Tuna Folk Festival, il 14 agosto si parte con la sagra del “Pesce spada all’ortolana”

Tuna Folk Festival, il 14 agosto si parte con la sagra del "Pesce spada all'ortolana" <!

10/ago/2010 15.40.22 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

<!-- /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} a:link, span.MsoHyperlink {color:blue; text-decoration:underline; text-underline:single;} a:visited, span.MsoHyperlinkFollowed {color:purple; text-decoration:underline; text-underline:single;} @page Section1 {size:595.3pt 841.9pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:35.4pt; mso-footer-margin:35.4pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} -->

Marzamemi (Siracusa) - Sabato 14 agosto 2010 alle ore 20 a Marzamemi prenderà il via il Tuna Folk Festival 2010 con la  sagra del “Pesce spada all’ortolana”.

Il tradizionale appuntamento gastronomico sarà caratterizzato, anche quest’anno, dalla presenza di numerosi stand allestiti su Via Jonio e Largo Balata, dove si potranno gustare prodotti tipici d’eccellenza e piatti a base di pesce spada, abbinati ai famosi vini di Pachino, in un affascinante itinerario alla scoperta dei sapori del Mediterraneo. Per l’occasione saranno cucinati a vista oltre 250 kilogrammi di pesce spada, provenienti dal mare siciliano.

Protagonista della serata sarà, in particolare, il pesce spada all’“ortolana”, preparato con ortaggi e verdure della nostra terra, dal pomodorino ciliegino alle carote al sedano. 

La manifestazione, punta alla valorizzazione del binomio pesce- tradizioni, in uno scenario in cui la pesca ha sempre rappresentato il fulcro storico, culturale e sociale.

Fino al 24 agosto, per tutta la durata della manifestazione, si potranno visitare stand di prodotti artigianali locali e si potrà assistere a spettacoli folkloristici e teatrali, concerti, mostre ed eventi culturali, che allieteranno le serate.

Per rendere più facilmente raggiungibile il borgo marinaro dai centri limitrofi, l'Amministrazione comunale di Pachino ha previsto un “Piano traffico” per gestire al meglio la viabilità. Il lungomare sarà chiuso al traffico, mentre saranno predisposti due ampi parcheggi sul lato Pachino-Marzamemi e sul lato Spinazza sotto la diga.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Promozionale Sud Orientale Sicula con il patrocinio degli Assessorati regionali alla Pesca e ai Beni culturali e identità siciliane, del Comune di Pachino, del Ce.Na.Co., della Camera di Commercio di Siracusa e della Croce Rossa di Pachino.

 

 

 

 

 

Info e Contatti:

Presidente Associazione Sud Orientale Sicula

Cav. Pasquale Aliffi

Cel. 347.2400284

e-mail presidente@comitatopromarzamemi.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl