OyOyOy Festival 2010: ad Alessandria la presentazione del libro " Indovina chi c'è nel piatto?", il 22-5-2010

OyOyOy Festival 2010: ad Alessandria la presentazione del libro " Indovina chi c'è nel piatto?"

19/mag/2010 17.51.57 Andrea Musso Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ALESSANDRIA e CULTURA - appuntamenti letterari

La prima fase di OyOyOy 2010, Festival di Cultura Ebraica, si conclude nel fine settimana
con una serie di incontri incentrati sopratutto sulla letteratura.
Il 23 maggio sarà la Giornata Nazionale della Lettura, a cui il Festival aderisce, ma sarà
anche la festa ebraica delle rose (shavuot) che per tradizione in città accoppia i fiori
ai mercatini di libri.

Il primo appuntamento letterario sarà sabato 22 maggio ad Alessandria. Alle 16:00, presso
il Palazzo Guasco, comincia la conversazione sul tema "Gli animali sono miei amici e io
non mangio i miei amici". Intervengono il medico nutrizionista Luciana Baroni, la
responsabile LAV alessandrina Silvia Berni e l'assessore provinciale Rita Rossa. Durante
la conversazione verranno proiettati, per i genitori e i bambini, i disegni che
l'illustratore Andrea Musso realizzerà dal vivo per animare l'appuntamento. I soggetti
saranno ispirati dalle tematiche del volume dell'autrice ebrea-americana Ruby Roth
"Indovina chi c’è nel piatto? - Ecco perché non mangiamo gli animali!" (Edizioni Sonda).

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

[ IL LIBRO ]

Chi fin da piccolo ha avuto la fortuna di avvicinarsi non solo al cane o al gatto di casa,
ma anche a pulcini, conigli, mucche, cavalli, maiali o ad altri animali di campagna, avrà
sentito immediatamente il calore del loro respiro, il loro modo tutto particolare di
essere vivi e di provare emozioni. E ognuno, a modo suo, è unico e diverso da tutti gli
altri. Proprio come quello degli uomini.
Eppure questi animali finiscono nei nostri piatti, ogni giorno. È giusto che sia così?
Indovina chi c’è nel piatto?, scritto e illustrato con competenza e passione da Ruby Roth,
è utile a ogni genitore che voglia spiegare ai propri figli la necessità di conoscere e
rispettare gli animali e il pianeta che ci ospita tutti.
Maiali, tacchini, mucche, oche e quaglie, ma anche pesci e molte altre creature del
pianeta vengono rappresentati sia nella loro condizione naturale (liberi, solidali tra
loro, accoccolati e teneri, coi loro istinti e i loro rituali familiari) sia prigionieri
negli allevamenti, oppure quando vengono cacciati e uccisi. Gli animali ci raccontano così
come la loro vita potrebbe essere felice se non fossero prima imprigionati negli
allevamenti intensivi e poi trasformati in carne.
Il libro mostra l‘effetto che mangiare gli animali ha sull‘ambiente, sulla foresta
pluviale, sui pesci e su tutte le creature degli oceani, sulle specie in via di
estinzione, ma anche sul nostro futuro. Un grido di allarme ma anche un suggerimento su
cosa fare, semplicemente, ogni giorno per far cessare le sofferenze sulla Terra e vivere
meglio attraverso la libertà animale.
Indovina chi c’è nel piatto? non vuole certo spaventare i giovani lettori, ma suscitare in
loro rispetto e compassione per gli animali, il cui benessere è nelle nostre mani.
Le incantevoli illustrazioni di Ruby Roth ci insegnano in modo toccante come gli animali
cresciuti negli allevamenti provano emozioni simili ai nostri cuccioli domestici.
Lettura indispensabile per chiunque ami gli animali: è un libro fresco, ricco di stimoli e
di compassione per gli animali e il pianeta. La risposta dei bambini alla domanda
dell’ultimo libro di Jonathan Safran Foer: «Perché mangiamo gli animali?».
 
Vegana dal 2003, Ruby Roth è un'artista e illustratrice ebrea, che vive a Los Angeles.
Da sempre sensibile al tema dell'uguaglianza, ritiene il consumo di carne una questione
inestricabilmente legata ai più importanti temi della politica mondiale, quali salute e
malattia, crudeltà animale, inquinamento, difesa dell'ambiente, accesso all'acqua,
immigrazione. Mentre insegnava arte con i bambini, è stata ispirata dal loro interesse per
i cibi salutari e la scelta vegana. Indovina chi c'è nel piatto? è stato scritto proprio
per dare quei consigli pratici e quelle suggestioni emotive di cui i bambini hanno bisogno.

Approfondimenti sul libro:

http://www.sonda.it/Comunicati%202008/8_10_IndovinaChiCeNelPiatto.pdf

http://www.sonda.it/Comunicati%202008/Cover/IndovinaPiatto.jpg

http://www.sonda.it/Default.aspx?sezid=71&idlibro=474

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

[ L'ILLUSTRATORE ]

L'illustratore Andrea Musso lavora da tredici anni per la pubblicità e l'editoria e ha
pubblicato anche per il mercato americano e giapponese. Da alcuni anni collabora come
vignettista e fumettista per la rivista "QuattroZampe Magazine", disegnatore fra l'altro
anche per la LAV, per il portale di Licia Colò "Animalieanimali.it" e per vari libri
dedicati all'infanzia.
Per la Casa Editrice Sonda, in particolare, ha realizzato delle illustrazioni per il libro
"Il gatto Carletto, la veterinaria e i piccoli amici degli animali" e per la nuova
edizione di "Cenerentola raccontata nel mondo".
Sulle tematiche legate agli animali e all'educazione ha pubblicato recentemente anche la
favola "Il Folletto Codalunga", disponibile gratuitamente dal sito web dell'autore:
http://www.andreamusso.it/libri_favole_fiabe/favola_folletto_codalunga.pdf

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Questo fine settimana sarà l'occasione per visitare ancora tre mostre di Oyoyoy!: a Casale
Monferrato quella dedicata a Lele Luzzati nella sala mostre della Comunità Ebraica; a
Trino vercellese la mostra dedicata all'opera delle scultrice Raphael Reizel.e infine a
Fossano dove sono esposti i lavori de "I bambini del mondo illustrano la Bibbia".

Per tutti gli altri appuntamenti consultare il programma completo e comunicato stampa dal
sito del Festival OyOyOy:
http://www.oyoyoy.it/2010/3_Oyoyoy2010_Comunicato_Lancio.pdf
http://www.oyoyoy.it/2010/Oyoyoy2010_Programma_Generale.pdf

Per i prossimi appuntamenti del Festival, che si svolge a Casale Monferrato e in altre 9
località del Piemonte, basterà aspettare pochi mesi, tornerà ad ottobre 2010 con un
calendario che l'organizzazione di Monferrato Cult promette altrettanto fitto e
prestigioso quanto quello che ha animato queste tre settimane.

Per maggiori informazioni:
Monferrato Cult
C.so Indipendenza, 63
15033 Casale Monferrato (AL)
T. 0142 461516
F. 0142 461523
www.oyoyoy.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl