Stralivigno: Oggi la Mini domani la grande

Come da tradizione ormai consolidata, la vigilia della Stralivigno è dedicata ai più piccoli, e se il buongiorno si vede dal mattino, l'atletica leggera italiana non può che guardare al futuro con ottimismo.

24/lug/2010 19.38.24 Myriam Cusini - APT Livigno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dopo la prova riservata ai campioni di domani, che ha visto in gara oltre 250 piccoli podisti, tutto è oramai pronto per l’undicesimo compleanno della Stralivigno che da quest’anno da il via anche alla prima edizione del Trittico Valtellina.

 

 

Come da tradizione ormai consolidata, la vigilia della Stralivigno è dedicata ai più piccoli, e se il buongiorno si vede dal mattino, l'atletica leggera italiana non può che guardare al futuro con ottimismo. Ben 257 i piccoli podisti che oggi pomeriggio hanno animato la  Ministralivigno, gara oramai consolidata che apre il weekend podistico di Livigno. Sette le categorie schierate dai Super Baby, con in gara anche il piccolo Simone Bormolini nato a giugno 2009, agli Juniores non ancora maggiorenni.

 

Nella categoria Junior vittoria di “casalinga” per Sara Zini che, negli ultimi metri del percorso di 2000 metri, ha staccato la compagna Anna Cusini. Tra i Cadetti dominio assoluto del milanese Dagnachew Cigno Membo seguito dal bormino Matteo Bradanini e dal bergamasco Emanuele Vitali. Nella prova femminile, successo di Giulia Carobbio (Bergamo) davanti a Giulia Compagnoni (St. Caterina Valfurva) e Alice Cusini (Livigno).

 

Nella categoria Ragazzi vittoria di Marco Incondi, prestato dallo sci alpino alla corsa a piedi solo per il periodo estivo, ha preceduto Fabio Bertuccio (Monza) e il compaesano Paolo Rastelli. Tra le fila femminili successo della lombarda Alessia Lecchi (Cernusco sul Naviglio) davanti alle livignasche Consuelo Confortola e Michela Zini.

 

Sugli 800 mt della categoria Esordienti podio valtellinese di Federico Gurini  e Alice Antonioli entrambi di St.Caterina Valfurva che hanno preceduto rispettivamente Lorenzo Carcer (Sondalo) e Tommanso Gusmeroli (Talamona)  e Alessia Confortola (Livigno) e Emma De Gennaro (Cremona).

 

Tra i Cuccioli primo scalino del podio per i livignaschi Nicolò Cusini e Nicole Piller seguiti entrambi dai valfurvesi Federico Toniatti e Samantha Bertolina che hanno preceduto di poco nuovamente i livignaschi Paolo Bormolini e Cecilia Fantoni.

 

Ma la grande partecipazione si è avuta nelle categorie minori con 132 iscritti di cui 78 nella fascia Baby e 54 nella Super Baby con le rispettive vittorie di Matteo Perillo (Lecco) e Noemi Gurini (St. Caterina Valfurva) e Luca Cusini e Alissa Della Valle.

 

Al termine della gara, Nutella party per tutti e in attesa delle premiazioni, spettacolare intrattenimento curato dal Gruppo Bersaglieri di Morbegno.

 

Intanto gli iscritti all’undicesima edizione della Stralivigno sta raggiungendo quota 1000 e c’è da scommetterci che molti saranno i ritardatari che si iscriveranno in serata. Una conferma, quella dei numeri, che appaga ancora una volta tutti gli sforzi fatti negli anni dal Marathon Club di Livigno oltre ovviamente allo staff organizzativo della locale Azienda di Promozione Turistica.

 

Domani il via alle ore 10.00 da Plaza Placheda, centro nevralgico della manifestazione. Maggiori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo stralivigno.it dove sarà possibile scaricare la classifica completa al termine della gara.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl