak è costruito da tre distinti recinti templari dedicati ad Amon, alla sua sposa divina Mut ed al Dio locale Montu. Il Tempio di Karnak fu il frutto di più di 2000 anni di lavori ed ampliamenti. La sua costruzione iniziò sotto i sovrani della XII dinastia ma gli ampliamenti apportati dai faraoni delle dinastie successive praticamente da tutti i faraoni del Nuovo Impero da quelli della dinastia Bubastita, Taharaqa, alle ultime dinastie indigene e infine dai Tolomei. Al termine trasferimento a bordo della “M/nave MISS ESADORA I*****L”. Sistemazione nelle cabine riservate e pranzo a bordo. Tempo libero per attività di relax a bordo. Nel pomeriggio visita del Tempio di Luxor. Sorge sulla riva orientale del Nilo, con il suo colossale colonnato papiroforme, costruito da Amenofis III e Ramsete II rende l’idea di quale straordinaria bellezza è tra giuochi di luci e la magia che si sente nell’aria. Il Tempio era dedicato alla triade tebana di Amon, Mut e Khonsu durante il Nuovo Regno fu il centro della festa annuale di Opet nella quale una statua di Amon era trasferita lungo il Nilo dal vicino Tempio di Karnak per un rito di fertilità. Rientro a bordo. Cena e pernottamento.

 

5° Giorno - Ven.                      Luxor / Valle dei Re / Navigazione

Prima colazione. Trasferimento sulla riva occidentale. In mattinata verranno visitate alcune tra le più famose opere dell’Egitto. La Valle dei Re, con splendide tombe completamente dipinte. Questo sito fu scelto dai faraoni appartenenti alla XVIII dinastia come loro luogo di sepoltura e questa consuetudine si portasse fino ai sovrani della XX dinastia. La pietra calcarea di cui è costituita la valle è infatti facilmente lavorabile e scavabile il che consentiva una certa facilità di lavorazione oltreché la possibilità altrettanto semplice di ottenere pareti abbastanza lisce su cui poter dipingere. Dal punto di vista morfologico inoltre la Valle ha un solo accesso il che ne consentiva il facile presidio a cura di sentinelle che venivano poste sui crinali che la sovrastano. La Valle è prospiciente al fiume Nilo e dunque era facilmente raggiungibile dalle processioni funerarie degli antichi re. Dal pullman, breve visita e spiegazione del tempio di Hatshepsut; fu il faraone-donna più famoso nella storia dell'Egitto una donna che riuscì ad esaudire il suo desiderio: essere re dell'Egitto nonostante non fosse un uomo poiché la regalità nell'Antico Egitto era una prerogativa maschile. E'vero che nell'Antico Egitto ci furono altre donne che divennero re prima e dopo di Hatshepsut, ma solo lei governò per un lungo periodo, circa 22 anni, in un clima di pace e grande prosperità. Breve sosta ai Colossi di Memnon e rientro a bordo per il pranzo. Inizio della navigazione. Si partirà, risalendo il Nilo, verso la chiusa di Esna; superatala si proseguirà alla volta di Edfù. Cena orientale e “Galabiya party” a bordo.

 

6° Giorno - Sab.                      Edfù / Kom Ombo / Asswan

Pensione completa a bordo. Arrivati ad Edfù trasferimento con le carrozzelle al tempio del dio Horus. La maestosa entrata del Tempio di Edfu dedicato al dio falco Horus, del quale si trovano numerose decorazioni. Si tratta del più grande tempio faraonico, dopo quello di Karnak, e sicuramente uno tra i meglio conservati, grazie allo spesso strato di sabbia sotto cui fu sepolto per secoli. Al termine rientro a bordo. Salpati di nuovo, ci dirigeremo verso Kom Ombo. Infinite saranno le sorprese offerte dai vari paesaggi attraversati durante la navigazione. All’arrivo visita del sito di Kom Ombo; il Tempio è dedicato al dio Sobek, al dio coccodrillo e di Haroeris. Rientro a bordo e proseguimento per Asswan. Cena e pernottamento a bordo.

 

7 Giorno - Dom.                      Asswan / Abu Simbel

Pensione completa a bordo. Asswan è la più grandi città dell'Alto Egitto, è la capitale del governatorato omonimo ed anche conosciuta come il gioiello del Nilo. Qui visiteremo la grande diga di Asswan e del tempio di Philae; è uno dei meglio conservati, fu la dimora di Iside e di Horo Bambino. Era considerato un importante luogo di pellegrinaggio anche in epoca romana. Il Tempio risale alla XXV dinastia e soltanto in epoca tarda venne consacrata a Iside con la costruzione del magnifico Tempio che occupa tuttora gran parte dell'Isola. Pranzo a bordo. Nel pomeriggio, Escursione ad Abu Simbel; L’escursione viene programmata in loco, pertanto è possibile che in questa giornata sia invertito il programma, ma senza alterarne il contenuto. Abu Simbel; Il sito archeologico è composto da due enormi templi in roccia ricavati dal fianco della montagna dal faraone Ramses II nel XIII secolo a.c, eretti per intimidire i vicini Nubiani e per commemorare la vittoria nella battaglia di Kadesh. Il Tempio di Abu Simbel è considerato il più imponente ed il più bello. Le strutture dei stupendi templi rupestri suscitano ancora oggi l'ammirazione del mondo intero. I due templi sono opera di Ramesse II. Il Tempio Grande fu edificato per la gloria del faraone stesso, mentre quello piccolo fu dedicato alla sua sposa Nefertari, associata alla dea Hathor. Il primo fu costruito nel XXIV anno del regno di Ramsesse in occasione di una festa di giubileo o di rinnovamento del potere regio. Al termine rientro a bordo. Cena e pernottamento.

 

8 Giorno - Lun.                        Asswan / Cairo / Roma

Prima colazione a bordo della M/nave e trasferimento in aeroporto. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con il volo per il Cairo. Arrivo e coincidenza con il volo MS per l’Italia. Fine dei servizi.

 

 

 

ATTENZIONE:

Il suddetto programma può subire delle variazioni tecniche logistiche in loco, senza comunque alterare il contenuto e le visite indicate.

 

 

 

Operativo voli EgyptAir da Milano MXP

MS 704         MXP/CAI       15,30 – 20,15

MS 345         CAI/LXR        07,15 – 08,40

MS 138         ASW/CAI       09,00 – 10,30

MS 703         CAI/MXP       11,15 – 14,30

 

 

Operativo voli EgyptAir da Roma FCO

MS 792         FCO/CAI        13,30 – 17,45

MS 345         CAI/LXR        07,15 – 08,40

MS 138         ASW/CAI       00,00 – 10,30

MS 793         CAI/FCO        11,00 – 13,30

 

Operativo voli sempre soggetto a riconferma al momento della prenotazione

Avvicinamenti da altre città Italiane Euro 139,00

 

 

per info e costi clikkare su www.esadora.it

 

 

Esadora Tour Operator

Telefono 06.4173.3972 - Fax 06.4146.8063

WEB www.esadora.it - MAIL info@esadora.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl