S O N A R - LA CASA DELLA MUSICA - Programma in dettaglio 13- 14 maggio + errata corrige data Macelleria Ettore - CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

09/mag/2005 18.35.16 Anomalia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Da: FAB FOETUS

Con preghiera di pubblicazione
Vi prego per quanto possibile di dare il massimo risalto


SONAR la casa della musica

Presenta:

S O N A R

Località Molinuzzo 3 – Gracciano – Colle Val D’elsa (SI)

APERTO VENERDì E SABATO : CONCERTI DAL VIVO E DISCOTECA


Fino alle ore 23.30  - Ingresso Gratuito
Fino alle ore 01.00  - 5 euro con consumazione
Dalle ore 01.00 - 7 euro con consumazione
Altre Riduzioni Valide: Associazione Mosaico


Venerdì 13 maggio [ SONAR LIVE presenta ]
[ RAMONES TRIBUTE  + Dj set CHECCOMOD ]


Ramones Story
Hey Ho, Let's Go!", cosÏ attacca uno dei pi˜ celebri brani della storia del punk, "Blitzkrieg Bop"; e con lui parte anche l'avventura dei Ramones, quattro ragazzi newyorchesi che si danno lo stesso cognome per passare per fratelli e che hanno in testa un'idea musicale che riporta agli albori del r'n'r, con un occhio alla melodia e uno all'amore per le chitarre distorte e pestate con violenza.
Sono stati la prima punk-rock band della storia.Influenzati dai Suicide e dalle New York Dolls hanno dato vita ad uno stile musicale e hanno influenzato la nascita del punk inglese.Capolavoro della loro discografia rimane l'album omonimo d'esordio...

Il CBGB's  (mitico locale dell'east side di Manhattan) costituÏ  uno snodo nevralgico nel reticolo sotterraneo del punk newyorkese perchË funse da vero e proprio laboratorio, all'interno del quale ai protagonisti era concessa l'opportunitý di 'crescere in pubblico'. Dopo i Television, arrivÚ il Patty Smith Group, i Ramones e tutti gli altri: Blondie, Suicide, Talking Heads, Heartbreakers, Cramps.

Il passaparola sui concerti dei Ramones porterý molti giornalisti inizialmente scettici a rivedere le proprie posizioni, elevandoli nella propria considerazione da ingenui casinisti a portabandiera della Nuova Onda. Ricorda John Holmstrom:
´Sono andato a vederli una domenica sera al CBGB's. C'erano solo quaranta persone e fui spazzato via! In quei giorni i loro concerti duravano venti minuti. Quella sera hanno suonato per mezz'ora senza dire una parola. Era il rock show perfetto, della durata giusta, non noioso, molto radicale e minaccioso, ma molto artistco e cosÏ ben eseguito che ho fatto fatica a capire se fossero davvero dei punks che ti avrebbero ucciso perchÈ li guardavi male, o se stessero solo fingendo. Quando ebbi modo di conoscerli capii che la veritý stava nel mezzoª.
Anche Chris Frantz dei Talking Heads fu affascinato subito dalla band:

´Erano straordinari, sia dal punto di vista musicale, che dell'abbigliamento. Nei giorni del glam rock erano selvaggi ed estremi e nell'epoca delle lunghe suite loro ti colpivano con pezzi di due minuti. Erano davvero un pugno nello stomaco. I Ramones erano l'essenza del rock 'n' rollª.


Sabato 14 MAGGIO [ SONAR LIVE presenta ]
[ CONCERTO TRIBUTO A THE FABOLOUS MACELLERIA ETTORE  + Dj set (i dischi che venivano ballati a fine anni 80 dopo i concerti) ]



ORE 18.00 ANGOLO DI SAPIA    
MOSTRA FOTOGRAFICA, PROIEZIONE VIDEO, MUSICA.
INCONTRO CON I GIORNALISTI
BUFFET
 
ORE 22.30    SONAR
CONCERTO TRIBUTO A THE FABULOUS MACELLERIA ETTORE
 
DJ SET (i dischi che venivano ballati a fine anni 80 dopo i concerti)


Accadde tutto nella primavera di 20 anni fa! Già negli anni precedenti un gruppo di ragazzi ventenni o poco più avevano iniziato ad agitare la vita della nostra sonnacchiosa città organizzando qualcosa che allora veniva genericamente chiamato “rock”. Rock era una maniera di ascoltare la musica, un certo tipo di musica, di frequentare i locali, di comportarsi in maniera diversa,  diversa dal conformismo e diversa anche dagli allora movimenti antagonisti. Era un modo di vivere una musica “attuale”, mai vissuta prima, fatta e suonata da persone normali e non da star o cantautori vari, che a torto o a ragione non erano considerati rappresentativi di quella generazione. Dopo qualche anno speso frequentando i locali fiorentini Tenax e Manila (nei primi anni ottanta veramente il massimo!) qualcuno decise che forse anche Colle Val d’Elsa sarebbe potuta comparire sulle mappe.
Nell’inverno del 1986 dopo qualche anno di collaborazione estemporanea con la discoteca Oikos e qualche decina di concerti dei gruppi di nuovo rock italiano organizzati in giro (Neon, Litfiba, Diaframma, Gang, CCCP, Not Moving ecc.), alcuni ragazzi responsabili locali dell’Arci stavano preparando al museo San Pietro una mostra di fumetti con la rivista FRIGIDAIRE (disegni di Andrea Pazienza, Tanino Liberatore, Stefano Tamburini, Filippo Scozzari ecc.). Questi fumetti erano rock! Perché allora non affiancargli un vero concerto rock? Nell’aprile del 1987 con la rassegna “Disegni e Disuoni” nasce THE FABULOUS MACELLERIA ETTORE agenzia rock (non chiedete per favore come mai è stato scelto questo nome…) e a Colle Val d’Elsa arrivarono i The NAKED PREY  da Tucson, Arizona, fu  vera folgorazione!!! Nel mese di maggio The LYRES, The FLESHTONES, The BLASTERS, a giugno The CELIBATE RIFLES dall’Australia, ovvero quanto di meglio il rock underground mondiale proponeva in quel momento. Si creò un movimento spontaneo, autonomo, con contatti in tutto il mondo del rock underground (ed allora non c’era internet!) nacquero bands locali che per qualche anno vennero riconosciute come le migliori in Italia, nacquero negozi di dischi che vendevano solo musica rock underground, ma soprattutto i concerti, senza una promozione minima e con una organizzazione che definire dilettantesca è un complimento erano sempre o quasi pieni di pubblico.
    La scena toscana stava cambiando, Firenze non era più il centro del rock, lo era di altre musiche, ma non del rock; Colle Val d’Elsa era il centro del rock! Sia per i concerti effettuati (date una occhiata alla lista) che per la produzione musicale, i FUNHOUSE, i SYMBIOSI, i WILDERNESS i gruppi “amici” come PIKES IN PANIC, LOKOMOTIVE DRAGSTER, PSYCOMOTOR PLUCK, erano costantemente in giro per l’Italia e l’Europa. L’organicità fra gruppi musicali, pubblico e organizzatori portò a Colle Val d’Elsa momenti meravigliosamente eccitanti e forse irripetibili; per una breve primavera eravamo diventati un punto di riferimento in tutta Italia, le riviste musicali (Mucchio Selvaggio, Rockerilla) parlavano della provincia di Siena come della Detroit italiana, Claudio Sorge (attuale direttore della rivista Rumore) mise sotto contratto i Funhouse, la Vitriol rec. i Simbiosi, i Wilderness e i Locomotive Dragsters, uscirono i dischi di Pikes in Panic e Psycomotor Pluck, decine di ragazzi comprarono strumenti musicali, il mondo sembrava ai nostri piedi……  Poi lentamente questa favola finì, i locali erano sempre più restii ad ospitare questo pubblico “strano” (se penso che l’Oikos ci cacciò quando avevamo in mano i contratti di NIRVANA, MUD HONEY, SCREAMING TREES, MEAT PUPPETS, mi mangio tuttora il fegato!) l’underground complice il successo planetario dei Nirvana diventò patrimonio delle grandi Major discografiche, con il conseguente enorme aumento dei costi per i  concerti, i gruppi locali piano piano si sciolsero e tutto finì; dopo una breve “estate dell’amore” arrivò prima l’autunno e poi il rigido inverno.
    Questa giornata non vuole essere assolutamente soltanto un nostalgico ricordo, ma una spiegazione a chi per età anagrafica non ha vissuto quel periodo, di cosa è stata capace Colle Val d’Elsa. Vuole essere uno stimolo a creare qualcosa di nuovo, di vivo,di rappresentativo della generazione di oggi, come lo furono gli anni dal 1987 al 1992 per quella di allora.
 
JOHN W. BURNS

CONCERTI EFFETTUATI, (tour internazionali)    ** (due date)
NAKED PREY    (USA)
LYRES         (USA)
FLESHTONES    (USA)    **
BLASTERS        (USA)
CELIBATE RIFLES    (AUS)
DIED PRETTY    (AUS)    **
LOOP            (GB)
SOUNDGARDEN    (USA)
PAUL ROLAND    (GB)
11TH DREAM DAY    (USA)
YO LA TENGO    (USA)
LEAVING TRAINS    (USA)
METEORS        (GB)
THIN WHITE ROPE    (USA)    **
MIRACLE WORKERS    (USA)
SEERS        (GB)
MEGA CITY FOUR    (GB)
CRIME AND CITY SOLUTIONS    (D)
GREEN ON RED    (USA)
STEVE WINN BAND    (USA)
RUSS TOLLMAN    (USA)
GUN CLUB    (USA)
RAY GELATO AND THE GIANTS OF JIVE    (GB)
LUNACHICKS    (USA)    **
DIRK HAMILTON    (USA)
GIANT SAND    (USA)
VIPERS    (USA)
PRIMAL SCREAM    (USA)
FUZZTONES    (USA)        **
SCAT OPERA    (GB)
LINK PROTRUDI AND THE JAYMEN    (USA)
HEADS UP    (USA)
GRANT HART & NOVA MOB    (USA)
RUN WESTY RUN    (USA)
DROOGS    (USA)
SISTER DOUBLE HAPPINESS    (USA)
WOLKABOUTS    (USA)
DARKSIDE    (GB)
BARRENCE WITHFIELD AND THE SAVAGES    (USA)
PAUL SIMONON HAVANA 3 A.M.    (GB)
WHITE ZOMBIE    (USA)
THEE HYPNOTHICS    (GB)
OUTSKIRTS OF INFINITY    (GB)
JEVER MOUNTAIN BOYS    (D)
PRIME MOVERS    (GB)
 
INTERPRETI:
GARRY, ALE, SCOBE, BIGHE, LOMBA M., LOMBA C., CRISTINA F., STEP, ANNA P., PATRIZIA L., GOGIO, RASTA, TUCCIONE, MEZZE, BABY, CHICCA, SIMONE R., MARTA B., STEFANIA B., ILARIA B., ROBE B., ELENA P., MASSIMO B., GABRIELE S., MASSIMO C., DANI D., DAVIDE P., DAVIDE M., PAPERINO E CHECCO B.
SECURITY: PUCCI R., GAMBASSI R., FARCITO, GASO, LUCIANO P., PAPALINO, VIGORONE, SUGNA, GRISSINO.
DANIELA & ANTONELLO (SUBWAY PRODUCTIONS), ANGELO MAIORCA, PENNELLO, PETER & GIULIANO (VERA, GRONINGEN), GIAMPIERO (CONTEMPO), CONTRORADIO.
UN RINGRAZIAMENTO PARTICOLARE A TUTTI  I GRUPPI ITALIANI, LOCALI E NON (IMPOSSIBILE CITARLI TUTTI , VISTO IL LORO NUMERO) CHE CON LE LORO ATTIVITA’ HANNO RESO TUTTO QUESTO POSSIBILE.
 
A MASSIMO (SEE YOU WHEN I GET THERE, BROTHER)     




.:COME RAGGIUNGERE IL SONAR:.

DA NORD >>> Autostrada A1 (Milano/Roma) uscita Firenze Certosa; Raccordo Autostradale Firenze/Siena - uscita Colle di Val d'Elsa Sud direzione Grosseto S.S. 541; dopo 4 km, oltrepassato il centro di Colle di Val d'Elsa e subito dopo essere entrati nella frazione 'Gracciano' troverete sulla destra l'indicazione per il SONAR.



DA SUD >>> Autostrada A1 (Roma/Milano) uscita Val di Chiana direzione Siena; oltrepassare Siena seguendo la direzione per Firenze Raccordo Autostradale a 4 corsie; uscire a Colle di Val d'Elsa Sud direzione Grosseto S.S. 541 (Strada dei Cappuccini); dopo 3 km, subito dopo essere entrati nella frazione 'Gracciano', troverete sulla sinistra l'indicazione per il SONAR.

_______________________________________________________________

http://www.sonarlive.it/

_______________________________________________________________
Questo messaggio ti viene inviato in osservanza della legge 675/96 sulla tutela dei dati personali. Se non sei interessato a riceverlo (o la consideri un'invasione per la tua privacy), ti basterà inviare una e-mail avente come oggetto la dicitura cancella. Non riceverai più alcun messaggio. Ricordati di usare lo stesso nome e la stessa e-mail con cui risulti iscritto.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl